Il legno, un materiale che non passa mai di moda

18 Febbraio 2019
Se dovete arredare o ristrutturare la vostra casa, il legno è sempre una scelta vincente. Ecco caratteristiche e segreti di questo materiale sempre di moda.

Se c’è un materiale versatile, solido ed esteticamente impeccabile, questo è sicuramente il legno. Ha accompagnato l’uomo fin dalle sue origini, dando forma alle sue armi, utensili, case, mobili, ecc. E continua ad essere uno dei nostri preferiti grazie al calore che porta, alla sua adattabilità e bellezza che si traducono nella semplicità di arredare praticamente qualsiasi spazio.

In questo articolo vi parleremo dei principali tipi di legno che potete usare per la vostra casa, dandovi anche qualche consiglio utile per prendervene cura. Non mancheranno, inoltre, una serie di indicazioni su quelle che sono le ultime tendenze del momento, sempre relative all’uso di questo incredibile materiale.

I migliori tipi di legno per arredamenti

Legni resinosi

Questi tipi di legno vengono ottenuti da alberi a crescita rapida e sono quelli che vengono utilizzati più spesso perché sono resistenti, duttili e il loro prezzo è economico. Alcuni esempi sono:

  • Pino.
  • Cedro.
  • Abete rosso.

Legni duri

In questo caso, sono quelli che provengono da alberi a crescita più lenta, il che li rende più costosi, dal momento che è necessario aspettare più a lungo prima di poterli tagliare. Il loro utilizzo è limitato a mobili di alta qualità, utensili e oggetti decorativi. Le varietà principali sono:

  • Mogano.
  • Teak.
  • Rovere.
  • Ulivo.
Libreria salotto in legno

Trattamenti di finitura

Una delle finiture più comuni è la verniciatura che, oltre a conferire al legno un aspetto molto caratteristico, lo protegge dall’umidità e dai raggi ultravioletti. Sono ideali per zone umide, come bagni, terrazze e porticati.

Il legno naturale, o grezzo, è stato una delle maggiori tendenze degli ultimi due anni. Potete trovarlo in accessori o mobili pieni di personalità dato che viene rispettata la sua natura, con le varie imperfezioni che lo rendono ancora più accattivante.

Le tinture, a differenza della vernice, consentono di preservare le venature naturali del legno, dandogli un tocco molto originale.

Il driftwood è un legno che raggiunge le spiagge, spoglio, secco e sbiancato, che diventa un’eccellente risorsa decorativa. Sia il suo tipico colore che le forme ottenute con l’erosione del mare, rendono questi legni davvero unici.

Con il decapaggio è possibile dare un tocco di antichità ai mobili in legno. Consiste nel rimuovere la vernice da una superficie in un modo che l’elemento d’arredo appaia molto più vecchio di quello che è realmente. Si tratta di uno stratagemma estetico fondamentale se volete arredare la casa in stile vintage.

Camera da letto in legno

Come prendersi cura del legno

Per mantenere questo materiale naturale in buon stato, anzitutto dovrete evitare l’accumulo in eccesso della polvere e altri rifiuti, specialmente di tipo alimentare. Passare ogni giorno un panno asciutto o uno spolverino, sarà più che sufficiente.

L’olio d’oliva o la cera d’api sono prodotti perfetti per prendersi cura dei legni naturali. Potrete applicare uno strato di questi unguenti una volta al mese, in modo che ricevano il giusto nutrimento.

Se avete una cucina in legno, dovrete evitare l’accumulo di grasso. Esiste, per fortuna, un ingrediente economico ed efficacissimo per pulire il legno, senza danneggiarlo: l’aceto bianco. Inumidite un panno asciutto e passatelo sulle superfici, strofinando con attenzione. Quindi, risciacquate con acqua calda e asciugate bene. Noterete subito il risultato: la superficie non sarà più ruvida e appiccicosa ma tornerà ad essere liscia e lucente.

La quantità di resine, tannini e oli che compongono ogni tipo di legno sono ciò che lo rende resistente. Il mogano, il teak o il rovere sono i più adatti per gli ambienti esterni. Ma dovrete proteggerlo dai raggi del sole, che sbiadiranno il colore naturale del legno, e anche dall’umidità, che favorisce la proliferazione dei funghi. Qui troverete molti rimedi naturali per la cura del legno.

Trattamento per il legno

Ultime tendenze

I mobili bianchi combinati con il legno naturale sono una delle maggiori tendenze nelle case più hygge. Il loro calore e la loro semplicità ricordano proprio lo stile nordico e vi daranno la possibilità di giocare con il resto degli elementi decorativi, grazie alla versatilità di questo materiale.

Il legno grezzo è uno dei più usati in tutto il mondo e consente di utilizzare elementi non trattati eccessivamente. Basterà applicare un po’ di vernice e il successo sarà garantito dal conservare forme, venature e imperfezioni.

Potrete abbellire pareti e anche i soffitti utilizzando dei pannelli e delle assi di legno. Facili da montare e installare, vi permetteranno di rompere con elementi in pietra, carta e daranno maggiore calore alla casa.

Siamo sicuri che adesso avete imparato qualcosa in più su questo straordinario materiale. Oltre a conoscere quali sono i tipi diversi e come si adattano ai vari ambienti, saprete prendervene cura e scegliere quelli più di moda per avere una casa ricca di legno nel pieno rispetto delle ultime tendenze.