Dipingere le pareti della camera da letto in modo professionale

· 7 settembre 2018
Se quello che desiderate è diventare pittori professionisti e applicare le migliori tecniche e disegni per dipingere le pareti della camera da letto, date un'occhiata a questi consigli.

La nostra camera da letto è, probabilmente, lo spazio in cui trascorriamo più tempo; per questo, deve risultarci accogliente. Abbiamo preparato per voi 7 buoni consigli per dipingere le pareti della camera da letto e ottenere disegni professionali.

Le tonalità della camera da letto devono infonderci piacere, tranquillità, gusto estetico e calore, da cui l’importanza di avere un lavoro ben fatto sulle pareti.

La definizione del colore e dei disegni può essere fatta in un modo più elaborato; pertanto, quello che interessa è organizzare le idee per raggiungere, così, l’obiettivo di apportare rifiniture molto ben definite.

Qui di seguito, vi proponiamo 7 consigli per dipingere le pareti della camera in modo professionale.

Spazio da dipingere

Non solo potete dipingere la vostra camera da letto usando tecniche professionali; anche altri spazi della casa possono trarre benefici facendo sì che i vostri spazi brillino di luce propria.

Al momento di scegliere, quali stanze sono adatte per creare disegni e dare la pittura migliore?

  • Camere da letto
  • Salotto
  • Sala da pranzo (nel caso che ci sia)
  • Ingresso

In compenso, bagno e cucina devono essere lavorati utilizzando materiali di ceramica o piastrelle che si adattano meglio alle condizioni dell’ambiente.

Distribuzione della pittura nelle camere da letto

Preferibilmente, si dovrebbero distribuire le tonalità nell’ambito della casa; vale a dire, non utilizzare una sola tonalità per le camere da letto. La monocromia può risultare troppo densa e saturare il nostro benessere.

– La monocromia diventa monotonia –

Bisogna distribuire policromia in casa; ad ogni modo, alcuni spazi possono condividere il colore, come, ad esempio, la sala e l’ingresso.

dipingere le pareti

Tuttavia, è preferibile non ripetere le tonalità della sala e quelle della camera da letto. In questi due ambienti, si trascorre, di solito, molto tempo, da cui la necessità di dare dinamicità alle sensazioni trasmesse dai colori.

Dipingere le pareti con il rullo

L’uso di questo materiale permette un risultato perfetto; così, si distribuisce molto bene la pittura e si crea una superficie liscia che favorisce l’estetica della camera da letto.

Per gli angoli e gli spigoli più complicati è meglio usare il pennello; in tal modo, si evitano piccoli spazi in evidenza che rimangono senza essere dipinti.

Esistono rulli con rilievi di piante, fiori, geometrie… che stampano questo disegno sulla superficie. Questo processo è innovativo e molto facile da realizzare.

– L’uso di buoni materiali fornisce un ottimo risultato – 

Le migliori tonalità per la camera da letto

Se quello che desiderate è una camera da letto comoda, che trasmetta tranquillità e riposo, allora il colore delle pareti gioca un ruolo fondamentale.

I seguenti colori sono quelli che meglio si adattano all’estetica di una camera da letto:

  • Grigio
  • Azzurro scuro
  • Porpora
  • Verde pistacchio
  • Bianco

Se la camera è per i bambini, quali colori sono i più interessanti?

  • Celeste
  • Bianco
  • Verde pistacchio

Bicromia e policromia per la parete

Non è necessario applicare un solo colore; al contrario, è possibile disporre due o più colori, utilizzando disegni schematici o semplicemente astratti.

  • Bicromia: distinzione tra due colori. Si può realizzare una fascia di colore che passa al centro del muro o dividerlo in due parti, ognuna di un diverso colore.
  • Policromia: si ottiene tramite colori distribuiti in corpi geometrici, in fasce orizzontali o verticali o semplicemente sulla superficie in modo aleatorio (astrazione).

Disegni per la parete

Una parete non deve essere necessariamente di un unico colore piatto; in realtà, si può applicare un colore, e, sopra, l’immagine di un disegno che decori e doni un gusto estetico.

Tipi di immagini o rappresentazioni grafiche:

  • Fiori
  • Piante
  • Animali (camere dei bambini)
  • Geometrie

D’altro canto, si può applicare una carta da parati che riporti rappresentazioni vegetali, geometriche, lineari o schematiche; in questo modo, si applica un disegno che decora e offre personalità allo spazio.

Applicazione di vinili

Un vinile può apportare personalità al luogo, determinare una tematica e rappresentare un contenuto al gusto di chi vi abita. Inoltre, si può rimuovere quando si ritiene opportuno.

A seconda del senso decorativo che si vuole apportare alla stanza, la tematica del vinile può attirare lo sguardo dell’osservatore; per questo, è importante sapere che sarà protagonista e che bisogna scegliere molto bene il tema.

La finitura di un vinile è molto professionale; tuttavia, deve essere integrato con il colore e non provocare una tensione costante.

Inoltre, i vinili sono, solitamente, di colore scuro; pertanto, bisogna considerare la necessità di dipingere le pareti in un colore chiaro, se volete dare risalto al disegno.

Conclusione

Le formule per dipingere le pareti della camera in modo professionale sono molte. In realtà, quello che si deve fare è avere ben chiaro il progetto e raggiungere l’obiettivo, utilizzando i materiali migliori e rifinendo il lavoro in modo efficace.