Le migliori piante per purificare l’aria di casa vostra

· 19 ottobre 2018
istono molte piante per purificare l'aria, che sono capaci di assorbire sostanze tossiche pericolose per la salute. Eccone alcune utilissime.

Ci sono molte piante che mettiamo in casa con il solo scopo di decorare. Le usiamo senza sapere che hanno proprietà benefiche per la salute e non solo puramente estetiche. Parliamo, ad esempio, delle piante per purificare l’aria.

Secondo studi scientifici, le piante per purificare l’aria possono assorbire elementi come formaldeide, benzene, ammoniaca, acetone e molti altri diversi tipi di sostanze nocive. In questo modo, aumentano la qualità di vita in una casa.

L’acquisto di questo tipo di piante è aumentato molto poiché rappresentano una delle alternative più ecologiche con cui ridurre l’inquinamento nelle nostre case.

Nel post di oggi vi mostriamo alcune piante che presentano queste qualità e la loro distribuzione strategica nello spazio.

Le piante sono i polmoni del pianeta.

Heather Godard-Key-

Le migliori piante per purificare l’aria

Tronchetto della felicità

La grande particolarità dei tronchetti della felicità è il loro grande tronco. Filtrano l’aria molto bene e salvano la vostra casa da pericolosi composti volatili. Sono molto resistenti e hanno bisogno di acqua e luce indiretta.

Tra le piante per purificare l’aria che vi suggeriamo, sono tra quelle che crescono di più. E più sono grandi, maggiore è la loro capacità purificante.

Sono perfette da mettere in uffici o studi con ambienti non molto freddi. Possono anche essere collocate in stanze recentemente dipinte o rinnovate poiché sono molto utili per l’assorbimento di sostanze inquinanti.
Curarle è molto semplice. È una pianta da ambienti caldi, ama il mezzo sole, non la luce totale. Un consiglio è di mantenere sempre umido il terreno.

Tronco del Brasile è una delle piante che purifica l'aria

Edera

L’edera è un’altra tra le piante per purificare l’aria più diffuse e apprezzate. Inoltre, è stato scientificamente dimostrato che assorbe dall’aria sostanze contaminanti quali formaldeide, benzene e xilene.

Oltre al suo ruolo purificatore, la sua bellezza estetica adorna qualsiasi spazio in cui si trova. Può essere a cascata o cadere sul bordo di qualsiasi mobile.

In quanto alla loro cura, va notato che sono totalmente tolleranti alla mancanza di luce e prosperano anche nei luoghi meno ventilati.

Bromelia

La bromelia una delle piante per purificare l’aria più efficaci. La possiamo trovare nella giungla dove l’aria pura è scarsa. In questi tipi di luoghi, ha la funzione di filtrare l’aria con la massima efficacia. Quindi, si tratta di una delle migliori specie per pulire l’aria della vostra casa.

La posizione ideale di questa pianta è nel salotto poiché è dove puoi purificare più aria possibile. Un altro vantaggio di metterla lì è il suo colore sorprendente, perché si integra perfettamente con mobili, pareti e pavimenti in legno. Inoltre, non è troppo grande, quindi non occupa molto spazio.

Giglio della pace

Il giglio della pace è tra le piante che meglio purificano l’aria eliminando quasi tutti i tipi di contaminanti, e oltretutto è bella e molto facile da curare. Può essere collocata in un ambiente caldo, in modo da ricevere la luce solare diretta. Si dovrebbe innaffiare quando il terreno è asciutto, circa una volta alla settimana.

Giglio della pace

Felce

La felce è una pianta che fornisce umidità all’ambiente. Come le altre piante citate, elimina anche i contaminanti.

È davvero utile se vivete in una casa di recente costruzione e le pareti sono state dipinte da poco. È anche molto appropriata dove abitano persone con problemi respiratori.

L’inconveniente della felce è che non tollera la luce solare diretta, però ha bisogno di molta luce solare e terreno umido. Pertanto, per la sua cura, dovete tener conto del fatto che avrà bisogno di un’irrigazione moderata e non molto abbondante.

Anturio

Gli anturio sono molto di moda nella decorazione d’interni. Danno un tocco speciale e colorato alle stanze.

La cosa migliore di questo tipo di piante è che non sembrano piante che purificano le stanze, ma un altro elemento decorativo della casa.

Per quanto riguarda la loro cura, non è complicata. L’unica cosa da tenere in mente è che hanno bisogno di molta luce solare ma non diretta. Oltre a questo, devono essere innaffiate una volta alla settimana.

Orchidea

Questi fiori sono tremendamente attraenti per la decorazione. I loro colori sono molto vari e per tutti i gusti. Potete persino sceglierle in base all’atmosfera dello spazio.

Le orchidee sono una delle piante che rilasciano più ossigeno. Questo le rende perfette per stare nelle camere da letto.

Per quanto riguarda la loro cura, devono essere innaffiate solo una volta alla settimana. Non è un lavoro molto difficile, considerando che altre piante hanno bisogno di più “attenzione”.

Saranno perfette per le case che sono state recentemente ristrutturate o ridecorate, poiché assorbono tutti gli inquinanti causati dai lavori.

Fiori di orchidea

Come vedete, questi tipi di piante danno letteralmente vita alle nostre case. Tuttavia, non dovreste dimenticare che alcune di queste piante possono essere dannose se ingerite da animali o se avete qualsiasi tipo di allergia respiratoria.