4 trucchi per creare una sala da tè in salotto

· 26 Febbraio 2019
Vi piacerebbe sapere come fare per creare una sala da tè nel vostro salone? Eccovi 4 consigli semplici e utili per realizzare uno spazio unico e accogliente

L’ora del tè è una scusa per stare insieme con gli amici o la famiglia, o anche per godersi un momento di relax mentre vi sorbite la vostra infusione preferita, accompagnata magari da squisiti pasticcini. Se volete trasformare il salotto in una vera e propria sala da tè, non perdetevi questo articolo.

Avere una sala da tè dentro casa, significa poter trascorrere dei bei momenti pomeridiani, in compagnia di chi volete. Oltre a fare merenda, potrete sfoggiare le stoviglie più belle e raffinate di casa: magari quelle che vi hanno lasciato i vostri genitori o nonni. Anche se non avete troppo spazio a disposizione, con pochi semplici trucchi riuscirete a creare questo spazio, in pieno stile inglese.

Creare una sala da tè nel vostro salotto

Dolcetti e stoviglie in ceramica

L’abitudine britannica di bere il tè alle cinque del pomeriggio è molto antica. Già esisteva diversi secoli fa, quando la giornata lavorativa finiva in quel momento e tutti si riunivano a casa per riposare e stare con la famiglia.

Altri paesi come Cina, India, Pakistan, Turchia o Egitto sono grandi consumatori di tè e qui è possibile assaporare varietà e aromi molto coinvolgenti. Da noi, in Italia, abbiamo ereditato quest’abitudine dagli inglesi e usiamo persino tazze e teiere decorate in pieno stile vittoriano. Probabilmente anche nella vostra famiglia avete un servizio da tè di questo tipo.

Inoltre, negli ultimi tempi è aumentata la moda di invitare amici e parenti a “prendere il tè” il sabato o la domenica pomeriggio, per festeggiare un compleanno o come semplice scusa per vedersi. E non è qualcosa che riguarda solo i ceti più ricchi o nobili della società, dal momento che questo spuntino in stile britannico è alla portata di tutti.

Per poter celebrare al meglio questo appuntamento tradizionale, occorrerà però utilizzare le stoviglie adeguate e poter contare su uno spazio adatto a questo scopo. Ecco perché abbiamo deciso di spiegarvi, nei dettagli, come allestire una sala da tè impeccabile.

Creare una sala da tè in 4 passi

Non è necessario vivere in un palazzo per poter avere una sala da tè completa. Anche nel vostro appartamento di città potrete ricreare questo spazio in maniera impeccabile. Si tratta di capire come trasformare il salotto in modo che si respiri un’aria più intima e accogliente. Per farlo, dovrete tenere in considerazione i seguenti 4 elementi chiave:

1. Decorazione

Allestimento viole per una sala da tè

Anche se avete un salotto molto piccolo, se è ben decorato per l’occasione, il momento del tè potrà essere celebrato in maniera impeccabile. Ciò che conta di più è la compagnia e stare insieme, ma se aggiungerete un design adatto, ancora meglio.

Per apparecchiare il tavolo, vi consigliamo di utilizzare tovaglie a fiori e tovaglioli in tessuto coordinati. Sicuramente troverete dei kit già pronti in un negozio di decorazioni o, in alternativa, potete sempre chiederne uno in prestito a vostra madre o nonna. Non dimenticate di mettere qualche vaso con dei fiori freschi al centro del tavolo o dei cestini con della frutta.

2. Illuminazione

Allestimento rosa per una sala da tè

Oltre che per congedarsi dalla giornata di lavoro, il tè viene consumato alle cinque del pomeriggio in Inghilterra per una questione di luminosità. Anche in inverno, a quell’ora c’è ancora un fievole sole, nonostante si tratti di un paese nordico con la tendenza ad avere pioggia e nebbia.

Pertanto, per creare un effetto ideale, vi consigliamo di posizionare il tavolo della vostra sala da tè vicino alla finestra. Se volete organizzare molte merende pomeridiane a base di tè, è una buona idea cambiare la disposizione dei mobili del salotto, per evitare di spostare tutto ogni volta, di nuovo. La luce naturale renderà questo spazio ancora più “British”.

3. Tavoli

Tavolo in vetro in una sala da tè

La sala da tè raramente include un tavolo grane e una zona adatta a preparare i piatti. Generalmente si sorbisce questa bevanda, accompagnata da qualche pasticcino, comodamente in poltrona. Tazzine e piattini verranno appoggiati sui tavolini da tè posti dinanzi ai divani.

Una buona idea è quella di rendere la vostra sala da tè ancora più comoda. Ad esempio, posizionando un tavolino davanti ad ogni sedia o poltrona, installare un tavolo da tè alla portata di tutti o anche usare classico carrello bar a più piani. Questo vi permetterà di stivare tutto il necessario per la merenda, permettendovi di avere sempre tutto, a portata di mano.

4. Servizio da tè

Allestimento blu pastello per una sala da tè

L’elemento chiave di qualsiasi sala da tè che si rispetti, comunque, sono le stoviglie. Dovranno avere un chiaro stile femminile e ricordare lo stile vittoriano. Ad esempio, con fiori e ornamenti rococò, tonalità in prevalenza rosa che riusciranno a trasmettere molta delicatezza.

Ma al di là della bellezza dei vari elementi, dovresti tenere presente che ognuno ha una propria funzione. Per questo motivo, dovrete usare tutte le stoviglie del servizio da tè, anche se poi dovrete faticare per lavare tutto: teiere, lattiere, zuccheriere, tazzine da tè con piattino, vassoio e piattini da dolce.

Infine, per creare la vostra sala da tè in salotto, non esitate a installare anche un mobile con un’ampia vetrina trasparente, che permette di vedere questi bellissimi complementi. Sarà un modo eccellente per decorare il salone e, allo stesso tempo, conservare le stoviglie da tè.

  • Villamediana González, L. (2013). Anglomania nella stampa periodica spagnola durante la seconda metà del XVIII secolo. Dal 1812 al Secolo Illustrato: Atti del V Congresso internazionale della Società spagnola di studi del XVIII secolo.