Come organizzare un buffet perfetto con la tecnica FRAC

14 Febbraio 2020
Volete organizzare un buffet e sorprendere i vostri amici? Siete nel posto giusto! Vi daremo alcuni consigli in modo da renderlo memorabile.

Per organizzare un buffet è molto importante valutare attentamente tutti gli aspetti che possono determinare il suo successo. In questo modo potrete sorprendere piacevolmente i vostri amici.

Dovete tenere presente che la presentazione di un buffet è legata a fattori estetici e tecnici. La decorazione è importante quanto il posizionamento e l’organizzazione del cibo che preparerete.

Inoltre, non dovete dimenticare il periodo dell’anno in cui lo organizzerete e la nazionalità e l’età dei vostri ospiti. Infine, ultimo ma non meno importante, il costo medio del vostro evento.

Organizzare un buffet: la tecnica del “FRAC”

presentazione cibi buffet in casa
Immagine: dakotahoreca.es

Forse vi starete chiedendo: “Cosa è la tecnica del “FRAC”?”. Ci spieghiamo meglio…

F = Freschezza

I vari cibi del buffet devono essere presentati, sia quelli freddi che quelli caldi, dando sempre la sensazione che siano freschi e preparati da poco.

Le porzioni di cibo devono essere delle giuste dimensioni e non devono sembrare secche o asciutte. Le salse, sia quelle calde che quelle fredde, non devono presentare nessuna pellicola sulla superficie.

Per quanto riguarda i pasticcini, la consistenza ed il colore devono essere perfetti e le insalate condite non devono sembrare macerate. Inoltre, i dolci (ad esempio, le torte) non devono apparire asciutti in superficie e i tagli delle porzioni devono essere puliti senza nessuna sbavatura.

R = Rilievo

I cibi disposti in rilievo hanno la funzione di rompere la monotonia del buffet e migliorare la loro presentazione. In questa maniera si darà volume alle varie pietanze rendendole più appetitose.

Attualmente, sul mercato ci sono molti strumenti per dare rilievo e visibilità ai cibi. Si possono usare delle ciotole, delle alzatine o dei piatti. Questi elementi miglioreranno l’esposizione dei cibi e creeranno armonia con l’ambiente circostante.

Il modo di presentare il cibo consentirà ai vostri ospiti (anche quelli seduti a tavola) di poter osservare le varie portate e decidere in anticipo cosa scegliere.

A = Abbondanza

presentazione cibi buffet tartine tramezzini
Immagine: forum-ricette.cookaround.com

Questa parola gioca un ruolo molto importante nella presentazione del vostro buffet. Bisogna trovare i contenitori adatti in base al numero degli invitati e al tipo di presentazione che volete fare.

Pertanto, bisogna evitare che ci siano delle ciotole o dei piatti semi vuoti che potrebbero dare ai vostri ospiti la sensazione che il cibo non sia sufficiente per tutti.

Per evitare questo inconveniente, potete riempire i tre quarti del contenitore in questione con del cibo e coprire il restante quarto con delle decorazioni come, ad esempio, delle foglie. In questa maniera non darete l’impressione che che il cibo non sia abbondante.

C = Calore / Colore

Per calore, non ci riferiamo solamente alla temperatura degli alimenti caldi, ma anche all’armonia del buffet nel suo insieme.

Per quanto riguarda il colore, ci riferiamo all’utilizzo di contenitori con colori adeguati alla pietanza che volete offrire. In questo caso, dovete tener conto delle linee guida della teoria dei colori e della location in cui organizzate il buffet.

Organizzare un buffet: come usare i colori con il cibo

esposizione cibo per un buffet
Immagine: thirtymasdiez.wordpress.com

I colori giocano un ruolo molto importante nella presentazione del cibo. Molti degli errori commessi nell’esporre un prodotto sono dovuti al fatto che non si conoscono gli effetti prodotti dal contrasto dei colori.

Gli alimenti colorati dovrebbero essere presentati su sfondi neutri o in dei contenitori il cui colore crei dei contrasti. Pertanto, i cibi scuri andrebbero disposti in contenitori dai colori chiari o tenui e i cibi chiari in contenitori dai colori scuri o intensi.

Eccovi alcuni esempi sull’uso corretto dei colori per la presentazione dei vari tipi di alimenti. Siamo sicuri che li troverete interessanti!

Il colore rosso: si abbina molto bene nelle zone buffet in cui sono presenti i cibi caldi. Potete usare dei contenitori di argilla o di rame.

Il colore verde: va usato nelle zone del buffet che avete destinato ai cibi freddi: insalate, frutta, ecc. Per decorare potete utilizzare delle piante verdi, delle foglie di vite, delle foglie di ficus, ecc.

Il colore blu: è ideale per la presentazione dei frutti di mare cotti, per i piatti freddi o per il pesce. Questo colore è legato al mare, quindi, per decorare questa zona del buffet potete utilizzare delle reti da pesca, dei remi, delle ancore o dei piccoli modellini di imbarcazioni.

Il colore giallo: può essere utilizzato per l’area del buffet destinata ai pasticcini, ai dolci, ai frutti secchi e alla pasticceria in generale. Per decorare, potete usare delle spighe di grano, dei cestini in vimini o dei fiori.

Il colore bianco: è utile per decorare le aree del buffet dove posizionare alimenti come patè, miele, marmellate, ecc. Per aumentare la sensazione di pulizia, potete utilizzare dei piatti e delle ciotole di questo colore.

Speriamo vivamente che i nostri consigli vi possano servire per organizzare un buffet indimenticabile per i vostri ospiti. Adesso, tocca a voi!