Angolo per lo studio e la lettura nelle camere dei ragazzi

12 Aprile 2019
Le stanze dei ragazzi necessitano sempre di un angolo per lo studio e la lettura: uno spazio multifunzione in cui fare i compiti, svolgere attività creative e divertirsi.

Oltre a tutto il necessario per riposare bene, la camera dei ragazzi deve includere anche un angolo per lo studio e la lettura. Considerando che lo studio e i compiti richiedono parecchio tempo, è bene creare un apposito spazio in cui svolgere queste attività in modo pratico e comodo.

In generale, per creare uno spazio che favorisca la concentrazione è essenziale prestare molta attenzione ai dettagli e sfruttare le specifiche caratteristiche della stanza.

L’obiettivo di un angolo per la lettura e lo studio

Quando si realizza un angolo per lo studio e la lettura, l’obiettivo è disporre ogni elemento in modo pratico, ma anche abbastanza comodo da garantire di sfruttare al meglio il tempo. In poche parole la decorazione dev’essere funzionale e:

  • ordinata
  • allettante
  • versatile.
zona studio ragazzi

La versatilità è un aspetto importante quando si creano angoli dedicati a un’attività specifica, perché facilita il processo quando si desidera modificare o rielaborare l’idea originale.

Poiché i ragazzi trascorrono molto tempo nella propria stanza, è necessario trovare soluzioni che si possano adattare alle loro esigenze e idee. Dopo tutto, attraversano una fase della vita in cui è importante lasciare che sviluppino liberamente la creatività.

Passaggi per realizzare un angolo per lo studio e la lettura

  1. Distribuite i mobili in modo da ottenere più spazio libero possibile. Ciò sarà fondamentale sia nell’organizzazione degli oggetti, sia per trovare spazio per l’angolo per lo studio e la lettura.
  2. Siate decisi. Anziché posizionare la testiere del letto proprio sotto la finestra, è meglio posizionarci la scrivania. Per riposare bene ci vuole il buio, mentre per leggere serve luce.
  3. Cercate degli accessori che aiutino a separare gli “ambienti” all’interno della stanza. Anche se lo stile decorativo dev’essere lo stesso perché la camera risulti armoniosa, ogni zona deve essere ben definita.
  4. Evitare di sovraccaricare di decorazioni l’angolo per lo studio. Anche se è importante personalizzare lo spazio a proprio piacimento, sovraccaricarlo può essere controproducente quando si cerca di studiare, leggere o concentrarsi.
  5. Utilizzate pezzi d’arredamento versatili e multifunzionali. Ad esempio, una scrivania pieghevole fissata alla parete è un’ottima opzione per risparmiare spazio.
  6. Investite nella comodità: una sedia confortevole, un pouf, dei cuscini, un tappeto morbido e soffice o magari una sedia a dondolo possono aiutare vostro figlio a sentirsi più a suo agio e contribuire a fargli venir voglia di studiare o leggere.
  7. Non trascurate l’illuminazione! Oltre al lampadario, è bene utilizzare anche una lampada flessibile per evitare di affaticare la vista.
angolo-lettura

Altri aspetti da prendere in considerazione

Se nella stanza c’è spazio a sufficienza, potete collocare un pouf di dimensioni medie o piccole, un tappeto e una lampada da terra per creare un mini-angolo per lo studio e la lettura. In questo caso, la scelta dei colori e dei motivi definirà lo stile decorativo.

Dovete tenere presente anche la posizione che i vostri figli preferiscono per leggere e studiare. Alcune persone stanno sedute alla scrivania, mentre altre preferiscono stendersi o sdraiarsi a pancia in giù sul pavimento o sul letto.

zona-lettura-con-tappeto

Conclusioni

Sui social network si trovano molte foto che ritraggono angoli per la lettura da sogno. Quasi sempre sono pacifici, estremamente stimolanti e situati vicino a finestre che offrono panorami spettacolari. Come se non bastasse, sono dotati di mobili, accessori e o comfort di ogni tipo.

Queste immagini possono essere utilizzate come fonte di ispirazione, ma non lasciatevi abbagliare o sarà molto difficile ottenere un risultato soddisfacente nello spazio che avete a disposizione in casa. L’idea non è copiare alla lettera, bensì cercare la soluzione più efficiente.

Infine, non dimenticate che è importante che i vostri figli partecipino attivamente alla creazione del proprio angolo per lo studio e la lettura. In questo modo, saranno maggiormente motivati ad assumersi la responsabilità di studiare e fare i compiti.