Specchi rotondi: uno stile dinamico per il salotto

19 Settembre 2019
Decorate il vostro salotto usando gli specchi rotondi, un elemento decorativo che darà un tocco di dinamismo alla decorazione di questo spazio.

Scoprite come decorare il vostro salotto con gli specchi rotondi e trasformatelo in uno spazio diverso ed originale, usando queste forme che rompono con le linee rette e dinamizzano la stanza in modo estetico.

Gli specchi rotondi sono elementi decorativi “attivi”, ovvero in movimento. Non sono forme che generano stabilità e parallelismo con altre linee rette presenti nella stanza, come i quadri, le mensole, i mobili, gli spigoli, le pareti, ecc.

La circonferenza genera una senso di dinamicità alla vista; in altre parole, rompe con gli stereotipi ed offre altre possibilità decorative. Come possiamo usare questi elementi per decorare il salotto?

Il cerchio, un concetto decorativo originale

Come abbiamo appena detto, il cerchio è una forma innovatrice, capace di trasmettere movimento e dinamicità allo spazio. In questo modo, potrete dare al salone un tocco estetico diverso dal solito.

Specchi sala da pranzo

Le persone sono abituate a vedere forme rettangolari nei quadri, negli specchi, le finestre, ecc. Tutti questi elementi apportano stabilità e orizzontalità allo spazio.

Invece il cerchio dà tutta un’altra sensazione. È un elemento geometrico che non riflette la stabilità ma la pienezza, qualcosa che inizia e non finisce, è attivo senza avere la rigidità di un rettangolo. Per questo motivo, nella decorazione, è considerato un elemento originale.

– Nel cerchio, l’inizio e la fine coincidono.-

-Eraclito-

Specchi rotondi adatti a qualsiasi stile di salotto

È importante sottolineare che, a seconda dello stile decorativo del vostro salotto, potrete scegliere uno specchio rotondo diverso. Non dovete mai sottostimare l’armonia spaziale, dove c’è una fluidità fra i mobili, i colori e gli specchi rotondi.

Probabilmente vi chiederete: quanti specchi posso appendere? Innanzitutto, non dovete mai appenderli in modo casuale, ma sempre seguendo un ragionamento. Solo se sono di diverse dimensioni, e di disegno semplice, potete usarne più di uno.

Prima d decorare, dovete pensare e ragionare sullo stile che volete ottenere.

Nel caso in cui vogliate dare un certo protagonismo allo specchio, è importante che questo abbia uno stile o un disegno definito e che sia un pezzo unico; in questo modo, riuscirete a focalizzare sullo specchio l’attenzione e darà un senso dinamico alla sala.

Specchi circolari a forma di sole

Tipi di specchi circolari

Esistono diversi formati di specchi circolari; la scelta dipenderà dal vostro gusto. Ecco alcuni esempi:

  • Forma semplice: è solo un cerchio con una circonferenza definita, semplice e senza nessun tipo di decorazione. È uno specchio che sta molto bene nelle case moderne, minimaliste e dal carattere semplice ed elegante.
  • Cornice semplice: in alcuni casi, lo specchio è una semplice circonferenza con una cornice liscia, o con un disegno molto delicato, senza essere troppo carico o eccentrico.
  • Specchio rococò: se invece vi piace uno stile più ridondante, il rococò è un perfetto esempio. La cornice può essere decorata con ghirlande, curve, motivi vegetali che completano la parte esteriore dello specchio e dove il dorato è l’elemento fondamentale.
  • Cornice a forma di fiore: una cornice che simula i petali di un fiore, in cui lo specchio rappresenta il pistillo. Questa forma è particolarmente adatta agli ambienti rustici.
Specchi a forma di fiore

Ovviamente, esistono moltissimi altri tipi di specchi rotondi, da quelli più basici a quelli più decorati. A seconda dello stile del vostro salotto, potete scegliere il più adatto.

Specchi rotondi: dove si appendono?

Evidentemente, esistono zone in cui non è possibile appendere uno specchio. Per questo, bisogna osservare bene lo spazio e pensare a quale sia la posizione ideale per appendere questo elemento, in modo tale da dargli il giusto protagonismo, ma conservando la sua funzione.

  • Su una parete laterale: in questo modo, avrà la sua rilevanza, insieme agli altri elementi decorativi del salotto; è il modo in cui viene incorporato maggiormente nello stile della stanza.
  • Sopra il camino: questo spazio è, senza ombra di dubbio, un asse centrale della decorazione del salotto. Se viene appeso in questo punto, lo specchio acquisisce un protagonismo molto accentuato.
  • Vicino al tavolo da pranzo: questa può essere una scelta molto comoda, sia per il suo uso che per la sua funzione estetica; è come se lo specchio osservasse la cena.

Infine, è importante non posizionare gli specchi rotondi vicini alle zone di luce naturale, come le finestre, o vicino alle porte. Se individuate una zona neutra, dove arriva la luce e in un punto equilibrato, avrete trovate il punto perfetto dove appendere il vostro nuovo specchio.