Madrid: 4 architetture contemporanee da conoscere

11 Gennaio 2020
A Madrid esiste una grande varietà di edifici contemporanei di buona fattura. Musei, uffici, stazioni di trasporto...Tutte costruzioni di grande interesse per gli architetti di tutto il mondo.

Madrid è una delle principali destinazioni per chi visita la Spagna. È anche una città che ospita una notevole quantità di esempi di architettura contemporanea, assolutamente da visitare. Ciò è dovuto al fatto che la città di Madrid, da diversi anni, è un laboratorio di sperimentazione architettonica, sia moderna che contemporanea.

Ma non solo. La città è un grande collage di stili architettonici. Nel suo centro storico si trovano importanti edifici, come il Museo del Prado e il Palazzo Reale.

Nel corso del tempo, la città ha visto sorgere edifici sperimentali e all’avanguardia, molti dei quali non hanno avuto il successo sperato, ma altri sono riusciti a ottenere il giusto riconoscimento. In questa piccola selezione vi mostriamo alcuni esempi di successo.

Ma quello che ci proponiamo, non è semplicemente mostrare una sorta di catalogo architettonico della città, bensì concentrarci sugli edifici più rappresentativi. La bellezza di Madrid risiede anche nella sua varietà architettonica e negli spazi pubblici in grado di sospendere ad ogni passo.

CaixaForum, Herzog & de Meuron

Caixa Forum, Madrid
CaixaForum / seiyu.es

L’edificio CaixaForum è un centro socioculturale commissionato dall’istituto bancario catalano La Caixa. Questo edificio è una vera e propria piattaforma per la diffusione della cultura secondo le esigenze più attuali, uno spazio vivo dedicato a un vasto pubblico.

È ubicato nella zona del Triangolo dell’Arte sul Paseo del Prado. L’edificio è stato inaugurato il 13 febbraio 2008. Il progetto ha segnato il recupero di un esemplare di architettura industriale situato nel centro storico di Madrid: la vecchia Central Eléctrica del Mediodía.

L’opera, sviluppata dallo studio degli architetti svizzeri Herzog & de Meuron, recupera questo antico spazio restituendogli un meritato posto nella mappa culturale della città.

Il nuovo spazio, situato nel centro storico di Madrid, integra una piazza pubblica aperta ai cittadini. L’edificio unisce tradizione e modernità, oltre a offrire un’ampio programma culturale gratuito per il pubblico.

Il centro è infatti dedicato a mostre d’arte, festival di musica e poesia, concerti, teatro, laboratori educativi e alle famiglie. Attraverso questo spazio, La Caixa intende promuovere la cultura e favorire lo sviluppo culturale dei cittadini, di tutte le età e condizioni sociali.

Questo edificio è indubbiamente affascinante, così come la ristrutturazione integrale realizzata da Herzog & de Meuron.

Per godere della sua bellezza, potete visitare una delle tante mostre che vi si svolgono regolarmente, oppure recarvi direttamente al caffè situato all’ultimo piano, dove potrete godere di una vista spettacolare.

Madrid: Torre BBVA

Torre BBVA a Madrid
Torre BBVA / vinoycaminos.com

Questo edificio, ora chiamato Castellana 81, è stato progettato come Torre BBVA o Torre del Banco di Bilbao. L’architetto che ne ha progettato e diretto la costruzione è lo spagnolo Francisco Javier Sáenz de Oiza.

Il progetto vinse il concorso indetto dalla Banca di Bilbao nel 1971. La torre è senza dubbio, uno degli edifici di Madrid che ogni architetto dovrebbe conoscere.

L’edificio è stato la sede centrale dell’istituto bancario BBVA a Madrid fino al 2015, quando è stata trasferita nella nuova Ciudad BBVA nel quartiere di Las Tablas. Nel gennaio di quest’anno è stato dichiarato bene di interesse culturale (Bienes de Interés Cultural, B.I.C.), diventando il B.I.C. “più giovane” di Madrid.

«Avventurarsi nell’ignoto attraverso una strada o un processo mai percorsi, con l’atteggiamento di chi è entusiasta e sicuro».

Francisco Javier Sáenz de Oiza.

Madrid: Edificio Mirador, MVRDV

Edificio Mirador
Edificio Mirador / esmadrid.com

Questo edificio residenziale, progettato dagli architetti olandesi dello studio MVRDV, rompe l’omogeneità del tracciato di tutta l’area circostante. La pianificazione della zona, prevedeva la realizzazione di un isolato chiuso, sviluppato su 6 piani. Gli architetti hanno risposto con un edificio di 21 piani, che si pone come punto di riferimento del territorio.

L’edificio ha la caratteristica di essere una sorta di punto di osservazione sul paesaggio circostante. La struttura, nella sua corsa al 21° piano, sottrae parte dello spazio all’occupazione e alla costruzione, dedicandolo al beneficio sociale collettivo.

Ciò contribuisce alla creazione di uno spazio pubblico, necessario affinché la città contemporanea sia più umana. Nella parte superiore dell’edificio, insieme al punto di osservazione, troviamo un giardino comunitario e uno spazio all’aria aperta sviluppato in altezza, per il divertimento dei vicini.

Come altro grande contributo, gli architetti propongono una ragionevole varietà di tipologie abitative in risposta ai nuovi modi di vivere contemporanei. La proposta consiste in alloggi flessibili e adattabili.

Sicuramente, questo edificio non vi lascerà indifferenti. L’unico problema è che è distante dal centro città.

Madrid: Ciudad BBVA, Herzog e de Meuron

Edificio BBVA

Il nuovo complesso architettonico ospita la sede centrale di BBVA e si trova nella periferia nord di Madrid. La costruzione dell’edificio, iniziata nel 2009 è terminata nel 2015.

Oltre agli uffici della banca BBVA, il complesso ospita anche giardini e cortili, servizi generali e commerciali. Ciò che più attira l’attenzione della struttura è la sua forma arrotondata che gli ha conferito il nome di La Vela.

L’elemento verticale contrasta con la base orizzontale piuttosto lineare. Inoltre, la facciata è realizzata con un rivestimento a listoni, il che gli conferisce una certa texture.

Il progetto non prevede uffici chiusi. I 6.000 dipendenti lavorano in piani dagli spazi aperti e liberi, motivo per cui sono presenti anche numerose sale riunioni. Con ciò si intende accelerare lo scambio di conoscenze, l’innovazione e la prontezza nel processo decisionale.

Con questi esempi, alcuni più famosi e riconosciuti di altri, abbiamo voluto dare un esempio della qualità architettonica presente nella capitale spagnola. Se siete architetti o semplicemente appassionati, non esitate a visitarli durante il vostro prossimo viaggio a Madrid.