Stile minimalista: tutti i segreti da conoscere

19 Luglio 2019
Preservare lo spazio, invece di riempirlo il più possibile, è la massima di questo stile che cerca l'ordine e l'armonia creando degli ambienti “puliti” dove rilassarsi.

Una delle sensazioni più gradevoli quando si entra in una casa è data dall’ordine e dalla pulizia. Oggi, andremo a scoprire uno stile d’arredamento che ci offre al meglio questa sensazione. Prima di tutto, dobbiamo sottolineare che lo stile minimalista è uno stile equilibrato in cui l’ordine è uno degli elementi più importanti.

Questo stile presenta un’estetica che attrae chi fugge dagli spazi affollati, dagli angoli dimenticati della casa e dalla polvere che causa stress. Una casa in disordine non contribuisce ad un corretto riposo dopo una lunga giornata di lavoro.

Questo stile ci offre delle case pulite, dove tutto fluisce senza la presenza di elementi inutili. Lo stile minimalista crea dei veri e propri santuari dove ci si può rilassare e disconnettersi dal mondo esterno.

È ampiamente utilizzato nella neuroarchitettura, una scienza che combina la neurologia e la psicologia all’architettura. In questo modo, si possono progettare degli spazi funzionali che apportano dei benefici alla nostra salute.

L’obiettivo di questo stile è creare degli spazi semplici in cui regna la pace e l’ordine. Gli ambienti minimalisti hanno una luminosità e una ricchezza espresse in maniera semplice. Se volete ottenere queste atmosfere a casa vostra, in questo articolo vi sveleremo alcuni dei suoi segreti.

Il colore nello stile minimalista

soggiorno in bianco stile minimalista
Colore minimalista / impressiveinteriordesign.com

Il bianco è un’ottima scelta per un design minimalista e sta molto bene se associato al color crema e ai toni naturali. Le altre scelte ricadono su colori neutri come il grigio, il beige, il marrone e il nero. La combinazione tra bianco e nero è quella che rappresenta meglio questo stile. Comunque, qualunque sia la vostra scelta finale, dovete muovervi all’interno di una tavolozza di colori neutri.

Come contrasto, in alcuni casi, potete scegliere dei colori brillanti per dare un effetto particolare. Questa opzione è sempre valida, anche se l’uso di questi colori dovrebbe essere fatto in proporzioni molto piccole. In nessun caso, devono diventare dei colori dominanti.

La decorazione delle pareti nello stile minimalista

decorazione delle pareti camera da letto
Pareti minimaliste / impressiveinteriordesign.com

Le pareti delle case minimaliste sono prive di motivi decorativi e di carta da parati. Si usano delle pareti intonacate, piatte e lisce. È meglio evitare le vernici a effetto lucido e preferire dei colori opachi.

La decorazione delle pareti sarà basata su grandi dipinti o specchi, evitando il più possibile elementi di piccole dimensioni che potrebbero trasmettere un senso di disordine. L’idea è quella di dare alle pareti lo stesso senso di ordine e pulizia presente nel resto della casa.

I mobili dello stile minimalista

mobili del soggiorno minimalisti
Arredamento minimalista / impressiveinteriordesign.com

Qui, si applica la famosa massima minimalista “Less is More” (“Il meno è più”). Per capire le caratteristiche dei mobili di questo stile, dobbiamo comprendere che c’è la possibilità di esprimere molto con poco.

L’essenza dell’arredamento minimalista risiede in mobili con strutture e linee semplici ed eleganti, senza contaminazioni. Sono dei mobili in cui predomina l’armonia e la sobrietà, ma che allo stesso tempo non rinunciano al comfort e all’eleganza.

I materiali principali di un arredamento minimalista sono il legno, la pietra naturale e il vetro. Inoltre, i mobili sono innovativi e ogni giorno, dato che è uno stile molto richiesto, possiamo trovare delle nuove creazioni. Lo stile è caratterizzato da forme semplici, geometriche e pratiche. In questo tipo di arredamento i mobili si comprano solo se si abbinano perfettamente all’ambiente. Tutto il resto è un in più.

L’illuminazione degli interni

cucina illuminata con faretti a led
Illuminazione / impressiveinteriordesign.com

Questo stile ama la luce naturale soffusa, soprattutto nelle camere da letto. Questo tipo di illuminazione fa sembrare le stanze più spaziose e rilassanti.

Lo stile minimalista usa in maniera intelligente le lampade da terra, quelle a sospensione e persino le strisce luminose a LED e l’illuminazione nascosta. Si usano dei faretti da incasso in quasi tutte le stanze della casa, soprattutto in cucina ed in bagno.

L’ordine minimalista

camera da letto in ordine
Ordine minimalista / impressiveinteriordesign.com

Abbiamo parlato in precedenza dell’importanza dell’ordine per il nostro stato emotivo. Indubbiamente, la sua funzione più pratica è quella di dare un posto a tutti gli oggetti per essere sempre in grado di trovarli quando ne abbiamo bisogno.

In questo stile si usano molto i cesti, i vassoi e i contenitori di ogni tipo. Generalmente, i mobili vengono scelti in base alla loro capacità di conservare gli oggetti. In questo modo, è possibile mantenere la casa in ordine e si impedisce l’accumulo di polvere.

L’equilibrio

salone con divani tavolino e ampia finestra
Salotto minimalista / impressiveinteriordesign.com

L’equilibrio è un’altra delle parole chiave che definiscono questo stile. Cuscini, lampade, elementi decorativi e opere d’arte sono disposti in coppia o asimmetricamente.

Creando degli spazi aperti, c’è bisogno di un punto focale che attiri l’attenzione al primo sguardo. Qualsiasi elemento della stanza può essere utilizzato per creare il punto focale.

Usare al meglio lo spazio disponibile, è uno dei segreti dello stile minimalista. Siamo sicuri che dopo aver scoperto le caratteristiche e le funzionalità dell’estetica minimalista, sarete già innamorati di questo stile. Siete pronti per cambiare l’arredamento della vostra casa?