Altalene da giardino: 3 idee facili per realizzarle

Si possono realizzare delle bellissime altalene per il giardino con materiali estremamente semplici e persino con oggetti usati, come i pneumatici.
 

Quando si dispone di sufficiente spazio in giardino, viene naturale pensare di arricchirlo con qualche accessorio per il tempo libero, come ad esempio le altalene da giardino. Non è un oggetto necessariamente dedicato ai bambini e la sua presenza conferisce un tocco gioioso e persino romantico all’ambiente.

Fortunatamente, esistono svariati modi per realizzare delle fantastiche altalene da giardino, con elementi semplici ed economici. Potete anche riutilizzare oggetti che in genere vengono buttati via, come vecchi pneumatici e pallet.

3 idee per realizzare delle bellissime altalene da giardino

A seguire vi mostriamo tre modalità per realizzare delle splendide altalene da giardino. Una volta trovato il luogo adatto per montarla, non vi resterà che mettervi al lavoro.

È importante specificare, prima di tutto, che dovrete scegliere un albero solido, con rami forti, per poter installare l’altalena in modo perfettamente sicuro.

1. Altalene da giardino in legno e iuta

La prima proposta è tra le più suggestive e indubbiamente romantica. Ma soprattutto, è davvero facile da realizzare, in quanto serviranno solamente una tavola di legno (dalle dimensioni a scelta) e una corda ben spessa.

Altalena classica

Materiali

  • Carta vetrata.
  • Vernice.
  • Trapano.
  • 2 ganci
  • Corda spessa (di iuta o canapa).
  • 1 asse rettangolare in legno chiaro oppure una vecchia mensola.

Assemblaggio

  • Nel caso in cui l’asse presenti segni di deterioramento o irregolarità, sarà necessario pulirla e carteggiarla per bene.
  • Una volta che la tavola è completamente liscia e priva di imperfezioni, vi consigliamo di verniciarla e lasciarla asciugare il tempo necessario.
  • Con il trapano, praticherete due fori, uno per ogni estremo dell’asse, quindi monterete i ganci ai quali in seguito assicurerete la corda.
  • Fate passare la corda attraverso ogni gancio e fissatela con un nodo da marinaio.
  • A questo punto, dovrete fissare la corda sul ramo scelto per appendere l’altalena. Regolatela in base all’altezza desiderata e assicuratela con un altro nodo marinaio. È estremamente importante che i nodi siano ben stetti.

2. Altalene da giardino realizzate con vecchi pneumatici

Altalena con pneumatico

Materiali

  • Trapano.
  • 2 moschettoni.
  • 1 pneumatico
  • Corda spessa.
  • 4 ganci spessi.

Assemblaggio

  • Prima di tutto, dovrete pulire il pneumatico e lasciarlo asciugare perfettamente.
  • Poi, prenderete il pneumatico e posizionatelo orizzontalmente sul terreno.
  • Con il trapano, praticate 4 fori equidistanti. L’idea è che formino una sorta di quadrato.
  • All’interno dei fori, fissate saldamente i ganci.
  • Nella parte inferiore del pneumatico, dovrete praticare 3-4 piccoli fori in modo tale che, in caso di pioggia, l’acqua non ristagni all’interno.
  • Le corde andranno fatte passare attraverso i ganci e fissate con i nodi. In questo caso potrete utilizzare i moschettoni che vi aiuteranno a bilanciare meglio il peso.
  • Infine, dovrete far passare le corde attorno al ramo più spesso e fissare l’altalena.
 

3. Altalene da giardino realizzate con pallet

Questo tipo di altalena è un’alternativa davvero bella, economica e facile da realizzare. Dato che i pallet sono un elemento estremamente versatile, l’opzione seguente è solo una delle tante che potete creare.

Altalene per giardino in legno

Materiali

  • 2 pallet di media grandezza.
  • Colla vinilica o viti.
  • Corda o catene spesse.
  • Vernice spray (il colore che preferite).
  • Opzionale: vernice.

Assemblaggio

  • È fondamentale che i pallet siano di dimensioni medie o piccole. E, se troppo grandi, andranno tagliati per ridurne le dimensioni.
  • Posizionate un pallet in verticale e l’altro in orizzontale. Quindi, fissateli con un po’ di colla vinilica o con delle viti come nei casi precedenti. Nel caso utilizzate la colla, dovrete farla asciugare per bene prima di continuare con il resto dei passaggi.
  • A questo punto, potete decorarli a piacere. Con della vernice colorata oppure solo con una vernice flatting (per una finitura più naturale).
  • Sebbene basti una corda spessa per fissarli, potete anche utilizzare delle catene. L’importante è che la struttura sia ben salda.
Casa sull'albero

Alcune considerazioni finali

Per rendere le altalene un po’ più comode, potete aggiungere dei tappetini soffici o ancora meglio, dei cuscini.

Come avete avuto modo di vedere esistono diversi modi per costruire un’altalena. Scegliete i materiali e le forme che più vi piacciono e mettetevi al lavoro. Ricordate di individuare l’angolo più adatto ad ospitarla in giardino e, senza più esitazioni, godetevela!