Le vostre stoviglie: consigli per aiutarvi a sceglierle

· 11 luglio 2018
Desiderate rinnovare le vostre stoviglie e vi sentite leggermente confusi? Non fatevi prendere dal panico, vi daremo una serie di consigli per la scelta.

State pensando di rinnovare le vostre stoviglie? Se è così, sicuramente avete trovato una grande varietà di materiali, disegni e colori.

In questo, vi aiuteremo dandovi una serie di consigli per scegliere le vostre stoviglie.A seconda dell’uso che ne fate, i vostri gusti o le caratteristiche della vostra famiglia, sarà più conveniente optare per uno tipo o un altro. Continuate a leggere e saprete quali sono perfette per voi.

Ricordate quando tutto il mondo aveva in casa i tipici piatti in plastica Duralex trasparenti o con le onde? Da allora, le stoviglie sono cambiate molto.

Nuovi materiali, disegni originali e colori audaci hanno inondato i negozi di arredi e casalinghi. Tra tanta varietà, risulta difficile decidersi, ma tranquilli, vi aiuteremo a scegliere le vostre stoviglie perfette.

Il materiale più appropriato per le vostre stoviglie

A seconda dell’uso che ne faremo, sarà preferibile scegliere un materiale o un altro. Noi vi raccomandiamo di avere sempre in casa due servizi di stoviglie.

Uno per l’uso quotidiano, che sarà di qualità media, funzionale, robusta e semplice da pulire.

L’altro sarà riservato per le occasioni più speciali e sarà più delicato, elegante ed eventualmente fabbricato con materiali più fragili. Qui di seguito, vi mostriamo i diversi materiali disponibili sul mercato, in base ai quali potrete scegliere le vostre stoviglie.

  • Porcellana: le stoviglie di porcellana sono le più apprezzate e di solito si riservano per occasioni speciali. Il loro disegno è impressionante e adorneranno la tavola per l’occasione. Il loro principale inconveniente è che sono molto fragili, per cui un piccolo colpo potrà romperli in mille pezzi.
  • Vetro: se cercate delle stoviglie resistenti e che durino molti anni, il vetro è una delle migliori opzioni. Se optate per servizi di stoviglie trasparenti, dovete sapere che con il tempo si graffiano e il loro aspetto si deteriora.
  • Argilla: sembra che l’argilla sia un materiale passato di moda, dato che non viene utilizzato molto al giorno d’oggi. Ad ogni modo, vi raccomandiamo di tenerlo in conto, perché comunque è resistente e i suoi disegni sono spettacolari.
  • Terracotta: è il materiale per eccellenza dei piatti di ogni giorno. È resistente, i suoi disegni non passano di moda e sopporta bene l’uso e il passare del tempo. C’è da tenere in conto che, comunque, possono graffiarsi, fino ad acquisire un aspetto invecchiato.
le vostre stoviglie

Le stoviglie perfette per i bambini

Se avete bambini in casa, dovete optare per delle stoviglie resistenti ai colpi. Vi raccomandiamo che, finché i bambini sono piccoli, è meglio tenere lontano quelle in porcellana o in argilla, perché sicuramente finiranno in mille pezzi. Inoltre, è un peccato se si rompe qualche piatto e si rimane con un servizio incompleto.

Scegliete delle stoviglie specifiche per voi e non preoccupatevi se si rompe qualche piatto.

Negli ultimi anni, si è diffusa la moda di stoviglie specifiche per i più piccoli. In tal modo, gli adulti possono continuare ad usare le loro stoviglie abituali, mentre i bambini hanno le proprie.

Questo tipo di stoviglie è in plastica resistente al calore, così potete metterli nel microonde.

Riguardo al disegno dei piatti, i nostri preferiti sono quelli che si dividono in varie zone. Per cui, in uno stesso piatto, si possono servire diversi alimenti, oppure il primo, il secondo e il dolce.

Ai più piccoli della casa piacciono, e come se non bastasse, possiamo trovarli in diversi formati o con i loro disegni preferiti. Ce ne sono anche alcuni abbinati che includono scodella, bicchiere e posate.

stoviglie per i bambini

Il colore e il disegno adatto

Una volta che sapete di quale materiale sarà il vostro nuovo servizio di stoviglie, dovete solo sceglierne il colore e il disegno.

La scelta dipenderà dai gusti di ognuno. Qui vi diamo una serie di consigli perché, dopo l’acquisto, non vi pentiate della vostra scelta.

  1. Se avete solo un servizio in casa, vi raccomandiamo di sceglierne uno con un disegno classico e di un materiale resistente al lavaggio e all’uso. Così si adatterà a qualsiasi occasione e potrete usarlo per molto tempo senza che si rompa né passi di moda.
  2. Comprate stoviglie con disegni moderni e colori audaci se le userete solo di tanto in tanto. Al contrario, è sicuro che finiranno per stancarvi e annoiarvi.
  3. Fate attenzione al disegno. Esistono piatti di diverse forme e dimensioni, dai più stravaganti fino alle forme più impossibili. A meno che non siate molto sicuri dell’uso che ne farete o del posto in cui li terrete, vi raccomandiamo di non optare per disegni molto stravaganti, oppure di riservarli solo per le occasioni speciali.
stoviglie colorate