3 consigli per decorare la vostra camera da letto con il viola

18 Gennaio 2019
Il viola è un colore di moda quest'anno ed è possibile usarlo in molte stanze della casa.

1. Viola e bianco, la combinazione ideale

Il viola è un colore molto intenso. Per questo, è consigliato combinarlo con dei colori più chiari, come il bianco. L’insieme dei due è spettacolare.

La stanza nella foto che segue è un esempio di come decorare con le sfumature del viola. Nel momento in cui si pensa di usare un viola abbastanza scuro, ricordate di posizionarlo solo in alcuni punti della stanza. Il resto degli elementi dovranno essere bianchi, per due motivi.

Stanza viola e bianca.

Per prima cosa, una stanza completamente viola sarebbe troppo scura e pesante. In questo caso, il bianco è perfetto per portare luminosità e creare la sensazione di una stanza più grande.

La seconda ragione è dare un ruolo centrale al colore. Nel caso dell’immagine precedente il risultato è stato ottenuto, senza dubbi. Se è stato combinato con altri colori appariscenti, il viola potrebbe non essere più il protagonista della stanza.

2. Decorazione con colori complementari

Nel momento in cui si desidera decorare una stanza, solitamente si usa un singolo colore. Il risultato è una casa monocromatica, nella quale sono presenti sfumature dello stesso colore. Se siete alla ricerca di un’alternativa originale e fuori schema, vi consigliamo di provare la strada dei colori complementari

La decorazione con colori opposti è originale e adeguata solo per chi si sente più intrepido.

Il colore complementare del viola è il gialloSono due colori che non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro, tuttavia, se messi uno accanto all’altro riescono a creare un’immagine particolare e piena di luce. Questa combinazione è consigliata per le stanze dei più piccoli, delle camerette per studiare o per giocare. Uscite dai soliti schemi e provate a combinare i colori complementari.

Stanza viola e gialla.

Per mescolare delle tinte così forti, l’ideale è usare una base bianca, color terra o ocra, proprio come la stanza illustrata nella foto qui sopra. Il pavimento potrebbe essere in parquet, una scelta che consigliamo molto.

3. Usate il viola per una stanza elegante

Fino a questo momento abbiamo visto il colore viola in stanze dedicate ai giovani o ai bambini. È arrivato il momento di parlare delle stanze per i più grandi. Una grande dote del colore viola è la sua versatilità. Può essere usato per elementi di forme diverse e per risultati davvero sorprendenti.

Nel caso dell’immagine sottostante, la scelta è caduta su una tonalità di viola scuro e con una leggera tendenza all’azzurro. A differenza di quello che accade per le stanze descritte in precedenza, in questo caso sono stati usati solo dei toni scuri. Questa soluzione è raccomandata solo per stanze grandi e luminose. Viceversa, si rischia di ottenere un effetto troppo coprente e scuro.

Stanza viola elegante.

Rispetto agli obbiettivi decorativi che ci siamo proposti, è interessante pensare a delle tonalità dorate. In questo modo è possibile creare un contrasto, interrompendo la linea di viola, aggiungendo un’ulteriore impronta di eleganza nella stanza. I dettagli della linea dorata del quadro e dell’arredamento dell”immagine sopra riescono a conferire armonia all’intera stanza.

Pochi colori si prestano così bene a offrire numerose possibilità di utilizzo nell’arredamento.  Inoltre, seguendo i consigli che vi abbiamo dato, potrete ottenere dei risultati simili a quelli delle immagini proposte in questo articolo.