Tenere in ordine la soffitta: i nostri consigli

30 Settembre 2019
Tenere in ordine la soffitta potrebbe sembrarvi un'impresa impossibile se la usate come deposito per oggetti vecchi o inutili, ma con i nostri consigli potete farcela e sfruttare finalmente al meglio questo ambiente.

In molte case, la soffitta diventa un deposito per vari oggetti o persino per conservare le scorte di cibo. In questi casi, è molto comune che gli oggetti si accumulino creando disordine. Per evitare questo, è necessario prendere le dovute precauzioni. Ecco alcuni consigli per tenere in ordine la soffitta.

Mantenere in ordine la soffitta non solo vi permetterà di trovare rapidamente quello che vi serve, ma vi faciliterà ad usare lo spazio disponibile in maniera corretta. Da qui, nasce l’importanza di avere ogni cosa al suo posto. Eccovi alcuni suggerimenti che vi aiuteranno nel vostro intento di tenere in ordine la soffitta.

Come tenere in ordine la soffitta

1. Sgombratela da ciò che è inutile

Sebbene possa sembrarvi strano, avere una soffitta completamente vuota, vi aiuterà a rendervi conto dello spazio che avete a disposizione e della sua capacità di contenere oggetti. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario rimuovere tutto ciò che è conservato in soffitta ed eseguire una pulizia accurata. Quando avete finito, classificate i vari oggetti che possedete in tre categorie:

  • Oggetti utili.
  • Ricordi o oggetti dal valore sentimentale.
  • Oggetti che ormai è necessario eliminare perché sono in cattive condizioni, non svolgono più la loro funzione, non li utilizzate o per qualsiasi altro motivo.
Soffitta in disordine con molti oggetti

2. Utilizzate degli scaffali

Istallare delle mensole e usare degli scaffali o dei mobili dove sistemare gli oggetti può aiutarvi a mantenere l’ordine in soffitta. Potete anche scegliere un’opzione molto semplice: gli organizzatori. Possono essere facilmente assemblati o disassemblati e si adattano molto bene al tipo di oggetti da conservare.

Inoltre, gli organizzatori possono variare per dimensione e numero di scomparti. Tra i vari materiali, vi ricordiamo che potete trovarli in legno, stoffa o plastica. Scegliete il materiale che preferite e che risponde alle vostre esigenze.

Se scegliete degli organizzatori per conservare del cibo, ricordatevi di evitate quelli modello “box”. In genere, si dimentica facilmente quello che ci avete conservato dentro. Al contrario, i ricordi (come ad esempio i giocattoli della vostra infanzia) possono essere collocati nelle scatole per prevenirne il deterioramento.

Inoltre, gli scaffali che vanno dal pavimento al soffitto, vi consentiranno di sfruttare al meglio la superficie delle pareti.

3. Sistemate gli oggetti

È possibile sistemare gli oggetti in categorie in base alla frequenza con cui li utilizzate. Se nella soffitta conservate cibo, attrezzi per il giardinaggio, souvenir o altri tipi di oggetti, è conveniente assegnare un posto a ciascuna di queste categorie. In questa maniera, potrete trovare quello che vi serve con più facilità e manterrete lo spazio in ordine.

Quando organizzate lo stesso gruppo di articoli, ad esempio il cibo, ricordatevi di sistemarli in base alla data di scadenza. In questa maniera, sarete sicuri di consumarli entro il periodo di tempo indicato.

Altri suggerimenti utili per tenere in ordine la soffitta

Mansarda ordinata con divano e tavolino

  • Utilizzate delle etichette sulle scatole.
  • Evitate di scegliere le scatole di cartone perché sono più sensibili all’umidità.
  • Invece di ricorrere a scatole grandi e voluminose, optate per scatole più piccole che sono più facili da gestire.
  • Quando posizionate i mobili e gli oggetti, cercate sempre di lasciare libero il passaggio per l’entrata e l’uscita. Gli accessi liberi sono il segreto per organizzare la soffitta in modo ottimale.
  • Se possedete molti oggetti, cercate di evitare di occupare tutto lo spazio disponibile. In caso contrario, ritornereste al disordine iniziale. Provate ad effettuare una nuova selezione e assicuratevi di tenere gli oggetti che veramente volete conservare.
  • La distribuzione dei mobili e degli oggetti deve essere sia funzionale che comoda. Questo, vi permetterà di effettuare le pulizie più facilmente.
  • Tutti gli oggetti pesanti devono essere posizionati negli scomparti più bassi o sul pavimento. Inoltre, è preferibile collocare gli oggetti più leggeri nelle parti centrali. Questo perché, se posizionati nelle parti superiori, potrebbero cadere a terra più facilmente.
  • Gli oggetti più fragili devono essere imballati con un materiale che li protegga (giornali, gomma piuma, ecc.).

Seguendo questi suggerimenti, riuscirete a mantenere la vostra soffitta in ordine. Di tanto in tanto, controllate nuovamente lo stato della soffitta e, se è il caso, eliminate gli oggetti in eccesso. In questo modo, potrete conservare gli oggetti che vi interessano veramente ed evitare l’accumulo di quelli inutili.