Quando e come arredare con il grigio e le sue tonalità

· 9 novembre 2018
Arredare con il grigio è diventata l'ultima tendenza. E voi, avete il coraggio di usarlo? Qui vi proponiamo alcuni consigli e trucchi per arredare casa con questo colore.

Negli ultimi anni con il predominare di certi tipi di design, come ad esempio lo stile nordico, arredare con il grigio e le sue tonalità è diventato di moda.

Nella nostra cultura, il grigio è considerato un colore triste e che trasmette solitudine. Tuttavia, può avere diversi significati. Infatti nell’estetica giapponese il grigio è simbolo di sensualità e di eleganza.

Certamente è importante prestare attenzione quando scegliamo di arredare con colori controversi per non rischiare di cadere nell’eccesso. Ricordatevi che estremizzare non è positivo, a meno che il nostro obiettivo non sia quello di creare una stanza grigia dove entrare e deprimerci.

Nell’articolo di oggi, vi raccontiamo quando e come arredare con il grigio e le se tonalità.

Il grigio

Il grigio è considerato un colore neutro dato dalla combinazione di bianco e nero. Inoltre, pur essendo un colore apparentemente freddo, se sappiamo come riuscire ad utilizzarlo in modo adeguato risulta essere sofisticato, e diventerà un colore che dona calore e equilibrio.

Il punto di forza del grigio, che è anche una delle ragioni per cui è diventato un colore di tendenza, è che essendo un colore neutro può essere abbinato ad un amplia gamma di colori.

arredare con il grigio

Infatti il grigio possiede un’amplia gamma di tonalità cromatiche quali:

  • Il grigio perla
  • Il grigio tortora (rosato)
  • Il grigio lino
  • Il grigio topo
  • Il grigio antracite

Dove e quando decorare con toni di grigio?

Per prima cosa dobbiamo vedere il grigio da un’altro punto di vista e scardinare l’idea che sia un colore triste. Non è nemmeno un colore che sprizza gioia ad essere sinceri. Si tratta semplicemente di un colore neutro che può diventare il nostro migliore alleato.

Seconda cosa, dobbiamo tenere a mente quali sono le proprietà e le caratteristiche del grigio per potere scegliere adeguatamente dove utilizzarlo.

Dobbiamo inoltre considerare le sue diverse tonalità per sapere quale colore è più adatto alla nostre necessità.

Ad esempio, il grigio in qualsiasi delle sue tonalità non sta bene con colori troppo scuri come il blue scuro o il verde bottiglia.

Se li combiniamo assieme, l’ambiente diventerà buio e in più non avremmo messo in risalto il grigio.

Arredare la camera da letto con il grigio

Si! avete letto bene: usare il grigio nella vostra camera da letto!

I toni grigi sono ideali per le camere da letto o per quegli ambienti in cui vogliamo ricreare un’atmosfera rilassante e adatta al riposo. 

arredare con il grigio

Arredare con il grigio, l’azzurro turchese e il verde menta, è diventata l’ultima moda per le camere dei bimbi o dei neonati.

La tonalità predominanti sono il grigio perla o il grigio tortora. Anche il colore dei mobili sarà importante.

Se volete creare uno spazio tranquillo, optate per mobili bianchi, se desiderate uno spazio più caldo potete optare per una sedia a dondolo o un mobiletto in legno.

Arredare il salotto con il grigio

Il grigio è uno di quei colori che possono essere predominanti in salotto. In questo caso, vi consigliano di scegliere toni chiari e abbinarli a toni pastello.

Ad esempio alcune combinazione di moda per i salotti oggi sono:

  • Pareti in grigio antracite
  • Divano in grigio chiaro, la tonalità più chiara
  • Complementi d’arredo in toni pastello (rosa, verde, azzurro etc.)
  • Usare un mobiletto o una poltrona in pelle marrone per staccare e rompere la dinamica cromatica

Se le pareti in grigio sono un po’ troppo per voi, nessun problema. Anche il bianco sarà un’ottima soluzione. Il grigio chiaro da luce al salotto senza eccessivamente abbagliarvi come farebbe  il bianco. Inoltre ricordate che gli elementi in toni pastello conferiscono calore ed equilibrio.

arredare con il grigio

Infine, il color marrone è del tutto opzionale, ma renderà la stanza molto più accogliente.

Arredare con il grigio in ufficio

Se desiderate un ufficio che sia fonte di energia positiva per molte ore di lavoro, vi consigliamo di arredarlo con il grigio abbinandolo a colori vivaci quali il rosso, l’arancione o il fucsia. 

In questo modo avrete un ambiente di lavoro equilibrato e un bello spazio per lavorare e portare a termine i vostri impegni.

Conclusioni

Queste non sono le uniche stanze dove possiamo arredare con il grigio e le sue tonalità.

Anche le cucine hanno sentito l’influenza del grigio; sempre più, è possibile trovare cucine sofisticate grazie all’impiego di questo colore.

Per concludere, le tendenze che più sono in voga ora sono :

  • Pavimenti grigi: sia parquet sia in microcemento.
  • Pareti grigie: se sono scure conferiscono eleganza e sofisticazione all’ambiente.