Una cameretta Montessori per vostro figlio

Che ne dite di creare una cameretta Montessori per vostro figlio? Scopriamo insieme tutti i benefici di questo metodo educativo.
 

Sicuramente avete sentito parlare di questo metodo quando si tratta di istruzione, ma lo sapevate che può essere applicato anche all’interior design? Ecco perché vi diremo come creare una cameretta Montessori per vostro figlio e perché può essere così utile per il suo sviluppo.

Un po’ di storia

Maria Montessori (1870-1952), era una donna poliedrica: educatrice, scienziata, dottoressa, psichiatra, filosofa, femminista e umanista.

Maria Montessori è nota per aver teorizzato un metodo educativo che prende in considerazione il potenziale di ciascun bambino e che incoraggia lo sviluppo attraverso degli ambienti preparati a questo scopo.

L’obiettivo è che i bambini crescano indipendenti e liberi entro limiti salutari e maturando amore verso la natura.

Principi pedagogici del metodo Montessori

  • Incoraggiare i bambini a prendere decisioni, poiché sono in grado di farlo.
  • Osservarli per sapere di cosa hanno bisogno.
  • Fornire il materiale didattico adeguato per promuovere la loro autonomia e renderli dei pensatori critici.
  • Insegnare loro che l’ambiente naturale è la chiave dello sviluppo fisico, sociale e psicologico. È attraverso la natura che i bambini apprendono e sperimentano.
  •  Offrire un ambiente adeguato alla loro età, con tutto il necessario per interagire con il mondo.
  • Un altro punto fondamentale per Maria Montessori era la qualità degli oggetti e la loro conservazione. Devono essere di alta qualità e mantenuti sempre in perfette condizioni.
 

Metodo Montessori: bambino che gioca nella sua cameretta

Come dovrebbe essere una cameretta Montessori?

Elementi di base per una cameretta Montessori

Prima di tutto, bisogna sapere che gli spazi Montessori sono spazi ampi, aperti e semplici. Dovrete evitare di riempire la stanza del vostro bambino con mobili e giocattoli, poiché questo non facilita il suo sviluppo o non gli consente di muoversi liberamente.

L’estetica è essenziale. Una stanza bella e luminosa farà sentire vostro figlio a suo agio, trasmettendogli sentimenti come calma e motivazione.

Occorre rendere ogni spazio un ambiente reale. In questo modo, tutto nella stanza avrà un motivo per esserci e una propria utilità. La decorazione deve avere un significato.

Ad esempio, lo sapevate che non dovreste usare bicchieri e piatti di plastica? Non appena il bambino sarà in grado di mangiare da solo, dovrebbe usare i piatti di vetro. Questo lo porterà a diventare consapevole e a gestire meglio il suo corpo.

L’ordine è fondamentale in una cameretta Montessori per vostro figlio. Ciò consente al bambino di avere un chiaro riferimento rispetto a dove si trovano le cose. Se c’è ordine, troverà facilmente i giocattoli e allo stesso modo li riporterà allo stato e al luogo originali. Il bambino si sentirà al sicuro e questo gli insegnerà ad essere ordinato.

Cameretta in stile Montessori

Principi fondamentali nella decorazione Montessori

  • Usare colori caldi e materiali nobili. Il legno è la base di questa pedagogia: i materiali con cui i bambini apprendono sono realizzati in legno.
  • Adattare i mobili all’altezza. I bambini devono e vogliono essere autosufficienti. Devono poter accedere a vestiti, giocattoli e libri senza richiedere l’aiuto di un adulto.
  • No agli ostacoli. Si tratta di renderlo facile tenendo conto del mondo reale. Quindi, invece di mettere delle barriere sul letto, vi consigliamo di optare per un lettino o lasciare il materasso sul pavimento. In questo modo, possono andare su e giù senza alcun pericolo.
  • Usare le pareti, posizionando all’altezza di vostro figlio fogli e disegni che attirino la sua attenzione. Possono essere mappe, costellazioni, schemi, ecc.
  • Allo stesso modo, gli specchi sono importanti. I bambini amano guardarsi allo specchio e ciò li aiuta ad avere coscienza di sé.
  • Infine, i giocattoli devono essere realizzati in legno o materiali naturali. No ai giocattoli di plastica e con le batterie. Scegliete solo quelli che promuovono la creatività e sono didattici.
 

«Un bambino che ha la libertà e l’opportunità di manipolare e usare le mani in modo logico, con conseguenze ed utilizzando elementi reali, sviluppa una forte personalità.»

Maria Montessori