Segreti per abbinare gli asciugamani in bagno

20 Novembre 2019
A volte ci dimentichiamo dell'importanza estetica che possono avere gli asciugamani in bagno. Questi oggetti possono collaborare molto alla decorazione di questa stanza... scoprite come abbinarli al meglio!

Il bagno è una stanza che ci permette di lavorare sull’estetica in maniera sofisticata e minuziosa. Un punto di partenza è la capacità di abbinare gli asciugamani in bagno, risorsa fondamentale per armonizzare al meglio tutto l’assetto della stanza.

I colori e le texture sono gli aspetti a cui badare per armonizzare tutti gli elementi presenti in bagno. Bisogna tenere a mente che questo spazio deve dare un senso di rilassamento, calma e igiene, nonostante sia una parte della casa spesso non ampia.

Gli asciugamani sono di solito ben visibili, per questo si possono sfruttare per dare un tocco decorativo in più al bagno, inserendoli in maniera armonica all’interno del contesto. Scoprite come abbinare gli asciugamani in bagno per dare un aspetto piacevole e curato a questa stanza.

Tipi di asciugamani in bagno

Asciugamani abbinati al bagno

La principale differenza tra i vari asciugamani è la dimensione. Ce ne sono di più grandi e più piccoli. Esistono i modelli infantili oppure quelli per adulti, ci sono i modelli più piccoli per i capelli o per le mani, o quelli grandi per la doccia.

Gli asciugamani più grandi possono facilmente prendere protagonismo all’interno del bagno e diventare parte integrante della decorazione. Per questo, con le loro forme e colori, è possibile abbinarli al bagno.

Non dimentichiamoci poi degli accappatoi, che svolgono la stessa funzione di un asciugamano da doccia pur avendo una forma diversa. Anche in questo caso è possibile sfruttarli per i loro colori, texture e dimensioni e renderli un elemento influente all’interno del bagno.

Esistono tantissimi tipi di asciugamani, più di quanti crediate.

5 segreti per combinare gli asciugamani in bagno

Cesto pieno di asciugamani ordinati

Oltre a quanto esposto sopra, si possono tenere a mente altri segreti per far sì che questi elementi prendano protagonismo nell’arredamento dello spazio. Per riuscirci, occorre individuare i punti forti e quelli deboli e saperli abbinare nella maniera corretta.

  • Per prima cosa va considerato il concetto di ordine. Gli asciugamani non possono essere ammonticchiati o appesi casualmente e lasciati sempre in posti diversi. Dovranno essere disposti in maniera ordinata e consecutiva.
  • Prestate molta attenzione al colore predominante in bagno. Se è molto scuro, usate degli asciugamani che possano schiarire l’ambiente. Se la situazione è l’opposta, usate degli asciugamani colorati per dare un tocco in più.
  • Di solito i bagni sono di colore bianco, quindi non sta male l’utilizzo di asciugamani più vivaci dai toni rossi, arancioni, gialli o verdi. In questo modo creeremo un piacevole effetto cromatico.
  • Se siete di gusti più particolari, potrete optare per asciugamani più vistosi: viola, fucsia, rosa… se si opta per toni più appariscenti, tuttavia, è meglio mantenere gli stessi colori nella stanza per creare un parallelismo cromatico ed evitare stacchi troppo forti.
  • Per quanto riguarda le texture, il problema non si pone. Le pareti ruvide si abbineranno alla perfezione con i vostri asciugamani, e anche se avete i muri piastrellati o in ceramica, la purezza della superficie non creerà nessun contrasto con i tessuti.

Asciugamani per il bidet: come abbinarli?

Abbinare gli asciugamani al bagno

Anche gli asciugamani per il bidet, nonostante siano naturalmente più piccoli, possono avere un ruolo nella decorazione del bagno e in particolare vanno abbinati al pavimento. In questo senso, va evitata a tutti i costi la ripetizione cromatica.

Per abbinare gli asciugamani in bagno cercate il contrasto ma in maniera intelligente. Il pavimento del bagno è di solito bianco, azzurro o grigio. In ciascuno di questi casi un set di asciugamani di colore intenso, come il rosso, non andrà bene. L’obiettivo è neutralizzare meglio i colori senza farli risaltare troppo.

Per esempio i verdi stanno molto bene con i pavimenti bianchi, così come i rosa e gli arancioni con i pavimenti blu. Al contrario, se il pavimento è nero può essere abbinato con asciugamani color terra o altri più vistosi, come i rossi o i gialli.

Qual è il modo migliore per appendere gli asciugamani?

Uomo sorregge degli asciugamani ordinati

Anche se non sembrerebbe, la disposizione degli asciugamani in bagno gioca un ruolo molto importante. A seconda del posto dove sono messi diventeranno più o meno importanti all’interno del bagno, offrendo un’estetica determinata.

È preferibile appenderli in un punto vicino alla doccia e al lavandino, dove vengono usati più spesso. Evitate di appenderli accanto al wc per non occupare spazio funzionale. Cercate degli spazi vuoti che abbiano qualcosa da dire.

  • Gilliatt, Mary: El libro de la decoración, Círculo de lectores, 1987.