Cornici fai-da-te: 10 idee facili per gli specchi di casa

· 16 agosto 2018
La moda del DIY entra nelle case di tutto il mondo: scoprite come realizzare bellissime cornici fai-da-te per gli specchi.

È sempre più diffusa la tendenza del DIY (o fai-da-te). Un modo per stimolare la creatività e la sostenibilità, dando nuova vita a materiali vecchi o riciclati. Come vedremo nel seguente articolo, un esempio sono le cornici fai-da-te per gli specchi.

Le possibilità sono praticamente infinite, così come lo sono i materiali a disposizione per creare questi elementi d’arredo. Inoltre, nella maggior parte dei casi, le cornici fai-da-te sono a costo zero.

Non dobbiamo sottovalutare l’importanza degli specchi in casa: generano una sensazione di ampiezza e luminosità, sopratutto negli spazi angusti. Si trovano in qualsiasi stanza della casa, senza mai essere superflui.

Perché scegliere le cornici fai-da-te per gli specchi?

Innanzitutto, perché serve solo uno specchio qualsiasi e una colla speciale. Per quanto riguarda lo specchio, non è necessario spendere molto. Potete usare anche uno specchio che già avete in casa.

In secondo luogo, potete creare le cornici fai-da-te con qualsiasi tipo di materiale, indipendentemente dalla dimensione, consistenza e colore… Dovete solo stare attenti a realizzare una cornice che si abbini allo stile della stanza in cui prevedete usarla, ovvero che non strida con il resto dell’arredamento.

Inoltre, potete trovare centinaia di video tutorial da cui trarre ispirazione e dove troverete la spiegazione di come realizzare la vostra cornice un passo alla volta. In generale, il procedimento è abbastanza semplice, bisogna solo fare attenzione alle misure dello specchio e della cornice. Per unirli, potete usare una colla specifica o un nastro bi-adesivo.

Ovviamente, dovrete tenere in considerazione non solo l’armonia cromatica ma anche quella stilistica. Per questo motivo, dovete innanzitutto trovare uno stile di specchio e di cornice che si intonino al resto della casa.

Un’ultima idea: come vedrete nella sezione successiva, in alcuni casi è necessario che lo specchio abbia una forma specifica, mentre in altri non importa che sia rettangolare, quadrato, circolare o addirittura irregolare, ad esempio a forma di cuore.

Alcuni esempi di cornici fai-da-te per gli specchi

Di seguito, vi diamo qualche idea di materiali che potete usare per decorare la vostra nuova cornice fatta in casa:

Corda

Comprate un cordoncino o una corda dello spessore che preferite. Potete lasciarla al naturale, collocandola semplicemente intorno allo specchio (con un solo giro o più giri) o intrecciarla formando un disegno gradevole.

Mollette o pinze di legno

È sufficiente attaccarle sul bordo dello specchio. Potete metterle tutte sullo stesso piano o sovrapporle in due o più strati, creando una cornice con più volume. Inoltre, non è necessario che siano tutte della stessa dimensione.

Cornici fatte a mano

Bastoncini da gelato

Consigliamo di usare questo materiale sopratutto per incorniciare specchi rotondi, disponendoli in modo radiale. Esistono due opzioni: conservare i bastoncini dei gelati che mangiate o comprare direttamente un sacchetto di bastoncini in un negozio.

Rami

Potete dipingere i rami di un colore, ad esempio dorati. Posizionateli intorno allo specchio nel modo in cui preferite, non importa se si vede la parete sottostante. Potete aggiungere anche dei fiori secchi.

Cucchiai e cucchiaini

Preferibilmente di plastica, ecco un modo per dare nuova vita a questi materiali. Potete tagliare la parte del manico e usare la parte del cucchiaio. Potete collocarle formando uno o più cerchi intorno allo specchio. Inoltre, sono molto facili da dipingere.

Pietre e conchiglie

Dopo averle pulite per bene, solo dovete scegliere come posizionarle o se le volete dipingere (tutte o solo alcune). Non dovete necessariamente scegliere una sola opzione, potete mescolare materiali diversi.

Cornice di conchiglie

Vecchi infissi

Create le vostre bellissime cornici fai-da-te usando vecchie finestre. Quelle perfette sono di legno e sono divise in quattro parti. In ogni spazio rettangolare potete collocare uno specchio su misura. Inoltre, potete dipingere l’infisso o lasciarlo al naturale.

Cartoni delle uova

Tagliatele a pezzi, ognuno corrispondente allo spazio di un uovo e componete la vostra cornice.

Bottoni o tappi

Se scegliete dimensioni e colori diversi, otterrete un risultato allegro, vivace e molto originale.

Cornici fai-da-te con tappi di sughero

Bobine di filo o gomitoli di lana

Nel caso dei fili, potete incollarli semplicemente intorno allo specchio, che deve essere preferibilmente di forma circolare.

Da non dimenticare

Le cornici fai-da-te sono un’attività perfetta da realizzare insieme ai bambini. Nessun progetto richiede abilità specifiche e possono essere facilmente adattati ai più piccoli.

Inoltre, ricordate che potete sempre dipingere questi materiali, usando un colore unico o alternando diversi colori. Sono tutti materiali su cui è facile dipingere.

Infine, vogliamo sottolineare una cosa che abbiamo già detto: le cornici fai-da-te sono un progetto perfetto per stimolare il riciclo di vecchi materiali, perché si possono usare oggetti che troviamo facilmente in casa. Questo aspetto è particolarmente importante quando partecipano i bambini piccoli, che in questo modo imparano l’importanza di riciclare e riutilizzare i materiali.