Il divano beige, un elemento facile da abbinare

12 Ottobre 2019
Abbiate il coraggio di cambiare e scegliete un divano color beige per il salotto; è il modo migliore per dare un aspetto diverso allo spazio senza perdere l'aria accogliente della stanza.

Se cercate il modo di arredare il salone utilizzando colori che si abbinino bene fra di loro, il divano beige farà al caso vostro. Questo colore non viene utilizzato spesso per i sofà, tuttavia è davvero facile da abbinare e darà un tocco speciale alla vostra stanza.

In genere, per non creare contrasti cromatici o generare tensione nell’ambiente, tendiamo a scegliere tonalità scure come i blu, il grigio o il nero. Questi colori possono funzionare bene, ma se volete restare su toni un po’ più chiari, il divano beige è quello che vi serve.

Non crediate che per creare un dialogo tra i vari elementi di una stanza basti guardare alle proporzioni: sono i colori l’elemento che determina in ultimo il tema dell’ambiente e l’armonia della stanza.

Scoprite come abbinare facilmente un divano color beige.

Perché scegliere il colore beige?

Salone decorato con elementi beige

Questa tonalità può dare molto in termini di decorazione. Anche se a prima vista può sembrare un po’ spenta e non troppo espressiva a livello cromatico, in realtà può funzionare alla perfezione per la composizione dell’insieme decorativo.

È evidente come esistano vari tipi di beige, ma quello che si sta imponendo con maggior prepotenza nel campo dell’interior design è il tono più chiaro. Come mai? Perché i toni chiari sono più facili da combinare.

È giusto sottolineare come il divano possa arrivare a passare inosservato; non necessariamente deve diventare il centro dell’attenzione o l’elemento attorno cui ruota tutta la decorazione. In questo senso, il beige è un colore che non richiama immediatamente l’attenzione ma che neanche stona. È a metà tra un tono terroso e uno neutrale.

Abbinare il beige ad altri colori è più semplice di quel che si pensa.

4 passaggi per trasformare il salone con un divano color beige

Salone minimal con divano beige

Se volete dare un bel cambio al vostro salone, vi consigliamo di utilizzare elementi originali che diano un’estetica diversa dal solito. Anziché utilizzare sempre gli stessi colori, spingetevi oltre e decorate in maniera diversa.

  • Se cercate la semplicità nel decorare e nell’abbinare gli elementi, potete utilizzare un divano color beige di lino. Al tatto apparirà subito soffice, e il colore chiaro aiuterà a dare un’aria di comodità e accoglienza. Se ne vendettero tantissimi intorno alla metà degli anni ’20.
  • Il modello chaise longue è diventato un elemento determinante nel salotto. Se è beige, può dare un tocco neutro all’ambiente, in quanto non attirerà tutti gli occhi su di sé e aiuterà a far risaltare l’arredamento circostante.
  • Se si utilizza il beige scuro, l’abbinamento nell’insieme potrebbe essere più complicato. Per evitare di creare tensione nell’ambiente, si consiglia di optare per un tono più chiaro che si avvicini piuttosto al grigio.
  • I divani di cuoio di questo colore sono mostra di personalità e simbolo di classicismo. Ci riportano ad ambiente più antichi caratterizzati dall’eleganza e l’armonia; se il cuoio è di tonalità più scura, l’effetto sarebbe più trasgressivo e meno armonioso.

Quando il beige si avvicina al bianco sporco

Cuscini in varie tonalità

Ricordate sempre che i colori che si avvicinano al bianco sporco tendono ad essere facili da abbinare.  In questo senso, il beige chiaro è una tonalità molto vicina al bianco sporco.

Questi toni hanno la capacità di trasmettere nell’ambiente un’aria di purezza e semplicità, favorendo la relazione tra le forme e la cromaticità dello spazio.

Per questo, utilizzare questo tipo di beige così simile al bianco sporco farà sì che il divano acquisisca una certa delicatezza estetica e si adatti perfettamente al salone. Riuscirà persino a dare una sensazione di serenità all’ambiente.

Con quali colori si intona meglio un divano beige?

Salone con pareti verdi

Il beige è senz’altro un tono caldo che può essere abbinato bene ad altri toni terrosi, e naturalmente al verde. Questa combinazione è ottima per dare un aspetto naturale alla stanza.

Tenete dunque sempre a mente come il beige si riveli un’ottima scommessa quando si cerca calore nell’ambiente. Evitate di inserirlo quando il salone è arredato esclusivamente con mobili scuri, per evitare di creare uno squilibrio decorativo.

  • Lava Oliva, Rocío: Interiorismo, Vértice, 2008.