Mantenere la casa pulita tutti i giorni con 5 semplici attività

· 1 dicembre 2018
Ecco alcune utili dritte per mantenere la casa pulita e ordinata ogni giorno con poca fatica.

Probabilmente vi sarete chiesti come è possibile avere la casa sporca se, secondo i vostri criteri, avete l’abitudine di mantenere la casa pulita. Siete sicuri che lo fate nel modo giusto? Vi elenchiamo 5 attività per mantenere la casa pulita tutti i giorni.

Chiaramente, risulta molto complicato occuparci della nostra casa quotidianamente considerando il ritmo di vita giornaliero che abbiamo. Il procedimento ideale sarebbe realizzare queste attività in modo progressivo.

5 attività quotidiane per mantenere la casa pulita

1. Riordinare

Fare in modo che la camera da letto, il bagno e la sala restino puliti e ordinati è una cosa che si può realizzare ogni giorno; infatti, basta semplicemente rimettere le cose al loro posto ogni volta che vengono utilizzate.

Qualsiasi elemento che abbiamo usato, poniamo il caso sia un libro o un bicchiere, si deve evitare di lasciarlo in giro, giacché questo crea disordine e, di conseguenza, prenderemo cattive abitudini.

A tutti noi capita, quando vediamo una stanza o una sala ordinata, di provare una sensazione gradevole agli occhi che trasmette serenità e comoditàal contrario, una cattiva organizzazione trasmette tensione, inquietudine e disagio.

Mantenere la casa pulita

2. Riporre i vestiti e altri elementi negli armadi

L’armadio è un mobile molto utile per custodire ogni tipo di elementi che fanno parte della nostra vita e che ormai abbiamo smesso di utilizzare.

Pensiamo ad esempio ai vestiti. Risulta molto più ordinato riporli nell’armadio, appesi alle grucce o piegati, che non tenerli in evidenza in mobili con cassetti a vista o accumulati su una sedia.

L’armadio trasforma completamente l’aspetto di una stanza e nasconde un gran numero di elementi, che possono essere disposti in comparti distinti al suo interno.

3. Rifare i letti

Ogni giorno utilizziamo il letto. In alcune occasioni, per colpa della fretta, usciamo velocemente di casa ed evitiamo di rifarlo; quando rincasiamo all’ora di cena o nel pomeriggio, non gradiamo di ritrovarci le cose non fatte.

È meglio svegliarsi prima e in tempo per rifare una cosa tanto semplice come il letto. Cosa otteniamo con questa abitudine? Una sensazione di ordine e di pulizia quotidiana.

Psicologicamente, rientrare a casa e trovare le cose fatte e in ordine ci fa sentire più a nostro agio e il riposo sarà migliore.

Ogni quanto è consigliabile cambiare le lenzuola? Una volta ogni 10 giorni permetterà di mantenere pulizia e morbidezza al tatto. Tramite questo processo, riusciremo ad eliminare gli acari.

4. Igiene in cucina

È più che certo che cucinando si sporca molto; questo non deve essere un problema. Con l’abitudine si ottiene la pulizia e non si permette che si accumuli lo sporco.

Ogni volta che si cucina o si mangia, si devono pulire gli utensili impiegati; bisogna evitare il calcare nel lavello e di lasciarlo lì per giorni. Questa cattiva abitudine è molto comune nelle case degli studenti.

Il cibo essiccato si elimina molto difficilmente, e inoltre, provoca cattivi odori. Lo stesso capita con il grasso dell’olio che schizza e macchia ripiano, vetroceramica e parete.

È molto importante prendersi l’obbligo di pulire e lasciare la cucina esattamente come la troviamo prima di usarla. Eviteremo parecchi problemi e adotteremo un’abitudine molto positiva, specialmente quella di tenere i lavandini puliti.

Cucina-e-lavelli-puliti

5. Igiene nelle stanze da bagno

La zona della casa che più si utilizza e più si sporca è la stanza da bagno. Ogni giorno utilizziamo i sanitari che, ovviamente, richiedono una pulizia; tuttavia, portarla a termine non è una cosa che si fa in 5 minuti.

Si raccomanda di fare la pulizia ogni giorno, ma se non avete tempo, che sia almeno ogni 2 giorni, perché i germi si accumulano facilmente e non risulta affatto igienico avere un bagno in queste condizioni.

Con quali prodotti possiamo pulire? La candeggina è la più raccomandabile grazie al fatto che disinfetta in modo efficace. Oggigiorno, esistono altri prodotti speciali per il bagno che, tra l’altro, lasciano un gradevole profumo.

Per eliminare i cattivi odori, potete mettere deodoranti per ambienti che profumano l’aria oppure candele profumate che, nel contempo, decorano lo spazio.

Conclusione

Il consiglio più importante è di essere consapevoli della necessità di mantenere l’igiene. Curare la nostra casa significa curare noi stessi; ma senza dubbio, rincasare ogni giorno e mantenere la casa pulita è il miglior premio che ogni persona possa ricevere.