Come creare il vostro salotto rustico

· 13 ottobre 2018
Avere un salotto rustico non è una prerogativa di chi vive in campagna ma si può ottenere anche vivendo in città con i consigli che vi daremo in questo articolo

In realtà, lo stile tradizionale si è fatto spazio nell’industria dell’arredamento d’interni. Non c’è più bisogno di uscire fuori dalla città per godersi una casa con salotto rustico.

Le case di paese hanno un certo carattere campestre, che si mette in relazione direttamente con l’ ambiente naturale esterno e che cerca, a sua volta, di dare quell’accoglienza storica che richiama il vicino passato dei nostri familiari.

Perché non incorporare questo stile negli appartamenti della città? La relazione con l’ambiente urbano esterno può certamente risultare discordante ma, senza dubbio, gli spazi interni riescono a trasportarci in un contesto diverso.

Che si tratti di un paesino o una casa nella periferia della città, entrambi gli spazi sono facili da modificare per dare uno stile rustico; al contrario, la difficoltà è più accentuata quando si tratta di appartamenti  che si trovano negli edifici delle città più grandi. Come applicare questo stile al design  della vostra casa per ottenere un salotto rustico?

Rustico in paragone con il classico

Senza dubbio l’organizzazione dei mobili non deve cambiare, sia con uno stile o con l’altro. La scelta di uno salotto rustico non comporta scomodità o mancanza di calore; in fondo, si tratta di ottenere uno stile intramontabile che trasmetta tranquillità.

Si deve tener conto del fatto che qualsiasi salotto rustico dotato di caminetto risulta arricchito di stile e calore. Evidentemente i bracieri sono stati archiviati e quasi non si usano più; ciò ha permesso di avere una maggiore sicurezza in casa.

muro in pietra con camino e legna

In passato tutte le case di paese avevano un camino. Il quale dava riscaldamento naturale e permetteva di cucinare e riscaldare l’acqua, tenendo conto anche del risparmio energetico che si poteva ottenere.

È complicato inserire questo elemento in un contesto urbano, visto che gli edifici non sono predisposti per il suo uso; nonostante ciò, la nuova tendenza introdotta da alcuni designer è quella di incorporare il camino anche solo come una decorazione o per dare un accento allo stile del salotto.

Quale sarà la tonalità giusta per il divano? L’uso di colori come il grigio, l’azzurro scuro o il marrone danno personalità allo spazio. Un esempio potrebbe essere il divano Chesterfield di pelle.

Al centro del salotto e davanti al camino, si potrebbe posizionare un tavolo che non salti troppo all’occhio. Di un colore tenue o in bianco che si possa mescolare alla perfezione con lo stile.

Per quanto riguarda il pavimento, il legno può essere un elemento che completa il tutto. Non bisogna dimenticare che questo materiale permette di mantenere il calore e non da una sensazione di freddo al contatto con i piedi.

Ad ogni modo, se si desidera dare uno stile rurale e informale, mantenendo una buona qualità, il pavimento in cotto richiama la pavimentazione delle costruzioni tipicamente rurali. Si può utilizzare questo tipo di materiale all’interno di una casa? Senza dubbio si.

Tonalità calde

Quando si tratta di un ambiente rurale bisogna tener conto del fatto che i materiali da usare devono avere delle tonalità calde. Quali sono i colori più usati? Sono i seguenti:

  • Ocra
  • Marrone
  • Arancione
  • Bordò

La tinta si può interrompere con un colore diverso come per esempio il nero, grigio o azzurro scuro, basta che si abbinino al resto. Forzare una tinta o usare diverse tonalità senza senso oggettivo può rovinare lo stile.

parquet con divano di pelle

Si può utilizzare il verde? Evidentemente, il colore verde richiama il mondo naturale, produce una sensazione di benessere e trasmette entusiasmo. Per questo, si raccomanda che non risulti troppo evidente ma che abbia una sua presenza.

Per esempio, un salotto dipinto completamente di questo colore può essere difficile da abbinare; al contrario altri elementi come piante, tende, quadri, adorni, cuscini, ecc., danno un tocco di naturalezza e freschezza e, a loro volta, non attraggono l’attenzione.

Pareti e soffitto di un salotto rustico

Un elemento importante che aiuta a trasmettere uno stile rurale sono le pareti e il tetto. La pietra è, principalmente, una risorsa che completa l’insieme decorativo ed è adatta per le mura del salotto rustico.

Questo materiale è e sarà, nel mondo della decorazione rurale, il materiale più utilizzato, per via della sua resistenza e stile. Ha un carattere improvvisato, campestre e trasmette freschezza.

La tecnica della muratura aiuta a dare dinamicità e un senso di naturalezza agli interni, senza artifici ne linee rette che  creino delle strutture a rete.

divano con base in legno

Per i soffitti, un cartongesso o legno nobile può aiutare a creare uno spazio comodo e privo di esagerazioni. In realtà, non è importante che il soffitto abbia elementi aggiuntivi o che richiami all’attenzione, l’importante è che sia funzionale.

Senza dubbio, per ottenere un salotto rustico, non dobbiamo dimenticare un materiale importante in questo tipo di ambiente: i mattoni in evidenza. La dimensione e calore dei mattoni trasmette un carattere rurale; nonostante ciò, il loro utilizzo non deve essere eccessivo, ma mirato.

Ultimamente i mattoni vengono utilizzati per fare un arco per cornici di porte o piccole volte nei salotti. La cosa positiva è che questo tipo di materiale è sufficientemente facile da utilizzare nella costruzione ed è efficace; quindi si può applicare anche a scopi decorativi.