Sognando ad occhi aperti: lo stile Mid Century

Lo stile Mid Century è il sogno di ogni amante della moda anni '50 e '60, dei mercatini e delle aste di mobili retrò.
 

Se vi piace lo stile dell’arredamento anni ’50 e ’60 e amate trascorrere il vostro tempo girando per mercatini e aste di mobili retro, allora lo stile Mid Century vi piacerà sicuramente.

Si tratta di uno stile che è il sogno di ogni amante della moda anni ’50 e ’60, dei mercatini e delle aste di mobili retrò. Il termine ‘stile Mid Century ‘ è stato coniato da Cara Greenberg, la quale negli anni ’80 presentò una collezione il cui tema erano i pezzi di mobilia della metà del 20° secolo.

Dopo la seconda guerra mondiale, i designer d’arredo ‘presero in prestito’ i materiali bellici e li trasformarono in sedie, tavoli e lampade che al giorno d’oggi sono considerati iconici. Questi complementi d’arredo sono tuttora ricercati e replicati.

Questa tendenza del design d’ interni si distingue per la sua freschezza, eleganza e sobrietà che rendono i mobili di questo stile molto sofisticati, ma non per questo meno funzionali, originali e moderni. Provare ad arredare un’ intera cassa in stile Mid Century  può risultare un’ impresa ardua e soprattutto costosa.

Tuttavia,  in alternativa potreste pensare di aggiungere qualche dettaglio in stile Mid Century senza dovervi necessariamente svenare, seguendo i consigli che vi proponiamo di seguito. Facciamo un salto indietro nel tempo e raggiungiamo l’America del secondo dopoguerra.

 

Colori e materiali

Salone in stile Mid Century

Lo stile Mid Century fu fortemente influenzato dai nuovi materiali dell’epoca, come la plastica, elemento che ispirò i nuovi designer. In generale, nella costruzione dei mobili venivano impiegati materiali come il vinile, il metallo, il vetro, il compensato e il plexiglas.

Altro protagonista è il legno. Lo si trova soprattutto nella mobilia, dalle linee pulite e semplici. I mobili di legno sono solitamente bassi, con le gambe corte e tendenzialmente oblique.

Il legno è a tutti gli effetti il re dello stile Mid Century, infatti lo si vede anche nei grandi pannelli usati per decorare le pareti. L’utilizzo di questo materiale conferisce alla stanza un senso di ‘calore’ che va a contrapporsi con i materiali plastici. Il legno utilizzato è solitamente di colore chiaro o naturale.

Per quanto riguarda gli altri materiali, lo stile Mid Century lascia spazio ad un’ ampia gamma di colori, in particolar modo alle tonalità naturali come il color cuoio. Un altro materiale di punta è il bronzo, dal colore oro scuro. Lo si trova sia nei complementi d’arredo che nei mobili stessi.

 

La geometria dello stile Mid Century

Geometria mid century con sedia e arte

In questo stile, le stampe dei tessuti, i tappeti, la carta da parati e persino i motivi delle opere d’arte sono geometrici. La geometria del Mid Century è caratterizzata dalle forme grandi, che danno un tocco retrò alle stanze arredate in questo stile.

Nella versione più attuale del Mid Century, questi motivi geometrici sono meno utilizzati e vengono posizionati strategicamente per evitare l’esagerazione, specialmente negli spazi di dimensioni ridotte o poco illuminati.

L’amore per le linee pulite

Linee mid century

L’estetica Mid Century nasce dalle linee semplici e dalle silhouette pure. Si tratta di uno stile di  arredamento che utilizza specialmente le linee rette e i tratti puliti, per dare ai mobili e ai complementi d’arredo un senso di geometricità.

Se volete dare alla vostra casa un look Mid Century, dovete rifuggire l’esuberanza e l’opulenza. L’arredamento Mid Century  è un arredamento senza fronzoli, sono poche le decorazioni che troverete in questo stile d’arredamento.

A contatto con la natura

Cortile con piante e sedie

Gli interni in questo stile si distinguono per la loro tendenza a voler essere un tutt’uno con gli esterni. Un continuo tentativo di portare la natura all’interno di ogni stanza. L’illuminazione infatti è spesso data da ampie vetrate che permettono di guardare all’esterno, spesso senza tende o con semplici tendine di frangia.

 

Elementi iconici dello stile Mid Century

Gli elementi iconici di questo stile nacquero dalla creatività dei designer, degli artisti e degli architetti dell’epoca, che applicarono tutta l’essenza di questa estetica nella creazione di pezzi unici. Molte di queste creazioni sono diventate dei veri e propri classici del design d’interni.

Si pensi alla Tulip Chair,  alla sedia Ant, e alle più moderne sedie Egg e Swan.  Queste ultime disegnate dall’ architetto Arne Jacobsen, uno dei designer più importanti degli anni ’50 e ’60. La sua linea di lampade in stile Mid Century è tutt’oggi molto apprezzata.

Ma i mobili tipici di questo stile che sono diventati delle vere e proprie icone del design d’interni della metà del secolo scorso sono molti e vari. Credenze, tavoli, tavolini da salotto e complementi di ogni genere, che oggi rappresentano una delle collezioni più richieste nel mondo dell’arredamento.