Come abbinare i cuscini al divano

· 17 Marzo 2019
I cuscini non possono mancare in nessuna casa, specialmente in salotto. Pertanto, è importante sapere come abbinare i cuscini al divano.

Nel seguente articolo, vogliamo insegnarvi come abbinare i cuscini al divano in modo ideale. Vedremo nel dettaglio come posizionarli sui nostri divani. Senza dubbio, i cuscini sono degli accessori che non dovrebbero mai mancare in una casa.

Come abbiamo già detto in altre occasioni, non dovremmo mai dimenticare di dare agli accessori l’importanza che meritano. Anche se potrebbe non sembrare così, i cuscini hanno un impatto visivo considerevole, e ancora di più se vogliamo usarli per decorare il nostro divano preferito.

Tenete presente che questo tipo di accessori può regalare molto stile durante la decorazione. Inoltre, ovviamente, dovrebbero essere pratici e funzionali, cioè dovrebbero farci sentire a nostro agio (come nel caso dei copripiumini, il tipo di imbottitura è molto importante).

È la stessa cosa che può succedere con cuscini per il letto, i materassi, le coperte e i plaid: tutti ci aiutano a sentirci più a nostro agio nel nostro letto o sul nostro divano.

Quel che è certo è che occorre tener conto di una serie di norme o criteri al momento del loro posizionamento, in modo che il risultato finale sia totalmente bilanciato ed omogeneo. Ecco alcuni consigli per abbinare i cuscini al divano.

Cuscini divano

1. Considerare le dimensioni del divano

Ovviamente, non sarà la stessa cosa posizionare i cuscini su un divano a 2 o 3 posti che su un divano chaise-longue, per esempio. A seconda del tipo di divano e delle sue dimensioni, sceglieremo una taglia o un’altra, in modo che siano ben combinate e il risultato sia bilanciato. Se mettiamo troppi cuscini, il nostro divano sarà a malapena visibile.

Se state cercando dei cuscini di dimensioni standard, quelli da 50×50 cm sono ideali. Sono quelli che si adatteranno più facilmente a qualsiasi spazio della casa, in questo caso il soggiorno. Anche così, vi consigliamo di combinare cuscini di diverse dimensioni, in modo che il risultato sia più dinamico.

A seconda delle dimensioni del divano, dovreste optare per un numero specifico di cuscini. Il più raccomandato è di mettere almeno uno o due cuscini più del numero totale di posti, cioè, se si tratta di quattro posti, posizionare almeno 5 o 6 cuscini. Molte volte è preferibile lasciare un numero dispari.

2. Scegliere la combinazione di colori più adatta

È molto importante prendere in considerazione il colore/i colori del vostro divano, così come i toni predominanti nel resto della stanza, che essa sia un soggiorno, un ufficio, una camera da letto… Questo è essenziale per ottenere uno stile decorativo che sia totalmente omogeneo e armonioso.

Cuscini di varie dimensioni

Per abbinare i cuscini al divano, dovreste prendere in considerazione anche il materiale del vostro divano: se è in pelle, se è rivestito in pelle (come quelli di Angel Cerdá), se ha un copridivano colorato…

Non sarà la stessa cosa abbinare i cuscini ad un divano bianco, uno rosa o uno verde, per esempio. A seconda del colore, dovrete dirigervi maggiormente verso le decorazioni monocromatiche o altre. In nessun caso raccomandiamo di scegliere cuscini dello stesso colore del divano, e neanche del colore della parete più vicina. Dovrete provare a generare una minima sensazione di contrasto.

I colori più tenui o pastello sono più facili da usare per decorare. Altri, come il rosso, possono far venire il mal di testa!

Pensate che il vostro divano avrà almeno quattro cuscini, quindi potete scegliere uno o due colori. Dovete solo posizionarli strategicamente in modo che il risultato sia perfetto, e soprattutto piacevole alla vista.

3. Abbinare i cuscini con diverse trame e stampe

Di solito è molto bello posizionare i cuscini a coppie. Certo, iniziate sempre dall’esterno, lasciando ogni cuscino ad una estremità. Questo è l’ideale per le persone a cui piace la simmetria.

Abbinare i cuscini

Per abbinare i cuscini al divano, essi non devono essere totalmente uguali, ma piuttosto avere delle caratteristiche molto simili. Per fare un esempio: i due cuscini non devono essere esattamente dello stesso colore, ma hanno gli stessi pompon in ogni angolo.

Per questo motivo, sarebbe l’ideale combinare diversi modelli e trame, sempre all’interno della stessa gamma cromatica. La cosa più importante è combinarle in modo bilanciato, scegliendo alcune lisce e altre con trame, o alcune con stampe e altre con un solo colore.

Speriamo che queste idee per abbinare i cuscini al divano vi abbiano aiutato. Ricordate sempre di dare la giusta importanza a questo tipo di accessori: possono aiutarvi a cambiare completamente lo stile di una stanza. Pertanto, molte persone cambiano le fodere del cuscino a seconda del tempo o della stagione, per dare un tocco decorativo originale e diverso.