Abbellire il letto e farlo apparire sempre perfetto

· 15 ottobre 2018
Un letto ben rifatto e presentato fa sembrare la camera da letto completamente diversa  

Oggi vi spieghiamo come abbellire il letto per renderlo il protagonista della camera da letto. È l’elemento in funzione del quale si distribuisce l’arredamento della stanza. Un letto ben rifatto e sistemato fa sembrare la camera da letto completamente diversa, soprattutto quelle più piccole nelle quali è quasi l’unico mobile presente.

Su Pinterest, Tumblr o Instagram vediamo di continuo camere con letti perfettamente rifatti e, ovvio, sentiamo che i  nostri non lo sono. Non preoccupatevi. Nell’articolo di oggi vi diamo alcuni consigli per abbellire il letto in modo da farlo apparire sempre perfetto. Chissà, forse domani su internet vedremo proprio i vostri.  

Idee per abbellire il letto e farlo apparire sempre perfetto

1. Cuscini ovunque

I cuscini sono elementi indispensabili per il letto. Apportano eleganza e delicatezza, in base all’idea che vogliamo trasmettere. Come possiamo disporli nel modo migliore? Ci sono infiniti modi di disporre i cuscini a seconda dei propri gusti. A seguire vi mostriamo alcune norme basilari:

  • In prima fila potete mettere in verticale i cuscini che usate per dormire. Fungeranno da sostegno per gli altri e daranno una sensazione di volume crescente.
  • In seconda fila mettete due o tre cuscini più grandi. Possono essere quadrati o rettangolari.
  • In terza fila potete aggiungere cuscini rettangolari come quelli iniziali o due cuscini piccoli separati tra loro.
  • La quarta fila è riservata al cuscino più grande, quello che ritenete posso saltare all’occhio, dato che verrà visto per primo.

Non esiste una regola fissa per disporre i cuscini. L’importante è ordinarli come vi risulta più comodo. Tuttavia, per generare un effetto visivo di maggiore impatto, si consiglia di mettere davanti quelli più piccoli.

Per quanto riguarda il numero di cuscini, questo dipenderà dalle dimensioni del letto. Se non è grande, sconsigliamo di ricoprirlo per intero, poiché sembrerà ancora più piccolo. In questo caso, un paio sarà sufficiente. In ogni caso, dipende tutto dai gusti. Facile, vero?

Testiera letto

2. Biancheria da letto

È importante scegliere i tessuti adatti a seconda della stagione dell’anno. Lo spessore cambierà tra inverno ed estate.

Per le case che si trovano in luoghi più freddi, l’opzione migliore è acquistare dei copripiumini. Se ne trovano di tutti i tipi e modelli e sono reperibili in molti negozi. Scuri, chiari, con vari colori, a fantasia…

Possiamo anche optare per una trapunta, ad esempio di tipo boutis, molto in voga negli ultimi tempi.

Trapunta letto

Scegliere bene il colore

Quando acquistiamo la biancheria da letto, dobbiamo sempre badare di mantenere l’armonia estetica con gli altri elementi del letto, e della camera in generale. Non possiamo caricare troppo il letto, altrimenti otterremo l’effetto contrario di quello desiderato.

Evitate i colori più sgargianti o vibranti. Se non sapete bene come accostarli tra loro, non osate. Questi colori riducono visivamente lo spazio, dunque è meglio abbellire il letto con tonalità chiare che illuminino la stanza.

Per ottenere una camera più calda, optate per colori come bianco, beige e azzurro, ideali se vi sono elementi in legno. Se, invece, volete dare un tocco più moderno e avanguardista, scegliete tonalità più sul grigio e blu.

Un ultimo trucco per far apparire la biancheria da letto sempre bella e pulita è stirare sempre le lenzuola. Molte persone non lo fanno perché tanto poi si sgualciscono, ma le lenzuola ben stirate fanno sembrare il letto più elegante. Non è sempre necessario stirarle, ma quando si aspettano visite o si sta stirando il resto del bucato, è altamente consigliato. Aggiungendo anche qualche goccia del proprio profumo preferito, si apporterà un tocco speciale alla biancheria da letto.

Copripiumino letto

3. Runner per abbellire il letto

Aggiungere un runner è un’ottima idea per abbellire il letto e farlo sembrare come quello di un hotel. Si tratta di piccole coperte da mettere ai piedi del letto. In genere sono molto delicate e leggere, così da non appesantire il letto e adattarsi agli altri elementi della camera. Potete usarli sia nelle stagioni più fredde dell’anno per apportare calore all’ambiente sia in quelle più calde, purché siano sottili.  

Potete disporli proprio sui piedi del letto, ben stesi, per uno stile più formale. Se, però, preferite gli ambienti più casual e informali, potete adagiarli in modo che penzolino leggermente.

Potete usarli come ulteriori accessori o come coperte per i giorni più freddi. In commercio è disponibile un’ampia varietà di runner, in cotone, lana… Avrete l’imbarazzo della scelta!

I runner sono un modo davvero facile ed economico di cambiare completamente l’estetica di una stanza con lo scopo di ottenere un ambiente più rilassato e accogliente e al contempo abbellire il letto.

Runner letto

Fare e disfare il letto ogni giorno non può essere una scusa per non abbellirlo. Dobbiamo dedicarvi il tempo necessario per renderlo perfetto.