Il lavabo da appoggio su consolle

· 5 Novembre 2018
Appoggiare un lavabo su una console è un'ottima idea per dare un tocco in più di eleganza e stile al vostro bagno.

Il bagno è, indubbiamente, uno degli spazi della casa che lascia più ampio spazio all’immaginazione. Indiscutibilmente la sua estetica viene tralasciata in molte occasioni, dato spesso si preferisce concentrarsi su altri ambienti, come per esempio il soggiorno. E il lavabo purtroppo è uno degli elementi più spesso trascurati.

Non ci si rende conto del fatto che si passa moltissimo tempo nel bagno. Non solo per l’igiene della persona, ma per un’infinità di altre attività, dal pettinarsi, lavarsi al truccarsi. Oltre al rilassarsi, facendo dei lunghi bagni caldi.

Per dare vita a questo spazio ed un aspetto più moderno e rinnovato, vi proponiamo idee su di un elemento che non può mancare in nessun bagno: il lavabo. Ve lo riproponiamo con un dettaglio che cambierà totalmente l’estetica e che lo farà apparire diverso, la consolle.

Vantaggi del lavabo da appoggio su consolle

Come sappiamo, il lavabo è un elemento essenziale in ogni bagno, quello che usiamo moltissimo durante il giorno. Incorporare il lavabo sulla consolle è una buona idea per la sua funzionalità ed estetica.

Un lavabo da appoggio su consolle permette di lavarsi i denti o la faccia più facilmente poiché non sarà necessario inclinarsi tanto. Ciò costituisce un vantaggio molto importante in case con bambini o persone anziane. Inoltre, non richiedono molta manodopera per l’istallazione.

Nonostante ciò, dovremo tenere in conto che l’altezza massima deve essere tra gli 85-90 cm per poterli usare comodamente. I lati intorno al lavabo dovranno misurare tra i 15-20 cm.

Li possiamo trovare in moltissimi materiali, forme e modelli per adattarli a qualsiasi stile. Si abbinano bene con vari tipi di mobili, quelli più moderni ma anche quelli rustici ed antichi. Sono strutture molto versatili.

Senza dubbio si tratta di una tendenza che si va affermando sempre più nella decorazione dei bagni.

Consolle bagno in cemento con elementi in legno

Che materiali scegliere per il lavabo

Scegliere il materiale del lavabo non è un compito facile. A seconda di quello che sceglieremo la funzionalità cambierà ed ognuno darà uno stile diverso alla nostra casa. In seguito, vi indichiamo quali materiali sono adatti per istallazioni di questo tipo.

  • La ceramica è uno dei materiali più usati. È un materiale impermeabile e da una rifinitura più sottile e semplice. Essendo il materiale per il quale vi è maggior domanda il suo prezzo è molto accessibile. Lo troviamo in tantissimi modelli e rifiniture. I lavabi da appoggio in ceramica dalla forma ovale sono tra i più usati ultimamente.
  • Può sembrare strano ma il legno è uno degli elementi più amati per l’istallazione di lavabi in questi ultimi anni. Li troviamo in forme naturali o con lamine in simil legno. Il tocco rustico che danno al bagno e il calore sono i motivi per cui vengono scelti.
  • La pietra è, indubbiamente, il materiale che da un tocco più originale al bagno. Aggiunge eleganza e stile. Così come negli ambienti interni in stile rustico, dove fa risaltare l’elemento naturale, è comune vedere questo tipo di materiale in ambienti dallo stile moderno ed all’avanguardia.
  • Un altro materiale che forse non conosciamo è il silestone. È un materiale nuovo e si utilizza da poco tempo. Ha una componente di quarzo ed ha caratteristiche antibatteriche che garantiscono la massima igiene del lavabo. Una proprietà vantaggiosa è la sua durezza e resistenza. Possono costruirsi in diversi stili e colori. Si abbina meglio ad ambienti moderni.
  • Il vetro è il materiale più  sottile e delicato di tutti. Dà una sensazione di leggerezza e delicatezza. Va meglio con uno stile contemporaneo.
  • In ultimo, se vi affascina lo stile industriale in tutta la casa, scegliete un lavabo di acero inossidabile o calcestruzzo. Questi materiali danno un tocco di serietà ed asprezza all’ambiente.
lavabo in pietra con consolle in ceramica

Idee per lavabo da appoggio su consolle

Consolle di vetro

Le consolle di vetro sono tra le meno utilizzate poiché il vetro viene spesso considerato poco resistente. Senza dubbio, le tecniche odierne usate per la loro costruzione, li rendono molto resistenti e di qualità.

Se abbiamo un bagno di piccole dimensioni, la consolle di vetro è perfetta poiché, lasciando filtrare la luce, da una sensazione di grandezza ed illumina la stanza.

Consolle di marmo

Il marmo è uno dei materiali che più vanno di moda al momento. Questo materiale è adatto per i piccoli dettagli della casa così come per le consolle e i mobili del bagno. È molto resistente all’acqua e da un tocco di originalità alla stanza.

Uno svantaggio di questo materiale è il prezzo elevato e il difficile mantenimento. È molto facile rigarlo se non si fa molta attenzione.

Consolle bianca e lavabo nero o viceversa

Questa idea è senz’altro tra le più minimaliste. La forma del lavabo può essere ovale per dare un senso di maggiore ampiezza. Il colore nero da una tono serio all’ambiente, e contrasta con la consolle bianca. Questo è uno tra gli stili più moderni ed all’avanguardia.

lavabo con consolle ceramica stile minimalista

Da quello che possiamo vedere, il lavabo da appoggio su consolle, è un’idea con stile e personalità. Il risultato finale sarà perfetto e assicura comodità nell’uso odierno di questo spazio.