L’ufficio a casa vostra: come arredarlo?

18 Gennaio 2020
Avere l'ufficio a casa può essere molto utile, ma è necessario avere delle abitudini costanti e un arredamento che ci stimoli a lavorare.

Avere l’ufficio a casa, nello stesso posto in cui si vive, ha i suoi pro e i suoi contro. Mentre assaporate il gusto di essere i capi di voi stessi, dovete gestire le continue interruzioni da parte dei vostri familiari o finire di lavare i piatti sporchi.

Ecco perché vi aiuteremo ad arredare la stanza della casa destinata all’ufficio. Inoltre, vi daremo dei consigli per mantenere delle sane abitudini e migliorare la vostra produttività. Avere l’ufficio a casa non sarà più un problema.

È importante comprendere che, anche se rimanete a casa, state comunque lavorando. Questo è un concetto che una volta assimilato deve essere compreso anche dal resto della famiglia.

Se avete dei figli, è molto probabile che vi interrompano spesso. Se vivete da soli, le scappatelle in cucina per uno spuntino o il richiamo del divano per un riposino sono dei rischi a cui andrete incontro.

Pertanto, dovete acquisire una serie di abitudini quotidiane che vi permettano di migliorare la vostra produttività. Inoltre, avere l’ufficio a casa significa anche arredarlo in maniera da creare un ambiente stimolante per il vostro lavoro.

Avere l’ufficio a casa: come creare uno spazio di lavoro produttivo.

L’illuminazione

angolo ufficio a casa con lampada e piante

Se avete la possibilità di sfruttare l’illuminazione naturale, posizionate la scrivania o il tavolo dove lavorate vicino ad una finestra. In questa operazione ricordatevi di fare attenzione ai riflessi prodotti dalla luce. Se invece avete bisogno di una luce artificiale, è preferibile che non provenga dall’alto.

Le ombre che si creano sono molto fastidiose e vi costringono a sforzare la vista. In questo caso, potete optare per una lampada flessibile da posizionare sulla scrivania.

Individuate gli spazi dove lavorare

tavolo scrivania con piante sedia in ferro e parete grigia

È necessario individuare in maniera chiara qual è la zona della casa in cui organizzare l’ufficio. L’ideale sarebbe avere un’intera stanza da poter destinare a questa funzione, ma non sempre questo è possibile. Spesso, si devono condividere gli spazi che si hanno a disposizione.

Se questo è il caso, definite l’area destinata al vostro ufficio con un tappeto, un separé o dipingendo la parete di un altro colore.

Usate degli elementi naturali per rivitalizzare gli ambienti

tavolo e sedia bianchi con libreria e divano e piante

Provate a posizionare delle piante vicino alla vostra postazione. I cactus sono ideali per assorbire le onde elettromagnetiche emesse dal computer o dalle varie apparecchiature elettriche a vostra disposizione.

Oppure, potete collocare delle piante ricadenti su uno scaffale e lasciar arrivare i rami e le foglie sulla scrivania. Oltre a purificare l’ambiente, creeranno un’atmosfera ricca di energia.

I mobili

sedia in pelle e tavolo in legno marrone

I due protagonisti principali del vostro ufficio saranno il tavolo e la sedia. Per quanto riguarda il tavolo avete più opzioni. Potete scegliere qualcosa di semplice, facile da pulire e con una superficie dalle dimensioni adatte allo spazio che avete a disposizione.

Per le sedie, dovete prestare più attenzione. L’importante non è che soddisfino perfettamente i vostri gusti, ma che siano le più ergonomiche possibili. Dovete fare attenzione a due aspetti. Il primo è che proteggano la parte bassa della schiena e il secondo che i piedi poggino comodamente sul pavimento formando un angolo retto.

L’ordine

libreria bianca ordinata e tavolo con computer

È di fondamentale importanza non perdere tempo nel cercare le cose di cui avete bisogno. Comprate degli schedari, delle scatole colorate con dei motivi che vi piacciono, classificate ed etichettate tutto. Questo vi permetterà di essere più produttivi.

I colori

angolo studio con tavolo computer mensole

Dovreste utilizzare dei colori che migliorino la vostra concentrazione e la vostra produttività senza eccitare troppo i vostri sensi. Il verde ed il blu sono dei colori molto rilassanti che favoriscono la creatività. Potete dipingere le pareti con questi colori o utilizzare degli elementi decorativi con queste tonalità.

Consigli extra per l’ufficio a casa

Tavolo vicino alla finestra con matite penne sveglia quaderno

Il Feng Shui ci dà alcuni consigli per creare degli spazi salutari per chi lavora a casa. Ad esempio, posizionare lo schienale della sedia contro il muro in modo da sentirci più protetti. Oppure, sempre per lo stesso motivo, scegliere delle sedie con schienali sufficientemente alti.

Inoltre, ci suggerisce che il legno è un materiale che ci dà serenità e il vetro ci aiuta a far fluire l’energia. Scegliete i materiali in base al vostro modo di essere.

Arredate il vostro ufficio degli oggetti che vi ispirano. Un quadro, una stampa o una fotografia con un paesaggio, se non riuscite a vederlo dalla finestra. L’importante è rimanere positivi e creare degli ambienti personalizzati. Questo vale soprattutto se avete il vostro ufficio a casa.

Alcune abitudini da seguire se avete l’ufficio a casa

  • Alzarsi, fare la doccia, vestirsi e fare colazione ogni mattina. Rimanere in pigiama tutto il giorno non aumenterà la vostra produttività. Evitando di seguire queste abitudini, diventerete pigri e col tempo cadrete in una routine che vi farà essere sempre meno produttivi.
  • Pianificate delle pause e fatele quando è arrivato il momento, né prima né dopo. Ad esempio, potete fermarvi per quindici minuti ogni ora. Inoltre, non dimenticate di muovervi un po’, prendere una boccata d’aria, fare dello stretching e poi ritornare a lavorare.
  • Tenete lontano le distrazioni: telefono, email personali, social network, ecc. È molto facile distrarsi, perdere la concentrazione e non avanzare col lavoro.