IKEA Art Event, opere d'arte ai vostri piedi

L'IKEA Art Event ci propone 8 tappeti artigianali disegnati dai migliori artisti urbani del momento. Vi va di portare un po' di arte in casa vostra?
 

L’azienda svedese ha da sempre l’idea di portare il design nelle case di tutti. Con questa filosofia, nel 2014 è stato lanciato l’IKEA Art Event, una collaborazione di artisti contemporanei che ci permette di portare un po’ d’arte all’intero delle nostre case.

Perché le opere d’arte dovrebbero essere limitate ai musei e alle gallerie? In fondo, il design e l’arte fanno parte di tutti noi e dovrebbero essere alla portata di chiunque.

Henrik Most, direttore creativo dell’IKEA Art Event, spiega che “L’arte dovrebbe essere accessibile e raggiungibile dalla maggior parte delle persone del mondo. Creiamo una collezione d’arte IKEA semplicemente perché crediamo in un’arte democratica. C’è chi ha il preconcetto che l’arte sia fatta soltanto di pittura e scultura. Ma perché un tappeto non può essere un pezzo d’arte? Ecco di cosa tratta l’IKEA Art Event 2019″.

Vediamo insieme le opere dell’IKEA Art Event 2019.

Tappeti artistici

ikea art event 2019
Tappeto / moovemag.com

Quest’anno ha luogo il quinto IKEA Art Event, un’edizione limitata che combina l’ate e la tappezzeria sotto forma di tappeti che rendono omaggio alla cultura urbana. Tutto questo grazie a 8 artisti leader del settore creativo che plasmano il loro design d’avanguardia in pezzi unici e versatili.

 

Stando a quanto raccontano i rappresentanti del marchio, queste opere d’arte tessute sono uniche e sono pensate per la vita di tutti i giorni vista da un punto di vista artistico.

Sono tutti fatti al 100% di lana e altri materiali naturali, e uno soltanto è stato tessuto a macchina. Tutti gli altri sono stati elaborati da artigiani Indiani ed egiziani, che con la loro bravura hanno tessuto pezzi incantevoli da mettere ai nostri piedi.

A partire da maggio i tappeti arriveranno nei nostri negozi e tutti avranno l’occasione di riempire d’arte la propria casa.

Alcuni artisti

Chiaozza

tappeto artistico
Tappeto / ikea.today

Questo duo si diletta in un grande numero di discipline, tra cui la scultura dipinta, le installazioni, il collage e la fotografia.

Per la loro creazione hanno tratto ispirazione da scene primaverili tipiche dei deserti statunitensi. È caratterizzata da blocchi di colore, scarabocchi e forme divertenti che invitano le persone a lasciarsi avvolgere da questo tappeto 100% lana con rifiniture in cotone.

Craig Green

tappeto ikea art event
Tappeto / ikea.today

Questo artista londinese è uno dei più innovativi designer di moda maschile del Regno Unito. La sua proposta è mirata alla naturalizzazione degli standard di genere.

 

Con il suo tappeto riproduce un paradiso che ci invade di realtà e ci trasporta in un paesaggio lontano e migliore.

Misaki Kawai a IKEA Art Event

tappeto giapponese
Tappeto / moovemag.com

Quest’artista giapponese è conosciuta a livello internazionale per le sue installazioni create con cartapesta, legno, tessuti e altri materiali artigianali, come feltro e lana. La sua filosofia è quella di divertirsi creando arte.

Sulla sua creazione per l’IKEA Art Event ha detto: “Mi ispirano le cose divertenti, le cose futili e le cose pelose. Questo è uno dei motivi per cui mi entusiasmava l’idea di creare questo tappeto, è un articolo molto peloso. Credo che il risultato sia geniale: è comodo e ha dei colori magnifici. Mi piace l’idea che tante persone possano sfruttarlo. Avanti, accarezzate questi enormi gatti”.

Seulgi Lee

tappeto ikea
Tappeto / moovemag.com

Con la sua opera, quest’artista di origine francese coreana ha dato vita all’espressione
“felice come pesce”, creando un pezzo che riproduce la luce e i colori radianti dell’acqua.

Spiega che con il suo tappeto voleva attrarre la luce dell’acqua interiore. Si è ispirato agli artigiani del nord dell’India, alla città di Ayodhya, all’antica regina coreana Heo Hwang-ok e soprattutto, al potere dei colori.

 

Virgil Abloh per IKEA Art Event

keep off
Tappeto / moovemag.com

Virgil è il direttore artistico della linea maschile di Lous Vitton, sennonché fondatore del marchio di moda Off-White. Il suo contributo all’IKEA Art Event 2019 consiste in una messa a fuoco ironica su quei proprietari di casa ossessivi che proteggono i loro mobili ad ogni prezzo.

La scritta e il motivo tradizionale che fa da sfondo a questo tappeto fa sì che il nostro ideale di tappeto persiano cambi radicalmente.

“Volevo trasmettere una nota ironica su una tendenza spesso adottata quando si arreda la casa, ovvero quella di considerare il salone come una stanza da esibizione, non un luogo dove rilassarsi. Credo che la frase paternalista “non rovinare i mobili” abbia avuto un impatto reale sul modo in cui i giovani vivono l’arredamento al giorno d’oggi”.

Questi sono solo alcuni dei tappeti che potrete portare in casa vostra per trovare un tocco d’arte urbana. Qual è  il vostro preferito?