Decorare un bagno piccolo con 4 semplici trucchi

Avete un bagno piccolo? La decorazione può aiutarvi moltissimo a dare una sensazione di ampiezza.
 

I bagni sono quasi sempre il tallone d’Achille di ogni casa. C’è sempre bisogno di più spazio, di qualche centimetro in più. Ma non lasciatevi prendere dallo sconforto, esistono dei trucchi anche per decorare un bagno piccolo, che ci consentono di farlo sembrare un po’ più grande.

Inoltre, esistono diversi soluzioni pratiche per sfruttare ogni centimetro dello spazio. Nelle prossime righe vi daremo tutte le dritte per decorare un bagno piccolo e farlo diventare ancora più funzionale e pratico.

Decorare un bagno piccolo con 4 semplici trucchi

1. Le pareti e i colori ideali per decorare un bagno piccolo

Bagno blu

Se avete un bagno piccolo, usate i colori chiari per dipingere le pareti. Utilizzate preferibilmente il bianco, un colore che ingrandisce gli spazi come per magia. Il trucco è quello di attirare più luce per renderlo più ampio di quanto non lo sia in realtà.

Un altro modo per conferire visivamente più spazio all’ambiente è quello di usare la carta da parati: dovrete sceglierne una dai colori tenui con motivi delicati o ispirati alla natura, così, aggiungerete profondità allo spazio.

Infine, se preferite le piastrelle, è meglio che optiate per dei formati grandi in modo da conferire continuità visiva e che siano di tipo rettificato con fughe sottili, per non ridurre lo spazio ottico.

 

2. La doccia

Doccia

In questo caso vi consigliamo di prendere in considerazione due aspetti importanti, affinché il vostro bagno si trasformi in un grande spazio pieno di possibilità.

Da un lato, potete optare per la doccia a pavimento, dato che la sensazione visiva della pavimentazione continua, fa percepire lo spazio più grande di quello che è realmente.

Dall’altro, usate un box doccia trasparente e vedrete come si apriranno gli orizzonti. Se scorrevole, ancora meglio, così non consumerà altri centimetri all’apertura.

3. Lo specchio

Specchio

Non esiste bagno che si rispetti senza un bello specchio. E se avete un piccolo bagno, ricordatevi che ha il dono di duplicare gli spazi. Mettetene uno grande o più specchi se la parete lo permette e posizionatelo in un angolo per moltiplicare i centimetri.

In un piccolo bagno è l’unico oggetto in taglia XL che potete permettervi, quindi date libero sfogo al vostro narcisismo. Ma sempre con attenzione alla coerenza nella decorazione.

4. I mobili e i sanitari

Bagno piccolo

Per fare in modo che gli spazi non sembrino troppo saturi, il trucco migliore è quello di fare spazio. Come? Semplice, installate un water con cassetta a incasso e non esterna, sono molto più belli, moderni e compatti. Per quanto riguarda il lavandino, meglio scegliere un modello sospeso e stretto per conferire al bagno una sensazione di leggerezza.

 

Infine, potete sempre dire addio al bidet per aggiungere qualche centimetro in più al vostro bagno. Sempre che per voi non sia indispensabile.

Per quanto riguarda la vasca da bagno… Vi tocca prendere una decisione difficile. Per semplificarvi le cose, qui vi diciamo quali sono i pro e i contro di avere la doccia o la vasca.

Parallelamente a questi quattro consigli di base, abbiamo alcuni suggerimenti extra che possono aiutarvi a sfruttare al meglio ogni angolo. Prendete nota, e vedrete che con alcune modifiche potrete guadagnare molto più spazio.

Utilizzare al meglio lo spazio

Carta da parati antiumidità per il bagno

  • Se il vostro bagno è piccolo e ha una forma complessa, è meglio creare un mobile su misura. Come abbiamo detto prima, se non raggiunge il pavimento, molto meglio. Posizionatevi sopra un lavabo da appoggio, così da approfittare del suo interno con cassetti nei quali riporre le vostre cose.
  • Un altro elemento altrettanto indispensabile è un armadio poco profondo che occupi in altezza tutta la parete. È utile per riporre gli asciugamani, la carta igienica, i prodotti da bagno e molte altre cose.
  • Potete anche utilizzare delle ceste per decorare e utilizzarle come porta asciugamani.
  • Anche le pareti possono essere ampiamente sfruttate, dato che potete appenderci dei cestini per riporre i cosmetici o l’asciugacapelli. Sono belli e aiutano a fare spazio se vi mancano i mobili.
  • Che ci crediate o no, anche il profumo conta, e se avete candele con profumi delicati o degli oli essenziali da utilizzare con un diffusore, l’ambiente sembrerà più puro, più pulito e vi restituirà una sensazione di pienezza. Ovviamente, evitate gli aromi troppo concentrati o penetranti.
  • Infine, se i vostre problemi di spazio non trovassero ancora soluzione, una porta scorrevole metterà fine ai vostri mal di testa.
 

Vedete? Con pochi accorgimenti potete trasformare il vostro piccolo bagno in un’oasi di pace e piacere.