Come arredare utilizzando il colore lilla

23 Agosto 2019
Rendere una casa elegante, naturale e sofisticata è un gioco da ragazzi. Provate ad usare il colore lilla e otterrete l'armonia di cui le vostre case hanno bisogno. 

Rendere una casa elegante, naturale e sofisticata è un gioco da ragazzi. Provate ad usare il colore lilla e otterrete l’armonia di cui le vostre case hanno bisogno. 

Esistono colori davvero particolari. Alcuni possono risultare un po’ troppo sgargianti e intensi per una casa, ma il segreto sta nel saperli controbilanciare con altri colori per ottenere così un abbinamento armonioso. Per questo motivo, oggi vi illustreremo alcuni consigli per utilizzare il lilla nell’arredamento delle vostre case.

La prima cosa da tenere in considerazione è la differenza tra porpora, viola e lilla. È vero, si somigliano tutti e tre, ma al livello estetico, non hanno nulla a che vedere l’uno con l’altro. Si potrebbe dire che facciano parte della stessa famiglia cromatica ma ognuno di questi colori da un senso diverso alla vostra casa.

Cosa trasmette il colore lilla? Questo colore è il mezzo perfetto per apportare alla vostra casa quel tocco originale che si colloca a metà tra lo chic, l’elegante e un carattere bohemien. Non è comune trovarlo nelle case ma, rispetto ad altri colori riflette di certo quella voglia di ‘distinguersi’.

Il lilla sulle pareti

Pareti lilla e divano grigio

Le pareti sono la principale componente della casa in cui spesso e volentieri si utilizzano colori a contrasto. Attraverso il colore delle pareti si può definire lo stile complessivo di tutta la stanza. Si tratta pur sempre dell’involucro che andrà a contenere l’arredamento, e ovviamente gli inquilini della casa.

È possibile che qualcuno associ questo colore all’universo femminile, ma è anche vero che il lilla è alla base di un’ estetica glamour e diversa da ciò a cui siamo abituati. In effetti, il lilla rappresenta un punto di rottura con lo stile d’arredamento solitamente adottato nelle case.

Non è necessario che questo colore occupi l’intera parete, infatti è spesso accompagnato dal bianco o dal grigio, colori con i quali crea un bel contrasto e si abbina bene. Tuttavia, tendenzialmente sarebbe meglio non abbinarlo a colori scuri.

Le pareti sono come un lenzuolo che ha bisogno di colore per trasmettere delle sensazioni.

Come utilizzare il colore lilla in camera da letto

Stanza da letto lilla

Per quanto riguarda le camere da letto, oltre che sulle pareti, il lilla può essere utilizzato in altri elementi dal carattere altrettanto significativo. Per forza di cose, ogni elemento che richiami questo colore si trasformerà in un vero e proprio referente decorativo per tutto lo spazio circostante. Vediamo di seguito dove aggiungere un tocco di lilla:

  • Il copriletto è un elemento molto interessante. Se già di per sé questo fa da protagonista nell’arredamento della camera da letto, aggiungendo un tocco di lilla si trasformerà nel cardine attorno a cui ruota tutto il resto dell’arredamento. Tuttavia,anche se si decide di utilizzarlo in più di un elemento, è sempre bene assicurarsi che sia alternato ad altri colori.
  • Se non volete che il copriletto faccia da protagonista della stanza, un’ alternativa può essere quella di mettere dei cuscini a contrasto su un letto dai colori chiari.In questo modo otterrete un contrasto che attirerà gli sguardi, in quanto sebbene utilizzato solo in un dettaglio, il lilla è pur sempre un colore affascinante per via dell’ ‘impronta’ che da all’ambiente.
  • Le tende sono un altro elemento sul quale è possibile puntare se si vuole inserire questo elemento estetico-cromatico. Non importa se sono opache o traslucide, la cosa fondamentale è che le tende possono creare un senso di dolcezza e serenità e persino un certo tocco di delicatezza sensoriale.
  • Il lilla può essere inserito anche attraverso una lampada da tavolo, in particolar modo attraverso la campana. Sono molti i modelli di lampada in cui è possibile trovare il lilla. Una lampada del genere si abbina benissimo a mobili bianchi o verdi scuro.

Anche i tappeti possono fare la differenza

Tappeto lilla e parete viola con comò

Forse non ci avete mai pensato, ma il lilla rende bene anche a terra. Potete optare per un tappeto a fantasia o a tinta unita. L’importante è che ci sia un’ abbinamento con il colore del pavimento. Se avete un pavimento scuro, un tappeto lilla potrebbe fare al caso vostro.

Se invece avete optato per tonalità terrose o comunque dai toni caldi – ad eccezione del parquet color legno chiaro, con cui potrebbe creare un bel contrasto- sarebbe meglio evitare di scegliere un tappeto lilla.

Scegliete un tappeto lilla per dare ai vostri passi un tocco d’eleganza.

Altri modi di abbinare il colore lilla

Camera da letto in colori vivaci

Ebbene si, il lilla può essere un colore un po’ difficile da abbinare. Non si sposa bene con tutti i colori, ma non disperate: se arrederete con coerenza e obiettività riuscirete ad ottenere una buona armonia estetica.

Ad esempio, il verde sta molto bene in un ambiente dove predomina il lilla. Questo abbinamento dona allo spazio un effetto naturale, in quanto entrambi i colori ricordano in qualche modo la natura.

 

Hoppen, Stephanie: El color de tu casa, Océano Ambar, 2008.