Come fare il presepe con materiale riciclato

28 Novembre 2019
Se state cercando un'idea nuova, originale ed ecologica per fare il presepe di Natale, in questo articolo vi spiegheremo come usare dei materiali riciclati.

Il presepe è una delle tradizioni più belle del Natale, ed è anche un modo per mettere alla prova la nostra creatività e le nostre abilità crafty. Oggi, vi spiegheremo come fare il presepe usando dei materiali riciclati.

Infatti, sono molti gli oggetti che finiscono nella spazzatura che potrebbero essere facilmente riutilizzati. Come vedremo in questo articolo, per fare il presepe con materiale riciclato basterà soltanto un pizzico di creatività. Potrete recuperare facilmente molti elementi che, con l’aiuto di forbici, scotch, colla e colori, potranno avere una seconda possibilità.

Spesso si perde il sentimento del Natale e si finisce per spendere molti soldi per acquistare qualcosa di molti vistoso, caro e appariscente. Al contrario, siamo sicuri che creare un presepio originale a partire da oggetti rimediati, vecchi o di seconda mano sia davvero in sintonia con la festa più attesa dall’anno. Ecco cosa dovete fare.

Fare il presepe, un compito per tutta la famiglia

Un presepe di legno

Fare il presepe è una tradizione molto antica. Probabilmente negli ultimi anni questa abitudine si è un po’ persa, anche a causa delle ridotte dimensioni degli appartamenti e della mancanza di tempo di tutti noi, ma bisogna ammettere che un Natale senza presepe è meno bello.

Questa rappresentazione della natività ha radici nel nostro e in altri paesi del Mediterraneo, al contrario dell’albero che deriva da usanze decisamente nordiche.

È importante trasmettere ai vostri figli l’importanza di mantenere e conservare le buone tradizioni. Si tratta di un’attività semplice e divertente per tutta la famiglia e coinvolgere i piccoli di casa li farà passare del tempo assieme a voi, in modo costruttivo e piacevole. Nell’aspetto del presepe e dei suoi personaggi, infatti, si nascondono molti racconti e storie con cui potrete intrattenerli.

In fondo, durante il periodo natalizio, tutti i bambini realizzano a scuola dei lavoretti. Allora perché non motivarli a farlo anche a casa? Dategli delle linee guida e fatevi aiutare da loro a fare il presepe di casa.

Il presepe ha molti anni di storia. È una tradizione antica che non bisogna perdere.

Riciclate i contenitori per fare il presepe

Un presepe di plastica
Foto: anachicuca.blogspot.com

Riciclare è un obbligo che deve coinvolgere tutti, anche a Natale. Invece di gettare i contenitori e plastica ogni giorno nel cestino, perché non riutilizzare alcuni di questi materiali? Vediamo come potete fare, quindi, per usarli nel vostro presepe:

  • I contenitori dello yogurt possono essere utili per costruire un castello, per infrastrutture urbane o per fare una bambola.
  • Potrete fare lo stesso con i contenitori allungati dei prodotti con i fermenti lattici. Se ci pensate bene, simulano perfettamente la silhouette di una persona.
  • I barattoli di latta possono essere utili per costruire una fontana, una ciotola per riporre cibo o paglia e persino la culla per Gesù bambino. Sono perfetti per stivare oggetti.
  • Quelli di vetro sono utili per posizionare le candele all’interno del presepe e simulare le fiamme di un falò. Vi serviranno anche per dare più peso alle strutture.

Riutilizzate le scatole di cartone o legno

Potete fare il presepe con la carta
Fonte: pequeocio.com

Il cartone e il legno finiscono solitamente per essere eliminati, quando in realtà possono continuare ad essere usati, anche dopo che hanno adempiuto alla loro funzione. In questo caso, alcune idee interessanti sarebbero le seguenti:

  • Le scatole delle scarpe possono essere usate per fare il presepe. La loro larghezza e profondità sono perfette, inoltre, se hanno un colore marrone, non sarà necessario coprirle o colorarle.
  • Potrete costruire delle montagne o un castello o case, incollando dei cartoni assieme.
  • Cassette e scatole di legno saranno perfette per costruire case, ponti, la mangiatoia e possono anche servire per organizzare e tenere fermo il muschio.

Usate le uova in più per fare il presepe

Potete fare il presepe con le uova
Fonte: bebesymas.com

Un altro modo per fare il presepe con materiali riciclati è usando le uova. Molte volte scadono e le buttate nella spazzatura. Ma a Natale possono avere una doppia funzione.

  • Dipingete ogni uovo con occhi, naso, bocca e capelli. In questo modo, riuscirete a creare i vari personaggi del presepe, tra cui l’asino e il bue.
  • Darete un’estetica piuttosto curiosa e allo stesso tempo divertente al vostro presepio.
  • Potete incollare carta o pezzi di tessuti per rendere tutto più realistico.

Altre risorse interessanti

La plastilina è sempre perfetta per creare figure, case, imitare la vegetazione, ecc. I bambini sono molto bravi a usarla. Quindi, se ne avete in casa e non la usate più, potrete certamente recuperarla e completare il presepe nel modo migliore possibile.

Rotoli di carta o ditali potranno servirvi per creare personaggi e figure. Il foglio di alluminio per cucina può diventare un lago o un corso d’acqua. Inoltre, aggiungere della sabbia e della paglia vi aiuteranno nella scenografia, sia per creare percorsi che per dare un tocco più selvaggio e naturale all’ambiente.

Spörr, Walter; Von Mehart, Nenna: Cómo hacer belenes, Ceac, 2003.