Trasformare una porta in un tavolo originale

· 23 settembre 2018
Ci tenete all'ecologia? Vi piace fare dei lavori manuali? Allora leggete questo articolo e scoprite come trasformare una porta in un tavolo originale.

Se siete tra quelle persone a cui sta a cuore l’ambiente e per voi è molto importante riciclare, trasformare una porta in un tavolo può essere un’ottima opzione. In questo articolo, spiegheremo passo dopo passo come farlo.

Inoltre, è un’idea perfetta se vi piace tutto ciò che riguarda la tendenza del DIY (do it yourself), noto anche come fai da te. È una tendenza molto simile al fatto a mano. La differenza principale è che il fatto a mano ha un carattere più professionale, mentre il fai da te è qualcosa di più personale, più per l’autoconsumo.

D’altra parte, bisogna tenere presente che nel mondo del design, è sempre più importante l’uso del legno riciclato nell’arredamento d’interni. Alcuni anni fa sarebbe stato impossibile pensare al suo uso fuori dalle case occupate. Al contrario, negli ultimi anni troviamo diverse compagnie che stanno  facendo davvero un sacco di soldi progettando mobili con questo tipo di materiale. Grazie a queste iniziative è possibile ottenere desing sorprendenti e interessanti senza dover tagliare tanti alberi.

Per questo motivo, nel seguente articolo vogliamo parlarvi di un esempio concreto:trasformare una porta in un tavolo. Senza dubbio, questo è un altro esempio di come possiamo riciclare e riutilizzare il legno.

Qui vi lasciamo alcune informazioni importanti sulla procedura da seguire, in modo da trovare tutto il più semplice possibile. Speriamo che vi aiuteranno.

Cosa serve per trasformare una porta in un tavolo?

Nel seguente elenco troverete i principali materiali e strumenti necessari per trasformare una porta in un tavolo. Come potete vedere, sono abbastanza facili da trovare. Inoltre, potreste averli già in casa, quindi ancora meglio. Questi elementi sono:

  • Due cavalletti
  • Una pasta o un mastice per riempire le imperfezioni
  • Qualcosa per raschiare e carteggiare
  • Vernice
  • Pittura
  • Viti

È possibile aggiungere un piano di lavoro in vetro e posizionarlo sopra il legno in modo decorativo o protettivo.

Strumenti necessari per trasformare la porta in un tavolo.

Ora vi spiegheremo i passi che dovete seguire per trasformare una porta in un tavolo bellissimo ed ecologico.

1. Preparare la nostra porta

Per preparare la porta che avete scelto per la trasformazione bisogna prenderla e posizionarla su una superficie liscia e stabile. Una volta installata su una base, dobbiamo eliminare tutti quegli elementi metallici. Con questo intendiamo:

  • serratura
  • chiavistello
  • spioncino
  • altri

Dopo aver fatto questo, applicheremo la pasta di riempimento in tutti i buchi, le fessure e altre imperfezioni che potrebbe avere il legno della nostra porta. Ovviamente, più vecchio sarà il legno, più “difetti” dovrete coprire. Se ci rendiamo conto che mancano considerevoli frammenti, sarà meglio usare il mastice e non la pasta.

Per questo possiamo aiutarci con una spatola, per distribuire meglio la pasta lungo l’intera superficie. Questi tipi di paste sono generalmente fatti di segatura e resine sintetiche.

Quando finiamo di spalmare la pasta, è importante lasciarla asciugare bene. A volte lasciarla asciugare per un’ora sarà più che sufficiente (lo stucco impiega un po’ più di tempo ad asciugarsi).

Sia la pasta che il mastice per il legno possono essere levigati, tinti, cerati, inchiodati, avvitati o verniciati a secco.

 Elementi che dovete rimuovere dalla porta.

2. Levigare e verniciare l’intera superficie

La levigatura è un passaggio fondamentale prima di procedere alla verniciatura e / o alla colorazione di qualsiasi legno. Questo perché, grazie a questo processo, l’intera superficie della nostra porta sarà livellata e liscia.

È meglio farlo seguendo la direzione della venatura del legno. In caso contrario, potremmo causare la comparsa di solchi sulla superficie. Se lo facciamo bene, la superficie finale sarà completamente levigata.

Per semplificare questo compito, potete scegliere una levigatrice elettrica, così impiegherete meno tempo. Quando avete finito, assicuratevi di rimuovere la polvere che potrebbe essere rimasta sulla superficie appena levigata.

Quindi consigliamo la verniciatura, soprattutto se si desidera mantenere l’aspetto del legno. In questo modo proteggerete il legno da macchie e altri agenti esterni. Cioè, impedirete che il legno venga rovinato dal passare del tempo e dalle condizioni ambientali. Inoltre, la verniciatura aiuta ad abbellire il legno.

Se invece volete coprire il colore naturale del legno, vi consigliamo di dipingerlo invece di verniciarlo. Con entrambe le opzioni proteggerete il legno, quindi quello che dovreste decidere è se volete mantenere l’aspetto e il colore del legno o, al contrario, coprirlo con un colore. Se decidete di dipingerlo, la pittura acrilica dà ottimi risultati.

 Prepara la porta prima di trasformarla in un tavolo.

3. Posizionare i cavalletti

Una volta che la vernice o la pittura si sono asciugate perfettamente, non resta che unire quella che sarà la superficie del tavolo con i supporti. In questo caso, i supporti saranno due cavalletti.

Per quanto riguarda i cavalletti, potete lasciare il tono naturale del legno o dipingerli per aggiungere un tocco di colore. Ciò dipenderà dai vostri gusti e dallo stile decorativo della stanza in cui stai per posizionare il tavolo.

Infine, per fissare il tavolo ai cavalletti, vi consigliamo di avvitarli. In questo modo, eviterete i possibili rischi.

Ed ecco, il vostro nuovo tavolo è pronto! Se volete fare un ulteriore passo avanti, potete avvitare una o più tavole tra le gambe dei cavalletti (o solo una di esse). In questo modo, otterrete un tavolo con delle mensole sottostanti per porre e conservare gli oggetti.

 Porta trasformata in un tavolo.
Conclusione

Pensate che potete personalizzare il vostro nuovo tavolo in molti modi, per ottenere un risultato più originale e sorprendente. La pittura sarà il nostro principale alleato per fare questo.

Non dimenticare mai che l’originalità, la creatività e l’innovazione non hanno limiti. Come avete visto, trasformare una porta in un tavolo è un processo facile e divertente che richiederà solo poche ore.