Biglietti d’invito fai-da-te: 3 idee per realizzarli

· 13 Maggio 2019
Ecco alcune idee originali per realizzare biglietti d'invito fai-da-te per compleanni, matrimoni, baby shower, battesimi e altre occasioni speciali.

Al giorno d’oggi, con la sempre maggior diffusione della tecnologia, i biglietti d’invito stanno lentamente scomparendo. Tuttavia molte persone decidono di realizzarli a mano o stamparli e decorarli. Esiste un’ampia varietà di tipologie di biglietti d’invito fai-da-te di diversi stili che è possibile realizzare per ogni tipo di evento: matrimoni, battesimi, feste premaman, compleanni, anniversari e molto altro ancora.

L’aspetto estetico dei biglietti dovrebbe essere scelto in base al tipo di evento; inoltre i biglietti d’invito fai-da-te dovrebbero sfruttare gli stessi colori utilizzati per la decorazione del luogo in cui si terrà l’evento, che si tratti di un ambiente al chiuso o all’aperto. In base a questi presupposti, realizzare biglietti d’invito per amici e familiari può essere un’idea originale ma piuttosto impegnativa.

Questo articolo illustra come realizzarli, quali elementi decorativi aggiungere al biglietto e diverse forme e stili tra cui scegliere.

Passaggi per realizzare biglietti d’invito fai-da-te

1. Scegliere il formato dei biglietti d’invito fai-da-te

Per realizzare biglietti d’invito fai-da-te sono necessari diversi materiali. Potete scegliere di realizzarli interamente a mano o di stampare le informazioni per poi decorare il biglietto manualmente. La seconda alternativa è la più pratica, perché scrivere a mano i biglietti può richiedere molto tempo. Ecco i materiali di cui avrete bisogno:

  • carta colorata o con motivi
  • cartoncino
  • righello o squadretta
  • forbici
  • matita
  • pennarello a punta fine
  • fili, nastri e materiali decorativi a scelta
  • punzonatrice
  • colla stick.
biglietti di invito materiali

2. Inserire le informazioni

È importante scegliere un formato e un carattere adatti, ma anche comodi da utilizzare in forma digitale. In questo modo potrete stampare gli inviti e poi procedere con la decorazione. Ritagliate e incollate le informazioni stampate sulla base prescelta per il biglietto.

Tenete a mente che gli inviti non devono necessariamente essere quadrati o rettangolari. Potete optare per biglietti rotondi, ovali, triangolari o che rappresentino figure divertenti. Inoltre dovrete realizzare una busta o un piccolo supporto in cui inserire l’invito.

3. Aggiungere dettagli decorativi

Per decorare il biglietto e conferirgli un bell’aspetto potete aggiungere alcuni semplici dettagli decorativi. A tale scopo, ecco alcune idee interessanti che potete mettere in pratica.

Cucitura a mano

Se avete optato per biglietti dall’estetica artigianale, potrebbe essere una buona idea cucire a mano il contorno. Scegliete un filo cerato di un colore adatto e cucite con punti lunghi il contorno del biglietto. È consigliabile scegliere un colore in contrasto con la base del biglietto. Vedrete quanto risulterà bella questo tipo di finitura!

Nastri decorativi

I nastri vengono utilizzati per conferire ai biglietti d’invito un tocco delicato. È possibile utilizzare nastri di colori diversi e potete optare per guipure o nastri di raso. In questo modo, potrete scegliere la tipologia che si adatta meglio all’estetica dell’invito e realizzare graziosi fiocchi.

Timbri

Anche i timbri possono costituire una finitura elegante sul contorno del biglietto. Potreste optare per figure di piccole dimensioni o magari per una frase che vi piace.

Bandierine

Per aggiungere un dettaglio particolarmente accattivante, praticate due piccoli fori ai lati della parte superiore del biglietto con la punzonatrice. Poi, prendere un filo di cotone sottile e fatelo passare attraverso i fori legandone le estremità. Infine, ritagliate piccoli triangoli di colori diversi e incollateli al filo uno di fianco all’altro, in riga. In questo modo, avrete realizzato una bellissima ghirlanda di bandierine.

Biglietti d’invito fai-da-te in rilievo

Sebbene il formato più classico dei biglietti d’invito sia quadrato o rettangolare, potete anche optare per forme meno convenzionali. Ad esempio potreste optare per un piccolo pacchetto con alette: tirandole e stendendolo, il biglietto si aprirà. Un’altra possibilità interessante è un biglietto a forma di libro con figure tridimensionali che si sollevano quando l’invito viene aperto.

Scegliere i colori in base all’evento

L’estetica, il tema e i colori dei biglietti d’invito dipenderanno dal tipo di evento che state organizzando. Ecco alcune idee da prendere in considerazione in base all’occasione da festeggiare.

Biglietti per matrimoni

Per gli inviti di nozze è ideale utilizzare colori neutri, come bianco, nero, grigio o gesso. È possibile applicare un piccolo dettaglio colorato con alcuni elementi decorativi.

Inoltre, i nastri più utilizzati per i biglietti d’invito ai matrimoni sono i nastri di guipure combinati con il raso, che conferiscono un aspetto delicato ed elegante.

biglietti d'invito fai-da-te

Biglietti per feste ed eventi che riguardano i bambini

I colori pastello sono i più indicati per gli inviti a feste di compleanno per bambini, feste premaman o battesimi. Potrete abbellirli con immagini a tema, giocare con i rilievi e usare tonalità vivaci.

Biglietti per feste per adolescenti

Per quanto riguarda gli inviti alle feste degli adolescenti, potrete adattare l’estetica del biglietto al tema della festa. Questi biglietti possono caratterizzarsi per uno stile divertente e scanzonato, data l’età degli ospiti e del festeggiato.

Come potete vedere, avete a disposizione molteplici modi e alternative per realizzare biglietti d’invito fai-da-te: dovrete solo stabilire i colori e il tema della festa. Siate creativi e divertitevi a creare bellissimi inviti per un evento davvero speciale.