3 consigli per scegliere gli specchi per la sala da pranzo

· 3 dicembre 2018
Gli specchi aggiungono luce, ampiezza e vivacità a ogni sala da pranzo.

Gli specchi nella sala da pranzo sono un elemento chiave in ogni casa. Riflettono la luce e espandono visivamente lo spazio. Indubbiamente, aggiungono qualcosa in più in tutte le stanze in cui si trovano.

La sala da pranzo è una delle stanze migliori in cui mettere questo complemento d’arredo. Oltre a decorare, riflette la luce naturale e permette di vedere tutto con un tono più bello. Gli specchi portano sempre eleganza, fascino e un tocco di personalità agli ambienti.

Sul mercato possiamo trovare molte tipi di specchi che, al momento della scelta, possono farci dubitare. È molto importante sapere dove vogliamo mettere il nostro specchio e quale design dovrebbe avere. Pertanto, nell’articolo di oggi vi diamo alcuni consigli per scegliere gli specchi della sala da pranzo che potrebbero andare meglio in casa vostra.

Date un tocco allegro e affascinante alla vostra sala da pranzo!

1. Il design perfetto

È importante che prima di acquistare lo specchio abbiamo misurato correttamente il muro e il luogo specifico in cui vogliamo collocarlo. Inoltre, deve abbinarsi con il resto degli elementi della sala da pranzo in modo che non ci sia disaccordo.

Quelle geometriche sono una delle forme più alla moda in questo momento. Puntare su specchi rotondi o esagonali si accorda perfettamente agli stili più moderni o a quelli che vogliono generare contrasti nella sala da pranzo. In ambienti minimalisti vanno anche molto bene fino a quando la cornice non è troppo carica.

Gli specchi rettangolari possono essere i più classici e facili da vedere in qualsiasi casa. Sono semplici e si adattano bene su quasi tutte le pareti. Senza dubbio, è il tipo di specchio più pratico di tutti.

Infine, un altro dei grandi specchi di questa stagione sono gli specchi in stile boho ispirati ad altre culture. Sono fatti di materiali diversi e ricchi di piccoli dettagli. Sono ideali per quegli ambienti con uno stile etnico o per coloro che vogliono dare un tocco originale alle loro pareti.

Specchio rettangolare per sala da pranzo.

2. Cornici: punto chiave degli specchi per sala da pranzo

Se una cosa è certa è che una cornice può rendere uno specchio brutto e senza vita completamente diverso. Da qui l’importanza di saper scegliere bene. Bastano pochi accorgimenti per migliorare la vostra sala da pranzo!

Una delle cornici che ci piacciono di più è il legno. Senza dubbio, si abbina bene con tutti i tipi di ambienti. Inoltre, porta quel calore alla casa, rendendola più confortevole. È eccezionale in qualsiasi tipo di stile, specialmente in quelli più classici e rustici, e anche nello stile nordico.

Le cornici nei toni del bianco o del nero sono altri classici che si vedono molto spesso. Tuttavia, due dei colori super in voga al momento per le cornici sono l’oro e l’argento. Questi colori aiutano a dare un’aria sofisticata ed elegante con un tocco antico, specialmente quelli con un colore leggermente rovinato.

Un’ altra delle maggiori tendenze viste nelle cornici, sono quelle realizzate con materiali naturali. Tra i nostri preferiti ci sono il bambù che da un tocco “jungle” all’ambiente, il vimini, e il materiale che più di tendenza  al momento è la corda, per le stanze più originali e audaci.

Con uno di questi materiali sarete in grado di dare vita all’angolo più dimenticato della vostra sala da pranzo.

Cornice dorata per uno specchio nella sala da pranzo.

3. Posizionare lo specchio

Una delle migliori posizioni per gli specchi della sala da pranzo è sul divano o sul muro più vicino al tavolo principale. Potete anche metterlo di fronte alla finestra. Rifletterà meglio la luce naturale, allargando la stanza.

Appeso

Gli specchi appesi nella sala da pranzo sono una buona opzione per quelle sale da pranzo che non hanno molti metri quadrati. Aiutano a risparmiare spazio e sono molto utili per riflettere la luce del sole.

Per appendere uno specchio dovrete prima analizzare bene l’ambiente e la stanza. Non posizionatelo dove c’è molto sovraccarico di mobili o accessori. Allo stesso modo, se il vostro muro è troppo pieno di foto, provate a rimuoverne alcune o cambiare il muro. Se lo specchio è grande, non rischiate. Seguite le istruzioni del produttore o chiamate un professionista che può installarlo al muro.

Se non volete usare chiodi e viti per evitare di danneggiare il muro, potete optare per una colla speciale o adesivi specifici che non danneggino la superficie della parete.

Specchio appeso nella sala da pranzo.

Appoggiato al muro

Se avete uno specchio alto e grande con una cornice particolare che attira l’attenzione, una buona idea è appoggiarlo al muro. State attenti però perché ci vorranno alcuni metri, quindi assicuratevi di avere abbastanza spazio nella vostra sala da pranzo. Per queste opzioni una cornice in legno rustico è perfetta, perché come abbiamo detto prima, il legno si abbina molto bene in tutti i tipi di spazi e offre un tocco di eleganza in più.

Parete a specchio

Questa è l’opzione per i più audaci. Consiste nel posizionare un muro interamente coperto con pannelli a specchio. Ciò darà più luce e ampiezza alla sala da pranzo rispetto alle opzioni precedenti.

Potete abbinarla mettendo qualche cornice di legno o di un altro materiale che circonda lo specchio.

Parete di specchi nella sala da pranzo.

Queste idee vi aiuteranno a scegliere gli specchi perfetti da mettere nelle vostre sale da pranzo. Avete il coraggio di metterne uno nella vostra?