Possibili cause dell’insonnia e dei disturbi del sonno

· 1 Febbraio 2019
Se non riuscite a dormire è necessario indagare sulle possibili cause dell'insonnia e dei disturbi del sonno. Cambiare decorazione e materasso può aiutare. In seguito vi diciamo come fare.

Se vi chiedete quali siano le possibili cause dell’insonnia e dei disturbi del sonno ed avete continuamente problemi di questo tipo, può darsi che qualcosa stia interferendo con la vostra salute. Volete sapere di cosa si tratta precisamente?

L’associazione Italiana di Medicina del Sonno (AIMS) promuove la ricerca scientifica sulle possibili cause dell’insonnia e dei disturbi del sonno e ci mette in guardia rispetto all’importanza che il sonno ha sulla nostra salute. Senza dubbio, se non riuscite a dormire il numero di ore necessario o con la giusta profondità, la vostra salute ne farà le spese.

Il problema sembra essere molto diffuso specialmente tra i più giovani. Negli ultimi anni, i pazienti di età inferiore ai 20 anni in cura presso i centri di medicina del sonno italiani sarebbero raddoppiati. Inoltre quasi il 20% della popolazione generale adulta assume almeno saltuariamente un farmaco a scopo ipnotico.

Possibili cause dell’insonnia e dei disturbi del sonno: il materasso

materasso in spuma

La prima cosa che dovete chiedervi è se state dormendo su di un materasso idoneo. La vita media di un materasso è di 10 anni, anche se potrebbero deteriorarsi molto prima a seconda della qualità, dell’uso e persino del clima del luogo in cui vivete.

In caso in cui il nostro materasso si sia deteriorato con il passare del tempo, la qualità del sonno verrà intaccata e sentiremo le ripercussioni sul nostro fisico e sulla vita di tutti i giorni. Se anche voi sentite i primi sintomi della stanchezza vi invitiamo a prestare attenzione allo stato del vostro materasso.

  • Vi alzate stanchi o non riuscite a prender sonno.
  • Vi svegliate con i muscoli indolenziti.
  • Se il materasso è affondato da un lato, non vi è dubbio, è arrivato il momento di cambiarlo.
  • Negli ultimi tempi state soffrendo allergia e starnutite spesso. Gli acari sono probabilmente la causa e il materasso è senz’altro il loro posto preferito al’interno della casa. Se il materasso ha più di 10 anni cercate di cambiarlo.

Dormite male? Alcuni consigli per cadere tra le braccia di Morfeo

camera dai toni rilassanti

La funzione principale della camera da letto è quella di funzionare come una sorta di santuario nel quale potete recuperare le vostre energie. Proprio per questo è importantissimo riempirlo di elementi che vi piacciono e che vi fanno sentire calmi e a vostro agio.

Se prendiamo in considerazione alcuni semplici aspetti possiamo creare degli spazi molto tranquilli e che renderanno il nostro riposo molto più semplice.

  • Scegliete colori caldi e delicati come l’azzurro e il verde, le tonalità del marrone, del rosa o lilla. Questi colori creano un ambiente disteso e favoriscono l’introspezione e uno stato di tranquillità.
  • I materiali naturali sono noti per promuovere il riposo. Legno, cotone, lino, sparto, lana…
  • Mantenete tutto in ordine. Il disordine causa stress, malgrado spesso non ci fate caso. Se avete montagne di vestiti accumulati sulla sedia o pile di libri e carte sul comodino non vi sarà facile dormire tranquilli.
  • Lasciate i dispositivi elettronici in un angolino e dimenticatevene. Non guardate il cellulare, il tablet, o la televisione quando siete nella vostra camera. L’energia elettromagnetica può influenzare la qualità del sonno. Le funzioni che il nostro corpo svolge vengono prodotte attraverso degli impulsi elettrici, gli apparati elettronici creano degli stimoli costanti che inibiscono le funzioni del nostro organismo. Quando dormite assicuratevi che ogni dispositivo elettrico sia spento.
  • Riducete la luce. Cercate di dormire al buio parziale o totale, se possibile. In questo modo potrete riposare meglio poiché l’assenza di luce comunica al cervello che è ora di cessare la sua attività.

Avvaletevi dei principi del Feng Shui se non riuscite a dormire bene

camera da letto con pareti grigie

Il Feng Shui ci aiuta a cercare l’equilibrio e la pace attraverso lo spazio. Ci insegna a distribuire lo spazio e ad usare materiali, forme e colori per generare un senso di pace.

  • Questa dottrina ci insegna che la testa è la parte più energetica e potente del nostro corpo. Quindi il materasso deve essere robusto per darci una sensazione di sicurezza.
  • Ci raccomanda, inoltre, di avere due comodini uno alla destra e uno alla sinistra del letto, specialmente se vivete con un partner, in modo da ottenere un equilibrio emotivo.
  • In ultimo, l’orientamento del letto. La testa dovrebbe essere diretta verso il nord per ricaricare l’energia.

Capire quali sono le possibili cause dell’insonnia e dei disturbi del sonno è molto importante. La vostra salute fisica ed emotiva deve essere tutelata. Per ottenere un sonno profondo guardate alla qualità del vostro materasso e seguite i nostri consigli sulla decorazione.

  • Giornata mondiale del sonno: l’insonnia cresce tra i giovani. La republica. Disponibile da https://www.repubblica.it/salute/prevenzione/2016/03/17/news/giornata_mondiale_del_sonno-135721349/
  • Samani, F. (2009). Disturbi del sonno. Rivista Della Società Italiana Di Medicina Generale.
  • Melton, P. (2007). Feng Shui. The Minnesota Review, 2007(69), 7–8. https://doi.org/10.1215/00265667-2007-69-7