Piantare la salvia in giardino: usi e benefici

· 15 Marzo 2019
Piantare la salvia in giardino è un'ottima idea per voi, la vostra cucina e la vostra salute. Ed è facilissima da coltivare.

La salvia è un’erba aromatica deliziosa, ampiamente usata per aromatizzare il cibo e anche per scopi medicinali. In questo spazio vi mostreremo come piantare la salvia in giardino, i suoi usi e i benefici.

È importante avere pazienza e perseveranza con questo tipo di piante. Poiché se il nostro obiettivo è quello di consumare questa pianta, dovete prendervene cura e accompagnarla nella sua crescita in modo appropriato. In questo modo, potrete piantare la salvia sia in un vaso che direttamente nella terra fertile, insomma come desiderate. In questo articolo, vi mostreremo gli usi e i benefici della salvia.

Piantare la salvia in giardino

La salvia è una bella pianta con le foglie vellutate e di colore grigio-verde. È una pianta che cresce sotto forma di un piccolo arbusto e che può essere piantata accanto ad altre spezie o da sola. Spesso viene usata in cucina o nei cosmetici, ma può essere piantata negli angoli del vostro giardino anche come semplice elemento decorativo. In questo articolo vi mostreremo come piantare e prendersi cura della salvia, inoltre i suoi usi e i benefici.

Giardino di salvia

Come prendersi cura della salvia

Ci sono diverse alternative per piantare la salvia nel giardino. Potete piantarla accanto ad altre erbe aromatiche e spezie, nella terra fertile, da sola, nel vostro giardino o in un vaso di fiori.

Sarebbe ideale, al momento della semina, utilizzare la radice tagliata di una precedente pianta di salvia. Si può piantare direttamente il seme, ma il taglio avrà più probabilità di fiorire e godrà di una salute migliore.

Il terreno

Scegliete lo spazio del giardino in cui volete piantare la salvia. È necessario piantarla su terreni fertili e aggiungere una buona quantità di fertilizzante. Il terreno dovrebbe avere un buon sistema di drenaggio per filtrare l’acqua durante l’irrigazione. Inoltre, è necessario generare un equilibrio poiché la salvia ha bisogno di un terreno che non sia né troppo secco né troppo argilloso.

L’irrigazione e la luce

L’irrigazione è fondamentale per ogni tipo di coltivazione. Pertanto, dovreste innaffiare la salvia costantemente spruzzando la stessa quantità di acqua sulle sue foglie e sul terreno. Cercate di non spruzzare troppa acqua sulla pianta, altrimenti non morirà. Oltre a una quantità moderata di acqua, la salvia richiede un’importante fonte di luce solare.

D’altra parte, è necessario applicare un pesticida naturale per proteggere la salvia degli insetti che potrebbero attaccarla. Fate molta attenzione: se state coltivando la salvia a scopo alimentare, evitate di usare dei pesticidi tossici.

Come potare la salvia

Potare la salvia

Una volta che la vostra pianta sia cresciuta forte e in salute, dovreste potarla. Eliminare le foglie secche è molto importante per la pianta, perché consente alle nuove di avere maggiore spazio. In questo modo la vostra salvia continuerà a crescere forte e rigogliosa. Se volete tagliare le foglie e poi usarle come condimento, potete scegliere di asciugarle o usarle in modo fresco e naturale. Per asciugare le foglie, dovete appenderle  lasciarle essiccare alla luce del sole. In questo modo, una volta asciutte, potrete conservarle in un barattolo ermetico per usarle in futuro.

Benefici di piantare la salvia in giardino

La salvia può essere utilizzata sia per aromatizzare il cibo che per scopi medicinali. Quando viene usata in cucina, è un’erba deliziosa da usare fresca ma anche secca. Viene usata molto per condire carne rossa, pollo, pesce e salse.

Le foglie di salvia essiccate è meglio conservarle in un barattolo sigillato ermeticamente, da avere a portata di mano nella credenza per dare sapore alle vostre pietanze. Inoltre, potete anche preparare dei deliziosi infusi con le foglie di salvia.

La pianta di salvia presenta anche delle grandi proprietà curative. Grazie alle sue proprietà medicinali, viene usata per fare delle infusioni speciali. La salvia è ideale per combattere l’indigestione e il bruciore di stomaco, ad esempio. Ha inoltre delle proprietà anti-infiammatorie.

Per questo motivo, viene usata per alleviare i dolori muscolari e i crampi, ma anche per curare ferite minori sulla pelle.

Benefici della salvia

Come potete vedere, piantare la salvia in giardino può essere un’ottima idea, non solo a livello estetico. Ancora di più se vi piace cucinare piatti deliziosi con condimenti gustosi. Inoltre, se siete tra quelli che scelgono le piante medicinali per curare certi disturbi, la salvia farà miracoli.

Cercate di fornirle le cure necessarie: acqua moderata, una buona esposizione al sole, un terreno fertile e una potatura adeguata. Ricordate di far essiccare e conservare le foglie di salvia, se volete usarle in futuro per cucinare o a scopi curativi.