Sfera Feng Shui: 5 punti essenziali in cui collocarla

· 2 Gennaio 2019
Una sfera Feng Shui è, per chi ci crede, un oggetto in grado di permettere un fluire corretto delle energie in una casa.

Una sfera Feng Shui è un complemento che, secondo l’opinione di alcuni, può apportare interessanti benefici nella casa, non solo per il suo uso decorativo. Funzionerebbe anche come amplificatore di energia positiva, per creare un ambiente più armonioso e salutare.

Perché le sfere Feng Shui sono tanto apprezzate da alcuni? In quali punti si devono mettere? Si tratta di questioni cruciali per chi ci crede.

Cos’è una sfera Feng Shui?

Una sfera Feng Shui, anche chiamata sfera “sfaccettata”, è una piccola sfera di cristallo intagliato che acquisterebbe valore per i suoi effetti spirituali. Queste sfere si originano nella cultura orientale, ma oggi hanno raggiunto molte parti del mondo. 

Sfera di Feng Shui

In genere, si trovano di forma ottagonale. Tuttavia, ci sono anche sferiche, a forma di cuore, di lacrima, ecc. La dimensione varia a seconda della zona di casa che si vuole rafforzare. In generale, si raccomanda che abbiano le seguenti caratteristiche:

  • Fabbricate in cristallo intagliato (cristallo swarovski) e con un contenuto di piombo del 30%
  • Un diametro di 40 mm
  • Tonde e di cristallo sfaccettato.

Perché si utilizza una sfera Feng Shui?

Nel Feng Shui, le sfere di cristallo intagliato hanno un valore molto importante. Dati i loro effetti di luce, sono un oggetto che permette di pulire e distribuire il “Chi” delle case per far fronte alle energie negative.

Al contempo, sono capaci di trattenere le energie buone per aumentarle o fare in modo che si riflettano di più nell’ambiente.

Proprietà delle sfere di cristallo Feng Shui

Il beneficio principale di una sfera Feng Shui sarebbe la sua capacità di aumentare il Chi” in punti strategici della casa o del luogo di lavoro. Ma avrebbe anche altre proprietà:

  • Permette di attivare e controllare l’energia naturale di qualsiasi spazio.
  • Apporta calma in case sottoposte a rumori costanti o stress ambientali.
  • Aiuta nel controllo di problemi personali e familiari che generano energie negative.
  • Favorisce l’equilibrio in ambienti di lavoro caotici o competitivi.

Punti in cui collocare una sfera di Feng Shui

La sfera Feng Shui non si deve mettere in qualsiasi luogo. Perché compia la sua funzione in modo adeguato, senza generare effetti controproducenti, è essenziale metterla in un posto appropriato. Vediamo di seguito i 5 più consigliabili.

1. Davanti alla finestra

Una sfera di quarzo bianco trasparente è la più raccomandata per questo punto. Date le sue caratteristiche, ha la capacità di raccogliere la luce solare della finestra per poi ripartirla in tutta la stanza in forma di arcobaleno.

2. Corridoi lunghi e stretti

Nei corridoi lunghi e stretti di solito si accumulano e mescolano le energie. Per questo, si raccomanda di mettere una sfera di Feng Shui perché il “Chi” circoli senza inconvenienti.

3. Angoli isolati

Gli angoli dimenticati e scuri, quelli che molti chiamano “angoli morti”, tendono ad essere un focolaio di energie cattive. Sebbene la sfera di cristallo Feng Shui non sempre apporti luce in questi punti, è comunque di grande aiuto per far affluire l’energia.

4. Sopra il punto di studio o lavoro

Una sfera di cristallo sfaccettata di quarzo naturale può aiutare con gli esami o progetti importanti. Grazie ai suoi effetti energetici, migliora la concentrazione e aiuta a schiarire i pensieri. L’ideale è metterla proprio sulla scrivania o vicino alla finestra.

5. Su porte o finestre opposte

Per mantenere il “Chi” corretto e ordinato in punti con porte e finestre opposte, basta mettere una sfera in mezzo alle due. Si raccomanda, altrettanto, che sia davanti ad una porta e finestra.

Nota: Perché le energie fluiscano senza difficoltà, inizialmente è preferibile usare una sola sfera per stanza.