4 idee a basso costo per rinnovare il bagno

· 1 dicembre 2018
State pensando di rinnovare il bagno ma il vostro budget è limitato? Provate con queste opzioni.

Molte volte rinnovare il bagno diventa una missione impossibile a causa dei prezzi elevati che di solito hanno le ristrutturazioni.

Tuttavia, esistono alcuni trucchi per rinnovare il bagno senza rimanere al verde.

Come certamente sapete, il bagno è una delle zone più importanti della casa, a causa del continuo transito di persone. Inoltre, non può essere soltanto una zona esteticamente apprezzabile ma anche igienica e funzionale. In particolare se avete una famiglia numerosa o dei bambini.

Con il passare del tempo è normale che gli elementi che compongono il bagno si deteriorino e che si renda necessaria la loro sostituzione o riparazione.

In alcune occasioni, a causa del nostro budget, non possiamo mettere in atto grandi lavori e rimaniamo frustrati pensando che non sia possibile rinnovare il nostro bagno. 

Non c’è niente di più lontano dalla verità perché, come vedrete in questo articolo, rinnovare il bagno con un budget ridotto è possibile.

Qui troverete 4 idee a basso costo per farlo e per avere un bagno completamente nuovo. 

1. I tessuti e gli accessori sono fondamentali

La prima idea per rinnovare il bagno se avete un budget particolarmente striminzito è iniziare cambiando i tessuti. 

Le tende (se ci sono), il tappetino, gli asciugamani e altri accessori come il portasciugamani, il set di portaspazzolino, il cestino e le spazzole.  

Cambiare questi elementi con altri che abbiano un altro colore o un’altra fantasia darà un’aria nuova al vostro bagno.

Si tratta di un piccolo gesto che vi aiuterà a uscire dalla monotonia senza dover sprecare grandi somme di denaro.

Per esempio, se volete aumentare la luminosità scegliete dei colori chiari. Se desiderate comunicare eleganza usate finiture metalliche e lucide e colori più sobri. 

Bagno grigio con tessuti colorati

2. L’illuminazione

Non vi è mai successo che in alcuni specchi vi vediate meglio che in altri? Dipende sicuramente dallo specchio, ma dipende anche molto dall’illuminazione.

L’illuminazione del bagno è uno degli aspetti più importanti, visto che è uno dei luoghi in cui più ci guardiamo. Quando ci svegliamo facciamo un sacco di attività nel bagno, come lavarci i denti, truccarci, pettinarci, ecc. 

Riuscite a pensare come potremmo uscire per strada con una cattiva illuminazione? Con la faccia sporca, mal pettinati o con più fard del necessario.

Questa seconda idea per rinnovare il bagno consiste nel rinnovarne l’illuminazione. 

Se avete lampadine alogene o a incandescenza, cambiatele con quelle a LED. Vedrete dei miglioramenti anche nella bolletta.

Potete anche investire cambiando i punti luce o aggiungendone altri. L’unica cosa che dovete tenere a mente è di posizionare questi punti luce senza che poi vadano a creare zone d’ombre.

Lampadine artistiche

3. Piastrelle e pavimento

Una delle sfide più grandi per rinnovare il bagno è decidere di cambiare piastrelle e pavimento.

Normalmente questa sarebbe una ristrutturazione abbastanza importante che durerebbe per un periodo di tempo considerabile e necessiterebbe anche di una quantità di denaro non indifferente.

Tuttavia, al giorno d’oggi esistono  soluzioni più economiche e rapide come le piastrelle in vinile speciali per il bagno. 

Si tratta di un materiale resistente all’umidità che imita materiali come, tra gli altri, legno e marmo.

Nel caso delle piastrelle, potete trovare diversi modelli e fantasie.

Il vantaggio di rinnovare il bagno con questa opzione è la sua rapidità, in quanto si tratta di piastrelle autoadesive. Inoltre, sono molto più economiche del parquet o delle piastrelle in ceramica.

Senza alcun dubbio, cambiare le piastrelle ed il pavimento del bagno con materiali in vinile lo trasformerà completamente, facendo sembrare che tu abbia fatto una grande ristrutturazione.

Adesivi per bagno

4. Soluzioni intelligenti per rinnovare il bagno

All’inizio abbiamo detto che questo ambiente non deve solo essere gradevole esteticamente ma anche igienico e funzionale.

Bene, molti dei problemi che possiamo trovare in questa stanza della casa hanno a che vedere con lo spazio. 

Esatto, ne vogliamo sempre di più. Però non vi preoccupate perché è sempre possibile guadagnare spazio extra.

Ad esempio, potete aggiungere un carrello supplementare per collocarci tutti i prodotti per la pulizia, il trucco o i prodotti per i capelli. 

Se avete un buco sotto il lavandino, potete comprare o realizzare un mobile su misura per riporvi i prodotti per la pulizia.

Mantenere tutto organizzato in ceste di vimini o scatole è una buona opzione per lasciare tutto in ordine ma a portata di mano.

Carrello per bagno in funzione

Conclusione

Con queste 4 idee per rinnovare il vostro bagno abbiamo dimostrato che non è necessario un grande esborso di denaro per trasformarlo. 

Ma non dimenticate che qualsiasi lavoro di ristrutturazione del bagno ha come obiettivo principale la funzionalità, e solamente il secondo luogo l’estetica.