Come arredare una camera da letto ideale per riposare

22 Agosto 2019
La camera da letto è lo spazio della casa in cui ci si riposa: a questo proposito, la scelta degli elementi decorativi è molto importante, poiché questi sono in grado di influenzare la qualità del riposo.

La camera da letto è lo spazio della casa che usiamo per riposare durante la notte e per rilassarci prima di dormire. È molto importante che questa stanza sia arredata in modo adeguato, poiché anche se potrebbe sembrare insolito, il materasso non è il solo in grado di influenzare la qualità del sonno. In questo articolo, vi sveleremo alcuni trucchi su come arredare una camera da letto ideale per riposare.

Con alcune semplici idee, non sarà difficile arredare una camera da letto che concilia il sonno in modo semplice e pratico. Ecco a voi come arredare una camera da letto ideale per riposare.

Il letto: l’elemento essenziale per favorire il riposo

Camera da letto con ghirlande alle finestre

Come abbiamo detto prima, il materasso, o in questo caso il letto, non è l’unico elemento che influenzerà la qualità del vostro riposo, tuttavia è anche vero che è uno dei più importanti.

È risaputo che è necessario un buon materasso per garantire un riposo ottimale. Ci sono innumerevoli opzioni sul mercato, per cui vi consigliamo di scegliere quella più adatta alle vostre esigenze e su cui vi sentite a vostro agio e rilassati per riposare.

Lo stesso vale per i cuscini: possono essere più morbidi o più duri, con delle caratteristiche adatte ad ogni esigenza, per cui dovrete scegliere quelli più adatti a voi. Se avete scelto un letto matrimoniale, vi consigliamo di acquistare cuscini singoli per non invadere lo spazio dell’altra persona.

Poco è meglio

Camera da letto ideale per riposare, bianca e con fiori

Una delle caratteristiche principali da tenere a mente per arredare una camera da letto ideale per riposare è che bisogna mantenere solo gli elementi essenziali.

Ci riferiamo al fatto che è importante evitare un sovraccarico di elementi decorativi, perché l’unico risultato sarà mantenere la mente in continuo movimento a causa di tutti gli stimoli che la circondano. Con l’eccesso di elementi decorativi, non riuscirete a favorire il riposo, ma anzi a disturbarlo.

Come arredare una camera da letto ideale per riposare

Letto sui toni del bianco e nero

L’ordine è un altro degli elementi essenziali affinché una camera da letto sia ideale per riposare. Forse non lo sapete, ma dedicando ogni giorno cinque minuti del vostro tempo per riordinare la stanza riuscirete a mantenerla sempre in ordine.

L’ordine trasmette alle persone una sensazione di calma e relax, che favorisce il riposo. Inoltre, vi libererà dal peso di pensare che la mattina dopo dovrete sistemare, raccogliere e ordinare nel minor tempo possibile prima di andare a lavoro o dedicarvi ad altre faccende.

Anche i colori influenzano il riposo

Sebbene possa sembrare un aspetto non importante, i colori utilizzati sia per le pareti che per i mobili e la biancheria da letto sono essenziali per un maggiore relax e un migliore riposo.

Letto bianco e tende rosa

Il bianco, un colore ideale per la camera da letto

Il bianco è uno dei colori più utilizzati per la camera da letto e, nonostante gli anni, non passa mai di moda. Se decidete di usarlo per le pareti, potreste alternare un muro bianco con uno pastello: i colori pastello sono noti per trasmettere pace e serenità.

Il bianco è una buona opzione anche per i mobili della camera da letto. Scegliendo di arredarla con dei mobili bianchi, la camera da letto nel suo insieme trasmetterà calma e tranquillità, che influenzeranno i vostri stati d’animo e ovviamente il vostro riposo.

Tuttavia, nonostante gli aspetti positivi, vi consigliamo di abbinare il bianco ad altri colori, poiché una stanza totalmente bianca potrebbe risultare sciatta e priva di vita.

Le tonalità pastello per la camera da letto

Camera da letto ideale per riposare, nei toni pastello

I toni pastello sono una gamma di colori molto adatti per la camera da letto. Infatti, la scelta di questi colori dalle tonalità così chiare porta freschezza, gioia e relax agli ambienti.

Potete sceglierli per dipingere le pareti o per la biancheria da letto, come i cuscini o il copriletto.

Il grigio chiaro, perfetto da abbinare con gli altri colori

Combinazione di nero e grigio con piante

Se vi piace abbinare i colori per ottenere una sensazione di maggiore spaziosità, vi consigliamo di scegliere il grigio chiaro in combinazione con altri colori, come il bianco o il pastello: in questo modo, potrete anche arredare una camera da letto ideale per riposare.

Oltre ad essere un colore rilassante, il grigio è uno dei colori più eleganti per l’arredamento.

L’illuminazione di una camera da letto ideale per riposare

Illuminazione camera da letto

L’illuminazione è essenziale quando si desidera creare uno spazio rilassante. Vi consigliamo di evitare di installare delle luci troppo forti, poiché queste alterano l’attività della mente e, di conseguenza, il rilassamento e il sonno.

Il tono della luce artificiale da usare per la camera da letto dovrebbe somigliare alla luce naturale che entra al tramonto: dalla potenza bassa e di colore rossastro. Meglio evitare anche le luci gialle.

Inoltre, vi consigliamo di posizionare diversi punti di luce sparsi in tutta la camera da letto, soprattutto se condividete la stanza con un’altra persona. In questo modo, ognuno può avere la luce giusta nel proprio spazio.

Se ne avete la possibilità, usate una lampada con la luce regolabile in modo da poter stabilire a seconda delle esigenze la luce necessaria.