Organizzare la dispensa: consigli pratici

· 14 settembre 2018
Pochi di noi sono capaci di organizzare la dispensa come si deve. Si finisce sempre col buttare via il cibo perché lo dimentichiamo in fondo a una credenza. Ebbene, con questi consigli invece la vostra dispensa sarà sempre perfettamente organizzata.

Organizzare la dispensa in cucina è un attività un poco noiosa e difficile da realizzare. Ciò per via del fatto che non disponiamo degli elementi necessari per organizzare gli alimenti o del tempo per ottenere l’ordine che vorremmo. Vi diamo alcuni consigli per risolvere questo problema.

La cosa più importante è risparmiare spazio e non spendere troppo. Dobbiamo essere organizzati e prudenti per far in modo di non dover buttare alimenti scaduti o rovesciare i contenitori di cibo all’interno della dispensa.

Inoltre organizzare la dispensa farà in modo che gli alimenti vengano consumati ogni giorno e quindi permette un uso più efficace dello spazio. Per questo motivo vi diamo vari consigli pratici per mantenere la dispensa organizzata e pulita.

Mantenete una pulizia costante

Come in ogni angolo della nostra casa, è fondamentale mantenere gli spazi puliti, privi di polvere e sporcizia. In questo caso, trattandosi di alimenti che andremo a consumare, si dovrà mantenere una pulizia ancora più rigorosa; se così non fosse sarebbe molto pericoloso.

Se i contenitori degli alimenti vengono rovesciati sulle mensole e non vengono raccolti immediatamente vi è la possibilità che degli insetti riescano ad entrare nei pacchetti e nelle confezioni del cibo. Dovremmo quindi buttarli e perderemmo i soldi spesi per acquistarli.

Togliete tutti gli alimenti dalla dispensa e pulite in profondità con un panno inumidito con acqua e con il prodotto che utilizzate per l’igiene della cucina. Sciacquate bene affinché non rimanga traccia di prodotti tossici nello spazio dedicato agli alimenti; anche questo accorgimento è importante per evitare la contaminazione.

Organizza gli alimenti per tipologia di prodotto

Organizzare la dispensa a seconda del tipo di prodotto vi renderà il compito di trovare quello che vi serve molto più semplice e veloce. Quando si cucina, è necessario fare più cose allo stesso tempo. Se non avete tanto tempo a disposizione e dovete sbrigarvi, mantenere la dispensa organizzata a seconda del tipo di alimenti vi renderà la vita più  semplice.

cucina bianca con piano lavoro in legno chiaro e mattonelle bianche e nere

Come fare? Semplicemente potete mettere gli alimenti in lattina in un posto e il riso, i legumi e la pasta in un altro.

Usate barattoli di vetro e latta per riporre gli alimenti

Sicuramente avrete dei barattoli con sottaceti o altri tipi di alimenti in casa. Ricordatevi sempre di riciclare e riutilizzare i barattoli di diverse grandezze; questo vi permetterà di poterli usare nuovamente e poterci conservare il cibo.

Potete riporre il riso, la pasta, farina o zucchero in barattoli di vetro. Una idea molto bella e pratica è quella di etichettare i barattoli. In questo modo potete distinguere gli alimenti senza fare confusione.

Inoltre, potete usare contenitori di latta ed etichettarli per riporvi alimenti. I vasetti di vetro sono ideali per riporre ogni tipo di spezie. In questo modo potrete disfarvi dei pacchetti difficili da chiudere ed evitare di rovesciare il cibo all’interno della dispensa.

Aggiungere scaffali per organizzare la dispensa

Se non avete spazio a sufficienza nella vostra dispensa, potete scegliere di aggiungere degli scaffali. In caso contrario, vi sarebbe difficile organizzare i vostri alimenti in modo efficace.

Alcuni prodotti potrebbero rimanere nascosti e finirete col dimenticare di averli. Inoltre, quando vorrete consumarli saranno già scaduti e dovrete buttarli; avrete speso soldi inutilmente.

Ricordate che è consigliabile riporre gli alimenti comprati più di recente in fondo alla dispensa e quelli che già avete in casa nella fila davanti. In questo modo consumerete i cibi con data di scadenza imminente, potendo, quindi, evitare di buttarli.

Usate ganci sotto agli scaffali

Se avete una dispensa veramente piccola e dovete riporre alcuni oggetti con le stoviglie, potete aggiungere dei ganci  nella parte sottostante gli scaffali. Così potrete risparmiare spazio ed appendere, per esempio, le vostre tazze.

Utilizzate cassette per riporre oggetti

Utilizzare delle cassette di legno o cesti di vimini può essere un’alternativa pratica per riporvi i prodotti più pesanti, come la frutta e la verdura, lattine o bottiglie di acqua.

Inoltre, questi elementi non possono essere riposti negli scaffali della dispensa poiché rischiano di cadere o danneggiare la vostra dispensa. Cercate di metterli dentro una cassetta apposita, sul pavimento o in cassetti bassi.

vasetti con legumi

Create un inventario con i vostri alimenti

Una buona idea per organizzare la dispensa è tenere un inventario degli alimenti che avete in casa.  In questo modo saprete sempre cosa vi manca.

Potete scegliere di attaccare l’inventario allo stipetto della vostra dispensa. Cancellate gli alimenti che sono finiti e scrivete quello che dovete comprare.

Provate questa e molte altre idee per organizzare la dispensa, affinché sia sempre bella e pulita. Provate ad essere costanti con la pulizia e con l’ordine per ottimizzare lo spazio. Ricordare che se mantenete l’ordine e la pulizia, vi sarà più facile svolgere qualsiasi faccenda in casa.