Docce alla moda: le nuove tendenze del 2019

16 Giugno 2019
Se volete avere un bagno all'ultima moda, dovete conoscere questi modelli innovativi di docce.

Sono sempre di più le persone che decidono di sostituire la vasca da bagno con le docce. Anche se, in linea di principio, sono consigliate per i bagni di piccole dimensioni, oggigiorno si trovano anche nei bagni più ampi e spaziosi.

Inoltre, le docce hanno diversi vantaggi. Ad esempio, con la doccia si spreca meno tempo ed acqua, a meno che non si tratti di un modello con i getti a pressione. Questa è la ragione per cui è importante informarsi bene prima di comprare una doccia, per poter scegliere il sistema più efficiente.

D’altra parte, dobbiamo ricordare che i modelli attuali sono davvero innovativi, sia nel loro aspetto che nelle loro funzioni. Di seguito, vi diamo alcuni esempi delle docce da bagno più innovative per questo 2019.

Cabine idromassaggio

Conosciute anche come ‘colonne doccia’, questo sistema consiste nell’uso di acqua calda e a pressione in modo terapeutico. Sebbene li abbiamo visti già qualche anno fa, i loro disegni presentano ogni volta funzionalità sempre più innovatrici.

Le docce a idromassaggio consistono in un pannello verticale diviso in tre sezioni:

  1. Sprinkler o Cipolla: installati in alto, possono essere rotondi o quadrati. Inoltre, hanno funzioni diverse, sempre più avanzate. Ad esempio, effetto a pioggia, a cascata (con possibilità di limitare il flusso), un nebulizzatore o luci di diversi colori incorporate, di grande impatto visuale. Addirittura, in alcuni casi, le luci cambiano colore a seconda della temperatura dell’acqua. Con i colori godrai i benefici della cromoterapia.

  2. Doccia manuale o telefono: possiamo chiamarli anche ‘tele-docce’. Si tratta dei tradizionali telefoni per la doccia, anche se è vero che hanno modalità sempre più innovative per il getto d’acqua. Un esempio di questo è l’effetto pioggia o spray, che riempirà l’intero spazio di vapore.

  3. Bocchette di uscita dell’acqua: conosciute anche come jets, dirigono i getti d’acqua di diversa intensità, verso punti distinti del nostro corpo. Servono soprattutto a dare sollievo al mal di schiena.
Le docce nei bagni grandi

Dimenticate i rubinetti tradizionali, le docce moderne usano rubinetti termostatici. Con questi possiamo regolare contemporaneamente la temperatura e la pressione dell’acqua. Hanno anche un blocco di sicurezza a 38º C per evitare scottature.

E non solo, le diverse uscite d’acqua possono essere provviste di uan specie di bocchette di silicone, per eliminare la sporcizia e il resto di calcare. Allo stesso tempo, con alcune di queste nuove docce possiamo godere dei benefici dell’aromaterapia.

Pertanto, le docce di tendenza sono anche uno spazio dove rilassarsi, come se fossero una vasca da bagno.

Docce con riscaldamento incorporato

Questo è, senza dubbio, un chiaro esempio di come la domotica si è evoluta negli ultimi anni. Il sistema è molto semplice, anche se avrete bisogno di un bagno di medie dimensioni, perché il piatto doccia occupa uno spazio superiore rispetto a quello tradizionale.

In realtà, è come se la doccia fosse divisa in due parti: la parte di doccia tradizionale e un’altra parte, con termosifoni incorporati, dove potete cambiarvi. In questo modo, non avrete mai freddo, perché praticamente non dovrete uscire per asciugarvi e vestirvi.

Questi modelli vengono prodotti da marche di sanitari, ma anche da marche di riscaldamento.

Docce con sedili o ripiani

Infine, vogliamo presentarvi le docce al cui interno si trovano un sedile o un ripiano dove riporre i prodotti da bagno, il sapone, le spugne, ecc.

Per quanto riguarda i sedili, esistono due tipi principali. Il primo consiste, semplicemente, in una specie di lamina collocata nella parete, con uno spazio libero sotto. L’altra opzione è un sedile vero e proprio, la cui parte inferiore può essere usata come spazio per riporre cose.

Altri sedili sono abattibili, per non disturbare quando non vengono usati. Sono molto utili per i bambini o le persone anziane. In questo modo, le docce diventano anche più accessibili.

Docce moderne

E se volete una mensola incorporata, collocatela su una delle pareti che restano libere, ovvero in quella dove non ci sia il box doccia. La possiamo costruire con le stesse mattonelle usate pe la parete del bagno e risulteranno una soluzione semplice e pratica.

Come vedete, nel campo delle docce ogni giorno escono novità interessanti. Ciononostante, pensate che se ancora non vi abbiamo convinto, pensate che in molti casi non è necessario ristrutturare la doccia intera. Ad esempio, potete sostituire il sistema a getto senza dover cambiare il box doccia. In questo modo sarà tutto più semplice.