Che cos’è, a cosa serve e come scegliere la vetrina adeguata

· 4 ottobre 2018
La funzionalità e l'estetica si mescolano in uno dei mobili con più personalità della casa. Come scegliere la vetrina adeguata per il vostro ambiente?

Una vetrina può essere utile in qualsiasi stanza perché la sua caratteristica principale è la funzionalità. Scegliere la vetrina adeguata vi aiuta a tenere tutto in perfetto ordine.

A cosa serve una vetrina in casa? Si tratta di un oggetto con svariati usi pratici e scegliere la vetrina adeguata completerà la vostra decorazione.

I mobili ausiliari consentono di completare la decorazione della vostra casa, donando personalità all’ambiente. Scegliere la vetrina adeguata vi permette di dare un tocco estetico alla stanza, creare uno stile e disporre di uno spazio per conservare e mettere in ordine vari oggetti.

Attualmente è sempre più comune trovare una vetrina nelle case. Ciò è dovuto anche alla moda del vintage e delle vetrine in stile rétro. Oltre che per il loro aspetto estetico, le vetrine si caratterizzano per la funzionalità.

Tradizionalmente la vetrina veniva usata per conservare gli oggetti di valore della casa o il miglior servizio di stoviglie. Anche oggi si continua dare alla vetrina un uso più che altro pratico. È il posto perfetto per conservare gli oggetti, disposti in maniera ordinata e sempre alla vista.

Sul mercato trovate vetrine di tutti i tipi e adatte a tutti gli stili. Dalle minimaliste alle industriali e dalle bohèmien alle classiche.

Nell’articolo di oggi vi spieghiamo tutto sulle vetrine nell’arredamento. Per scegliere la vetrina adeguata, dimenticate il suo concetto tradizionale e scoprite i modelli più attuali.

Una vetrina: la migliore opzione

Come avete visto, la vetrina è un mobile complementare con un elemento distintivo: presenta porte in vetro. Ciò consente di vedere cosa c’è all’interno come se fosse la vetrina espositiva di un negozio.

Dopo molti anni passati in secondo piano, la vetrina è tornata di moda grazie allo stile nordico, che ha riportato il comfort nei salotti attuali. Infatti ora è possibile trovare di nuovo e con facilità il complemento perfetto per i vostri oggetti più belli.

Una vetrina non è adatta solo al salotto, ma potete aggiungerla all’arredamento di qualsiasi stanza. In cucina, in corridoio, nell’ingresso e perfino in camera da letto, utilizzandola per esporre gli accessori che volete a portata di mano. Tutti possediamo alcuni accessori che, oltre ad indossare, desideriamo anche tenere esposti. Con questo mobili trovate la soluzione ideale e introducete nell’ambiente un nuovo elemento decorativo.

Perfetti per tenere in ordine ciò che volete, questi mobili proteggono gli oggetti più delicati della casa, prevenendo qualsiasi incidente.

Come scegliere la vetrina adeguata.

Suggerimenti per scegliere la vetrina adeguata

Prima di scegliere la vostra vetrina vi consigliamo di considerare alcuni aspetti per non commettere errori. Si tratta di un mobile che, se non è stato scelto con cura, può stonare con il resto dei mobili della casa.

  • Come prima cosa decidete dove volete posizionare la vetrina. Misurate lo spazio a disposizione per scegliere la dimensione corretta. Infatti se acquistate una vetrina troppo grande toglierete spazio e la stanza sembrerà più piccola.
  • Scegliete una posizione in cui entri molta luce naturale e la vetrina sia sempre in evidenza. Grazie ai vetri delle ante, la luce si riflette e apporta una sensazione di ampiezza. È possibile aggiungere delle lampade per illuminarla durante la notte.
  • Optate per uno stile che si adatti al design della vostra casa. Per farlo dovete considerare i colori, le tonalità e il materiale del resto dell’arredamento.
  • Decidete quali oggetti volete collocare dentro la vetrina. Non è la stessa cosa esporre dei bicchieri, degli oggetti decorativi o un servizio di stoviglie. Si tratta di un aspetto importante perché influenza completamente la decorazione della stanza. Inoltre, la scelta degli oggetti vi farà decidere per il modelle di vetrina più adeguato. Se volete esporre dei bicchieri in cristallo, l’ideale è una vetrina illuminata per risaltare la qualità e la brillantezza. Se invece disporrete altri oggetti, questo aspetto perde importanza.
Come scegliere la vetrina adeguata.

Modelli di vetrine per tutti gli stili

In molti negozi d’arredamento troverete vetrine per tutti i gusti e gli stili. In base al design della vostra casa dovrete scegliere la vetrina adeguata al resto della decorazione.

Esistono stili diversi anche in base alla funzione che avrà la vetrina. Per esempio, il modello tipo credenza con porte e cassetti è perfetto nelle case piccole e con poco spazio per conservare gli oggetti. Altre invece possono essere appese alla parete e conferire così un tocco di originalità alla casa. Troverete anche le vetrine orizzontali o più basse, utili come tavolino o per appoggiare vari elementi decorativi.

Per quanto riguarda i materiali, nell’ampia gamma a disposizione i più comuni sono:

  • Vetrine in legno: le più comuni da vedere nelle case. Solitamente in stile classico, combinano facilmente con gli altri mobili della casa. Presentano ante in cristallo che creano un contrasto con il legno, rendendo questo mobile raffinato ed elegante. Ideale per lo stile rustico o vintage.
  • Vetrine in cristallo. Sono completamente ricoperte di vetro. Conferiscono all’ambiente un tono molto elegante e chic. L’aspetto negativo di queste vetrine è che richiedono molte attenzioni per quanto riguarda la pulizia: è facile che rimangano impronte sul vetro e dovrete pulirlo spesso. Perfetto con gli stili minimalista e moderno.
  • Vetrine di alluminio: presentano una struttura realizzata con questo materiale. Apporta molta personalità all’ambiente e combina alla perfezione con lo stile industriale.
Come scegliere la vetrina adeguata.

Siete pronti per aggiungere una vetrina alla vostra casa?