Consigli per decorare la tavola in modo impeccabile

Chi l'ha detto che decorare una tavola è complicato? Utilizzando i migliori tessuti e diverse opzioni decorative, otterrete il risultato desiderato. Ecco come, passo dopo passo!
 

Sicuramente vi avranno dato mille consigli per decorare la tavola in modo impeccabile per un’occasione speciale. Magari per una cena romantica con il vostro partner, un pranzo con gli amici o una cena con la famiglia.

Per decorare una tavola in modo impeccabile bisogna pensare un po’ a tutto: dalla biancheria da tavola, ai tovaglioli, alle tovagliette, alle posate, i piatti e i bicchieri. Ciò che conta è che tutti gli elementi coesistano in armonia.

Fortunatamente, decorare una tavola in modo impeccabile è più facile di quanto si pensi. La cura per i dettagli avrà uno scopo sia pratico che decorativo. Ad ogni modo, tutto dipenderà dallo stile del tavolo, dalla sua forma e funzione e, soprattutto, dal luogo in cui si trova.

Consigli per decorare la tavola in modo impeccabile

Tovaglia elegante

Che ne dite di stupire i vostri ospiti? Continuate a leggere per scoprire come decorare una tavola in modo impeccabile. Per raggiungere questo risultato procederemo per gradi. Prendete nota!

La tovaglia

Vi sveliamo un segreto: la tovaglia da tavola non dovrebbe essere usata esclusivamente per la sala da pranzo. Infatti, è una risorsa decorativa che può essere utilizzata per creare uno stile in tutti i tipi di tavoli, grandi e piccoli, rotondi o quadrati, nobili o pratici.

 

Oltre alla funzione protettiva, coprire il tavolo con una tovaglia darà un tocco di colore, design e personalità alla stanza. Pensate che una semplice tovaglia in cotone è la più pratica e si abbina perfettamente con qualsiasi tipo di decorazione.

Naturalmente, se preferite i tessuti fantasia, vi consigliamo di sceglierli in base allo stile della stanza in cui si trova il tavolo. Una tovaglia di cotone a quadretti dallo stile informale, ad esempio, darà un tocco rustico all’ambiente.

Se non vi dispiace dedicare del tempo a stirare e inamidare, una soluzione ideale è quella di usare la biancheria in bianco o crema, che darà un tocco molto elegante.

Le tovagliette per decorare la tavola

Posate nere

Se non volete coprire l’intero tavolo, un’alternativa alla tovaglia grande sono le tovagliette. Questi pezzi di stoffa rettangolari sono delle dimensioni perfette per contenere un servizio per una persona (piatto, posate e bicchiere).

Un’altra opzione pratica ed elegante sono i cosiddetti runner, che sono pezzi di tessuto lunghi e stretti che attraversano il tavolo per servire due commensali uno di fronte all’altro.

I tovaglioli

Tradizionalmente, il cotone è stato utilizzato come tessuto specifico per la realizzazione di tovaglioli. Ma, per gli ambienti più formali, è preferibile usare quelli di lino inamidato.

 

Nonostante le mode attuali, che presentano i tovaglioli con forme artistiche, è più estetico ed elegante sistemarli in una forma tubolare o rettangolare.

Come prendere le misure della tovaglia

Cena romantica

Il tessuto richiesto per una tovaglia viene calcolato tenendo conto della dimensione della superficie del tavolo e della caduta necessaria. Qualunque sia la sua forma (rotonda, quadrata, rettangolare …), dovrete sempre lasciare 2,5 cm per l’orlo.

Tovaglia quadrata

Per adattare una tovaglia quadrata a un tavolo quadrato, bisogna misurare la larghezza della superficie del tavolo e aggiungere due volte la caduta richiesta. Per determinare la caduta, sarà necessario misurare dall’angolo della superficie al livello dello schienale delle sedie.

Tovaglia rettangolare

Per calcolare il tessuto necessario in questo tipo di tavola, bisogna misurare la sua lunghezza e la caduta e aggiungere due volte la caduta richiesta. Vi consigliamo di lasciare una caduta laterale non superiore ai 30 cm. Successivamente, procedere allo stesso modo con la larghezza.

Se, a causa delle dimensioni del tavolo, la tovaglia non può essere realizzata in un unico pezzo, le parti laterali verranno aggiunte a un pezzo centrale. Nel caso in cui il tessuto sia stampato, i disegni devono essere sposati quando si uniscono i pezzi.

Tovaglia rotonda

 

Questo tipo di tovaglia, soprattutto se cade a terra, richiede solitamente molto tessuto. Ecco perché dovremo unire diverse larghezze, ma tenete presente che non saranno cucite nel mezzo.

Per ottenere una caduta uguale attorno al perimetro, bisogna creare una base a forma di arco e tagliere il tessuto con molta attenzione, per ottenere una tovaglia il più proporzionata possibile.

Decorare la tavola: i tovaglioli

Di solito, quelli di forma quadrata sono i più comuni. Di solito misurano 30×30 cm o 60×60 cm, ad eccezione dei tovaglioli da cocktail che sono più piccoli, 10×10 cm o 15×15 cm.

Per quanto riguarda il tessuto, bisogna lasciare almeno 18 mm per i bordi doppi. Per una finitura migliore, vale la pena rifinirli cucendoli a macchina a zig-zag. Possono essere decorati anche con un nastro o rimuovendo le frange.

Altri suggerimenti

Tavola elegante

Per dare un tocco più personale alla tovaglia, è possibile aggiungere altri elementi decorativi. Se, ad esempio, avete scelto un tessuto pesante come il damasco per coprire il tavolo, potete decorarlo creando diverse pieghe.

Un’altra idea è quella di aggiungere ricami o pizzo al bordo della tovaglia con nastro di raso, volant o festoni. Se volete più volume, usate due tessuti per coprire il tavolo fino a terra, in modo che uno si estenda lungo la larghezza e l’altro lungo la lunghezza.

 

Tra le altre opzioni per decorare la tavola in modo impeccabile, potreste posizionare i runner per ogni due commensali sulla tovaglia che copre l’intera superficie. Se giocate con colori contrastanti, otterrete un effetto decorativo davvero molto bello.

Quindi, non esitate a scegliere un tessuto di qualità che vi piace e affidatevi alla vostra immaginazione!