Come creare un portacoltelli fai-da-te

In questo articolo, vi spieghiamo come creare un portacoltelli fai-da-te in modo semplice e veloce.
 

Il portacoltelli è un accessorio solitamente presente in cucina. È molto utile per posizionare e disporre i diversi coltelli per cucinare e per averli sempre a portata di mano. In questo articolo, vi diremo come creare un portacoltelli fai-da-te in modo semplice e veloce.

I portacoltelli si dividono in due categorie principali. A seconda della loro forma, possono essere: da parete (quando si tratta di una tavola o piastra fissata al muro, con più ganci o con un magnete) o da tavola (quando è un pezzo di legno con più fori in cui inserire i coltelli). Vediamo insieme come creare un portacoltelli fai-da-te.

Da parete o da tavola: quale scegliere?

Mentre è vero che oggi i portacoltelli magnetici da parete sono diventati molto di moda, il modello da tavola classico viene ancora utilizzato in molte cucine.

La scelta di un tipo o di un altro, in generale, è legata a ragioni estetiche. A seconda dello stile scelto per la cucina, un modello può essere più conveniente dell’altro.

Inoltre, ci sono innumerevoli modelli che combinano, ad esempio, un aspetto rustico con una soluzione moderna (come nel caso dei portacoltelli da parete realizzati in legno e calamita).

 

Quale modello offre più vantaggi?

Coltelli da chef

Il vantaggio dei portacoltelli magnetici sta nel fatto che, non solo potete posizionare i coltelli come preferite, ma anche altri utensili da cucina, e questo aiuta a risparmiare spazio. In questo senso, avere l’isola della cucina pulita e sgombra può essere di grande aiuto. Altri vantaggi:

  • È resistente e durevole.
  • Facile da pulire.
  • Consente di avere tutti gli strumenti necessari a portata di mano.
  • Gli utensili sono tenuti in condizioni migliori rispetto a un cassetto, dove possono scontrarsi con altri strumenti.
  • È possibile individuare facilmente il tipo di coltello che si desidera.

Vale la pena notare che lo svantaggio di utilizzare un portacoltelli costituito solo da un contenitore, senza divisioni interne, come un semplice portamatite, favorisce la tendenza a ingombrare e mantenere gli utensili in disordine.

Come creare un portacoltelli fai-da-te

Materiali:

  • 1 righello.
  • Trapano.
  • Martello.
  • Colla.
  • 1 bit di 2 cm.
  • 4 chiodi piccoli.
  • 2 staffe metalliche.
  • 1 matita bianca o grigia.
  • 1 spray di lacca o vernice per legno.
  • Calamite industriali di 2 cm di diametro.
  • Tavola di legno (deve essere larga 2 cm e alta almeno 5 cm).

Istruzioni:

  • Prendete la tavola di legno e disegnate due linee orizzontali parallele.
  • In base alla lunghezza della tavola, determinate il numero di fori che si desidera eseguire. Misurate ogni punto con il righello e segnatelo con la matita.
  • Quindi, con l’aiuto del trapano, realizzate due file di fori. Fate attenzione a non lasciare che il trapano passi attraverso la tavola.
  • Inserire un po’ di colla in ciascuno dei fori e procedere al posizionamento dei magneti al loro interno. Lasciare asciugare per un po’.
  • Applicare una mano di vernice sulla tavola. Lasciare asciugare il tempo necessario.
  • Sul retro della tavola, posizionare le due staffe metalliche equidistanti in modo da poterla appendere al muro.
 

Coltelli da cucina

Alcune idee creative di portacoltelli fai-da-te

Invece di creare il un portacoltelli fai-da-te come spiegato sopra, potete utilizzare altre opzioni molto più semplici. A differenza dei portacoltelli da parete e da tavola, le seguenti proposte si configurano come delle soluzioni temporanee:

  • Prendete un barattolo o un contenitore di vetro (stretto e allungato) e procedete a riempirlo con fagioli secchi fino a poco più della metà. Successivamente, posizionare i coltelli con il manico rivolta verso l’alto.
  • Procuratevi un magnete a forma di barra, decoratelo (con spray colorato, adesivo, ecc.), fissatelo in un punto della cucina e posizionare i coltelli. Va notato che questa opzione non sostiene troppi utensili poiché il peso può facilmente farli cadere.
  • Prendere una scatola di legno alta 30-40 cm e larga 8, riempitela di bacchette et… voilà! I coltelli possono essere inseriti facilmente, sempre con la maniglia verso l’alto.

L’opzione meno comune

C’è anche una terza opzione per quanto riguarda i modelli di portacoltelli, tuttavia è molto meno comune. È costituita da una struttura in acciaio inossidabile composta da una barra e un piccolo cesto, dove verranno posizionati gli utensili. La barra deve essere installata su una parete e, in questo modo, il dispositivo si trova sospeso, senza ingombrare e ridurre lo spazio dell’isola della cucina.