Scaldabagni elettrici: tipologie e capacità

7 Ottobre 2019
State cercando degli scaldabagni elettrici per la vostra casa? Vi mostreremo alcuni modelli e le loro funzionalità in modo da poter effettuare la scelta giusta.

In casa, vogliamo sempre la migliore qualità e garanzia quando si tratta di elettrodomestici. Per questo motivo, cerchiamo le tecnologie migliori, soprattutto per avere l’acqua calda. In questo articolo, vi mostreremo le tipologie e la capienza di alcuni scaldabagni elettrici.

Non c’è niente di meglio che tornare a casa dopo una lunga giornata di lavoro e fare una doccia rilassante. A volte però, i nostri piani cambiano quando lo scaldabagno non funziona e l’acqua arriva fredda.

È preferibile avere degli scaldabagni di qualità in modo da evitare problemi di funzionamento. Andiamo a scoprire alcuni tipi di scaldabagni elettrici presenti sul mercato.

Cosa sono gli scaldabagni elettrici?

mano che regola la temperatura di uno scaldabagno

Gli scaldabagni elettrici sono dei contenitori di grandi dimensioni che hanno la capacità di conservare e rendere l’acqua calda per i nostri usi quotidiani. Di solito, si istallano in cucina, nella dispensa o nel bagno. Sono degli elettrodomestici funzionali che ci servono tutti i giorni.

Dovrebbero essere posizionati in verticale e non in orizzontale. Perché? Il posizionamento orizzontale causa una riduzione dell’efficienza energetica e, come conseguenza, un costo più elevato delle bolletta elettrica.

All’interno degli scaldabagni è contenuta l’acqua che viene riscaldata in breve tempo. Tuttavia, se tutta l’acqua calda finisce, ci vuole un po’ di tempo prima che si riscaldi nuovamente.

– Uno dei più grandi piaceri della vita è una bella doccia calda. –

Tipi di scaldabagni elettrici

Quando si parla di scaldabagni, dobbiamo fare attenzione al tipo di resistenza elettrica che utilizzano. Secondo questo criterio, possiamo trovarne di due tipi:

  • Con resistenza corazzata. Genera una trasmissione diretta del calore riscaldando rapidamente e in modo efficiente l’acqua.
  • Con resistenza in ceramica. Rispetto alla precedente, la resistenza non è a contatto diretto con l’acqua. Il materiale si deteriora più lentamente, ma ci vuole più tempo per riscaldare l’acqua.

Vi ricordiamo che il calcare è un grande nemico degli scaldabagni. A seconda della zona geografica in cui vi trovate, l’acqua può contenere più o meno calcare. Pertanto, lo scaldabagno si può corrodere e subire dei danni interni.

– Solitamente usiamo gli scaldabagni per riscaldare l’acqua della doccia, quella per lavare i piatti e per avere l’acqua calda nei vari lavandini.-

L’importanza del risparmio energetico

Esistono degli scaldabagni che, oltre a migliorare la qualità della nostra vita, ci permettono di risparmiare energia. Gli scaldabagni differiscono a seconda del tipo di modello.

  • È importante scegliere un modello che abbia uno strato isolante situato tra l’alloggiamento e il contenitore interno. In questa maniera, si impedirà la dispersione di calore e si risparmierà in termini di energia utilizzata.
  • Sistema di programmazione. Si può ottenere un notevole risparmio energetico se si programmano le ore in cui si vuole che funzioni. Di solito, si programma l’accensione prima di fare la doccia o di lavare i piatti.
  • Se dovete usare l’acqua immediatamente, non è consigliabile accendere lo scaldabagno. Questo è un altro modo per non sprecare elettricità.
scaldabagno elettrico bianco
scaldabagno / leroymerlin.com

La capacità dello scaldabagni

A seconda della loro capacità, esistono varie tipologie di scaldabagno. Non è la stessa cosa avere un’utenza di 4-5 persone o di una sola persona. Pertanto, vi consigliamo di scegliere il modello in base al numero di utenze per cui è destinato.

  • Esistono dei modelli con dimensione ridotte che possono contenere dai quindici ai cinquanta litri. Inoltre, date le loro dimensioni, sono facili da istallare ed hanno un buon rendimento.
  • Si possono trovare anche dei modelli con capacità maggiore: dai 150 ai 300 litri. Questi modelli si utilizzano generalmente in case con famiglie numerose o negli spogliatoi per gli atleti.

Le prestazioni fornite da uno scaldabagno con capacità maggiore sono più elevate rispetto ai modelli dalle dimensioni ridotte. È vero però, che gli scaldabagni di grandi dimensioni presentano maggiori problemi quando devono essere istallati a casa.

Alcuni ottimi modelli presenti sul mercato

Possiamo trovare degli scaldabagni di qualità in grandi negozi come Leroy Merlin. Vi consigliamo di non acquistarli di seconda mano su internet, è preferibile cercare personalmente un prodotto garantito e di qualità. Alcuni dei marchi che potete trovare da Leroy Merlin sono:

  • Delta D: di dimensioni ridotte e con un prezzo approssimativo di 50 euro.
  • Equation: di dimensioni più grandi, con capacità fino a ottanta litri e un prezzo di 129 euro.
  • Ariston: capacità di ottanta litri e un prezzo approssimativo si 269 euro.

Un buon scaldabagno elettrico deve essere pratico, funzionale, efficiente e fornirci la quantità di acqua calda che ci serve quotidianamente. Vi consigliamo di acquistare sempre degli elettrodomestici garantiti e di qualità.