Come organizzare l'armadio estivo con i nostri consigli

Quando l'estate si avvicina sempre di più, arriva il momento di fare il cambio dell'armadio. Non desideriamo darvi alcuni consigli per organizzare il vostro armadio estivo alla perfezione.
 

Nel seguente articolo, vorremmo darvi alcuni consigli per organizzare il vostro armadio estivo, cosa che tentiamo di rinviare il più possibile. Tuttavia, è un compito che prima o poi dovremo fare.

Quando, finalmente, decidiamo di fare il cambio dell’armadio da inverno a estate, dovremmo approfittare per fare una cernita di vestiti.Basta semplicemente porci le seguenti domande: me lo sono messo negli ultimi due anni? È ancora della mia taglia? O, se potessi, lo ricomprerei?

Se la risposta è “no”, sarebbe meglio disfarci di quei vestiti, possiamo donarli o riciclarliUn esempio è l’iniziativa “Raccolta di indumenti”, organizzata da H&M. Tra l’altro, per ogni busta di vestiti che depositate negli appositi cassettoni adibiti nei locali commerciali, vi daranno un coupon di sconto valido per i vostri prossimi acquisti.

Senza dubbio, i cambi di stagione sono ideali anche per riorganizzare i vostri armadi. Qui di seguito, vi diamo alcuni consigli e idee, perché questa incombenza non vi prenda troppo tempo e riusciate ad organizzare il vostro armadio estivo.

Trucchi per organizzare l’armadio estivo

Riponete i vestiti invernali nella parte alta dell’armadio

 

Quando lo farete, vedrete che si otterrà molto più spazio libero di quanto pensavate: i vestiti invernali occupano molto più spazio di quelli estivi.

organizzare il vostro armadio estivo

Dopo aver selezionato quegli abiti invernali che credete di non riutilizzare più, vi raccomandiamo di riporre quelli che restano in scatole trasparenti o in fodere di plastica(per cappotti, completi giacca e pantalone).

Così, controllerete il loro contenuto più facilmente. Anche se perdete un po’ di tempo in più, vi raccomandiamo di conservare i vestiti con un certo ordine, per il successivo cambio di armadio. Mesi dopo, lo apprezzerete.

Per esempio, in base al tipo di vestito, in base ai colori… potete scegliere una scatola solo per cappelli, sciarpe, guanti e altri accessori. Quando avrete finito, mettete tutte le scatole nella parte più alta dell’armadio/guardaroba o in una soffitta, così non intralceranno né occuperanno spazio.

Organizzare l’armadio estivo dividendo i vestiti in categorie

Può sembrare una sciocchezza, invece è molto utile. Fatelo in funzione del tipo di vestiario: magliette, camicie, giacche, pantaloni…

Se siete persone molto organizzate, potete fare ulteriori sottodivisioni: canottiere, maniche corte, maniche a tre quarti… per poter organizzare il vostro armadio estivo anche secondo queste tipologie. In tal modo, possono essere ordinate anche in base alle taglie.

 

Le magliette e i pantaloni vanno bene piegati sui ripiani, così non si sgualciscono. Invece, camicie, gonne o vestiti, staranno meglio appesi alle grucce, così non si sgualciranno troppo.

Da ricordare: appendete un solo vestito o completo su ciascuna gruccia. Può sembrare uno sperpero, ma vedrete che così vi risulterà più facile trovare ogni vestito e avrete una maggiore sensazione di ordine, visivamente parlando. Non dimenticate di fare spazio per i vestiti di mezza stagione, che certamente continueremo ad usare.

Ordinate i vestiti per colore

Senza dubbio, questo significa fare un passo più in là, al momento di organizzare il vostro armadio estivo. Oltre a fare in modo che sia più facile visualizzare ogni vestito, avrete una sensazione di ordine ed equilibrio.

Può sembrare eccessivo, ma, in realtà, anche la persona più disorganizzata nel vedere le sue cose ben in ordine proverà una certa sensazione di sollievo. Una possibilità è di seguire l’ordine progressivo in cui si organizzano i colori nelle ruote cromatiche, come quelle che ci davano da piccoli a scuola.

cabina armadio ben organizzata

Tra l’altro, in questo modo, vi costringerete ad essere più ordinati, dato che, ogni volta che rimettete un vestito nell’armadio, dovrete inserirlo in un posto ben preciso.

 

Lasciate uno spazio per scarpe e accessori

In ultimo, vogliamo parlarvi degli accessori, ai quali, talvolta, non diamo tanta importanza e che riponiamo disordinatamente. Se il vostro armadio è abbastanza grande, potete scegliere di mettere una scarpiera all’interno. Così, ottimizzerete lo spazio della camera da letto.

È preferibile che sia di altezza media o bassa, per averla più a portata di mano. Nel caso in cui avete una cabina armadio, potete permettervi di tenere una zona intera, dall’alto in basso, piena di scarpe.

Organizzare armadio estivo: cabina armadio con tetto pendente

Quanto agli accessori, cercate di organizzarli per tenerli più a portata di mano e non perderne di vista nessuno. Per ottenere questo, potete optare per dei pannelli verticali, dove appendere collane, cinture e tutto il resto, ad un gancio.Così, li troverete subito e non si intrecceranno tra loro.

Con le borse, la stessa cosa: potete metterle sopra un ripiano, in base alla loro dimensione, colore, oppure appenderle a dei ganci applicati all’interno delle porte dell’armadio.

Per ciò che riguarda la biancheria intima, bikini e costumi da bagno, vi raccomandiamo di riporli piegati in organizzatori verticali agganciati alla staffa appendiabiti o in cassetti con piccoli divisori. In questo modo, vi sarà più facile scegliere, seguendo un certo ordine.

 

Conclusione

Speriamo che questi consigli vi siano di aiuto, al momento di organizzare il vostro armadio estivo. Se siete persone ordinate, avere tutto a vista non comporterà alcun problema.

Ovviamente, meno vestiti avete, più sarà facile la loro organizzazione. Per dare un tocco più estivo, potete collocare qualche tipo decorazione. Infine, ricordate che esistono numerosi accessori per gli interni degli armadi.Così sarà più facile tenere tutto in ordine.