Progetto per guadagnare spazio in casa

27 Giugno 2019
Sfruttare la superficie della casa senza sacrificare l'estetica è la chiave per guadagnare spazio e vivere comodi.

I metri quadri possono limitare lo spazio abitabile, ma non dovrebbero condizionare la vivibilità. Per questo, è importante realizzare un buon progetto per guadagnare spazio in casa. Le due premesse di base, da prendere in considerazione nell’organizzazione e distribuzione delle stanze sono: lo spazio disponibile e le esigenze dei suoi abitanti.

Lo spazio è un bene scarso e costoso, ma si può sempre trarre vantaggio da una buona distribuzione degli ambienti. Una stanza piccola e ben organizzata può essere molto più pratica di una più grande, ma mal distribuita.

Per poter sviluppare appieno le idee su come vorremmo la nostra casa, pur tenendo conto della superficie disponibile, si dovrebbero considerare anche altri aspetti che influenzano la distribuzione e l’organizzazione generale dell’abitazione.

Da un lato, la forma di ciascuna stanza, la sua regolarità o irregolarità. Dall’altro, la luce e l’orientamento. Va tenuto conto che in base all’orientamento della stanza, la luce naturale può filtrare in modo diretto o indiretto, creando atmosfere diverse.

L’applicazione di questi aspetti, utilizzando anche gli elementi decorativi –posizionare mobili che sfruttano tutti gli angoli o sistemare il tavolo da studio vicino a una fonte di luce naturale-, è alla base del nostro progetto per guadagnare spazio in casa.

Progetto per guadagnare spazio in casa

progetto per guadagnare spazio in casa

Prima di intraprendere qualsiasi progetto bisogna pensare a come vogliamo vivere e a quali sono i nostri bisogni. Di quante camere abbiamo bisogno? Un bagno è sufficiente per tutta la famiglia è meglio averne due? Preferite uno spazio aperto, con cucina, sala da pranzo e salotto in unico ambiente o ben delimitato?

L’ideale sarebbe rispondere a queste domande scrivendo le risposte su un foglio, in modo da determinare le esigenze di base che si intendono includere nel progetto della casa. Questo è il primo passo da compiere prima di iniziare i lavori in casa.

Tempi nuovi, usi nuovi

cucina di design

Alla mancanza di spazio si sommano i cambiamenti dello stile di vita che modificano l’uso tradizionale delle stanze nella casa. Se prima la camera da letto era fatta per dormire e la cucina per cucinare, al giorno d’oggi si tende a progettare spazi polivalenti. Questo è il caso, ad esempio, della cucina che con un tavolo e delle sedie si trasforma in uno spazio per mangiare, per lavorare e anche per giocare.

Lo stesso vale per il bagno; che al di là della sua funzione per l’igiene personale, viene anche concepito come spazio per il relax con la possibilità di installare, quando i metri quadri lo consentono, una doccia, una sauna o una vasca idromassaggio.

Spazio e luce

guadagnare spazio in casa

Va ricordato, poi, che oltre alla metratura, esistono altri fattori che contribuiscono a creare il senso di spazio. L’illuminazione ne è un chiaro esempio.

Così come un ambiente inondato di luce naturale sembra più grande, una stanza con luce fioca o spenta provoca una sensazione particolare di privacy e raccoglimento.

Per ottenere più luminosità si può ricorrere all’utilizzo di specchi, all’apertura di nuove finestre, porte a vetri o pareti divisorie in vetro-ceramica: mattoni di vetro che lasciano filtrare la luce.

Gli spazi aperti consentono di integrare le varie attività in una stanza singola, approfittando della superficie e aumentando la sensazione di spazio.

L’uso del colore e del design per guadagnare spazio a casa

salotto scandinavo

Inoltre, è possibile creare la sensazione di spazio attraverso i colori usati per dipingere l’ambiente. Sia per le pareti, che per i soffitti e gli arredi. I toni chiari, come il crema, ma soprattutto il bianco, rendono le stanze più spaziose.

Allo stesso modo, alcuni mobili risultano più leggeri alla vista di altri. Così, un tavolo di cristallo o con dei cavalletti, una libreria senza il fondo o una poltrona dalle linee sobrie, aiutano ad espandere visivamente lo spazio.

Integrare gli elementi strutturali nella decorazione

scala con colonna

Alcuni elementi strutturali o architettonici della casa non sempre risultano attraenti per gli abitanti.

Una colonna al centro della stanza non passa di certo inosse01rvata, soprattutto quando arriva il momento di riprogettare lo spazio. Pertanto, dipingerla dello stesso colore delle pareti potrebbe renderla invisibile agli occhi. Il contatore elettrico, ad esempio, può essere nascosto dietro una cornice o una porticina dello stesso colore della parete.