Impermeabilizzare la casa: 3 soluzioni utili

26 Luglio 2019
Un modo efficace per risolvere i problemi di umidità della vostra casa è attraverso un sistema di impermeabilizzazione di qualità.

La primavera è una stagione particolare. Durante questa fase dell’anno aumentano sia le temperature che le ore di sole. Tuttavia, le condizioni climatiche sono instabili e possono verificarsi delle piogge torrenziali. Tutta questa pioggia può causare dei danni irreversibili alle nostre abitazioni. È per questo motivo che vi proponiamo tre soluzioni per impermeabilizzare la vostra casa.

I danni causati dall’acqua possono provocare dei problemi gravi. A lungo andare, si può formare dell’umidità che, a sua volta, genera perdita di calore, crea della condensa e causa la comparsa di muffe.

Tuttavia, possiamo contrastare questi danni se adottiamo delle precauzioni per evitare che l’umidità crei dei problemi maggiori.

Impermeabilizzare la casa, la facciata

facciata di casa con umidita

I muri esterni della casa sono una delle aree maggiormente colpite dai problemi di umidità. Questo perché la pioggia sbatte direttamente sulla loro superficie.

L’accumulo di acqua può generare dei problemi, non solo in termini di stabilità della casa, ma anche per la salute dei suoi occupanti a causa della formazione di muffe.

Tuttavia, con un’adeguata impermeabilizzazione dei muri esterni si possono evitare questi problemi. Come si rende un muro impermeabile?

  • Prima di tutto, bisogna assicurarsi che i muri siano sani e che non abbiano nessun tipo di fessura attraverso la quale l’acqua possa infiltrarsi. Se riscontrate qualsiasi tipo di danno, riparatelo prima di applicare il prodotto impermeabilizzante.
  • Dopo avere verificato che non ci siano fessure, potete applicare una malta o un intonaco impermeabilizzante. Sul mercato esistono molte varietà di prodotti. Assicuratevi che la malta scelta vada bene per le vostre pareti.
  • Per finire, dipingete la facciata con della vernice impermeabile per uso esterno. In questo modo, fornirete una protezione extra al muro e darete alla vostra casa il colore che più vi piace.

Un tetto ben isolato per impermeabilizzare la casa

Possiamo affermare con certezza che il tetto della vostra casa è l’area più importante per ottenere una perfetta impermeabilizzazione. Questa è la zona più colpita dall’acqua piovana. Pertanto, è essenziale che sia ben isolato in modo da evitare che l’umidità raggiunga l’interno dell’abitazione.

La prima cosa da fare per avere un isolamento adeguato è garantire l’integrità del vostro tetto. A seconda della tipologia, inclinata o piana, sceglierete un tipo di copertura o un’altro.

Tetto con tegole

teto con tegole per impermeabilizzare la casa

Nel caso di un tetto con due falde spioventi, il rivestimento più comune sono le tegole; anche se è possibile utilizzare altri materiali. Per ottenere una perfetta impermeabilizzazione, bisogna agire su tre fronti:

  • L’isolamento interno del tetto è la prima cosa da fare. Con un buon isolamento della soffitta filtrerete l’umidità e riuscirete a mantenere la temperatura della casa.
  • È di fondamentale importanza applicare una guaina impermeabile sotto le tegole. Fornirà una protezione extra al tetto. In questa maniera creerete una barriera tra l’interno e l’esterno della casa.
  • Infine, bisogna assicurarsi che tutte le tegole siano in perfetta condizione, rimpiazzando quelle che presentano delle fratture. Fate anche attenzione alla posizione e alla tenuta delle tegole che si trovano nelle zone critiche come quelle dell’area intorno alla cappa fumaria del camino o alle finestre.

Coperture piane per impermeabilizzare la casa

tetto con copertura piana

I tetti piani richiedono una cura particolare. In genere, la maggior parte di essi viene utilizzata anche come terrazza. Inoltre, è il luogo dove si accumula più acqua.

Per questo motivo, è importante assicurarsi che ci sia un buon sistema di drenaggio. Una buona manutenzione influirà sul buon esito della vostra impermeabilizzazione.

Quando avete perfezionato il sistema di drenaggio, il passo successivo è quello di incorporare il materiale isolante. Sul mercato esistono molti materiali per impermeabilizzare i tetti.

Una delle soluzioni più efficaci è la guaina bituminosa. Questo materiale è molto economico e garantisce l’impermeabilità dell’intera superficie anche in luoghi con abbondanti piogge.

Infine, si consiglia di istallare un pavimento in piastrelle di ceramica. Fornirà una maggiore protezione e vi permetterà di utilizzare questo spazio.

  • Torres, A. (2016). Reparemos la Casa: ¿Cómo reparar y mejorar tu casa?. Estados Unidos: Ediciones Torres.