Water intasato: 3 soluzioni efficaci

22 Novembre 2019
Il vostro water è intasato? Scoprite in nostri trucchi per liberarlo efficacemente.

Azionate lo sciacquone, ma invece di finire nello scarico l’acqua rimane nella tazza: avete il water intasato. Se vi è appena successo, avete solo due possibilità: contattare un idraulico per risolvere il problema o fare da soli. Se scegliete la seconda opzione, siete nel posto giusto, in quanto nelle prossime righe condivideremo con voi 3 trucchi per sturare il water.

I trucchi che vi proponiamo sono molto semplici e potete metterli in pratica facendo attenzione e utilizzando i prodotti adeguati. Come avrete modo di verificare, sono tutti prodotti che sicuramente avete già in casa o che potete facilmente acquistare a prezzi irrisori.

La nostra raccomandazione è che, se avete il water intasato, proviate a sturarlo con uno dei trucchi che vi proponiamo in questo articolo. In questo modo, riuscirete a scaricare correttamente l’acqua e risolverete il problema. Se l’intasamento è più serio del previsto, potreste dover ricorrere a un professionista, ma è meglio che prima ci proviate voi, così da risparmiarvi un conto salato e magari far funzionare nuovamente lo scarico.

Non vi facciamo più aspettare e vi spieghiamo quali sono i diversi metodi fai da te per sturare il water. Leggete attentamente e scegliete quello che vi sembra più efficace o il più appropriato in funzione del tipo di ingorgo.

3 soluzioni per il water intasato

1. Water intasato: un po’ di acqua in più per risolvere un leggero intasamento

Scaricare l'acqua nel water

Se si tratta di un leggero intasamento causato da un oggetto che ostruisce il passaggio e impedisce il deflusso dell’acqua, non è necessario ricorrere a un professionista. Per rimuovere il tappo che si è creato, basta solo spingere l’oggetto affinché raggiunga il tubo di scarico e prosegua il suo viaggio.

La prima cosa da fare è usare uno sturalavandini ed eseguire dei movimenti rapidi e ripetitivi per creare il vuoto e muovere l’oggetto. Quindi, riempite d’acqua un secchio abbastanza grande – circa la quantità della casetta di scarico – in modo da disporre dell’acqua che vi servirà nel prossimo passaggio.

Una volta riempito il secchio, dovrete versarlo nel water mentre azionate lo sciacquone. Avrà l’effetto di un doppio scarico, per via della quantità extra di acqua. Dovrete versare l’acqua del secchio in modo rapido, affinché scorra con sufficiente forza e spinga l’oggetto nello scarico.

2. Usate un prodotto disgorgante nel caso di un intasamento di media entità

Al supermercato potete trovare svariati prodotti specifici per disintasare i tubi. In genere hanno tutti un prezzo abbastanza economico e sono molto efficaci. La nostra raccomandazione è sempre quella di utilizzare uno di questi prodotti prima di contattare un professionista, in quanto da soli possono risolvere il problema a un modico prezzo.

Tutto ciò che dovete fare è versare il prodotto nel water e non scaricare lo sciacquone per i minuti indicati sulla confezione. In questo modo si permetterà al prodotto di agire, rimuovendo l’intasamento e consentendo nuovamente il deflusso dell’acqua.

La nostra raccomandazione è di versare il prodotto prima di andare a dormire e lasciarlo agire per tutta la notte. In questo modo saremo sicuri che l’ingorgo verrà completamente rimosso e il water torni a funzionare normalmente.

Prodotti chimici per pulire il bagno

3. Water intasato: usate la soda caustica per gli ingorghi più difficili

Se l’intasamento del water è più serio del previsto e nessuno dei trucchi che abbiamo appena proposto si è rivelato efficace, vi resta solo un’opzione: la soda caustica. Prima di spiegare come funziona, dobbiamo fornire un’avvertenza importante. La soda caustica è un prodotto molto pericoloso, che deve essere usato con attenzione perché può causare problemi seri. Leggete sempre le istruzioni per l’uso e seguite le indicazioni del professionista da cui l’avete acqustato.

A differenza dei prodotti disgorganti, la soda va fatta agire solo per pochi secondi. In quanto si tratta di una sostanza molto aggressiva che può danneggiare le superfici.

Ora che conoscete i tre diversi trucchi per sturare il water, dovete solo scegliere quello più indicato per il vostro problema di intasamento. Come avete avuto modo di constatare, la prima cosa da fare è valutare la gravità del problema e, in funzione di questa, scegliere il prodotto più adeguato. Osservate sempre le misure di sicurezza necessarie e tenete i prodotti da utilizzare, fuori dalla portata dei bambini e degli animali.