Potpourri: un'idea per decorare e profumare il bagno

Chi ha detto che queste decorazioni possono essere acquistate solo nei negozi specializzati? Oggi potete realizzare da soli i vostri potpourri, per ricreare nel vostro bagno un'atmosfera ricca di profumi, colori e sensazioni.
 

Nel mondo dell’interior design, abbiamo a disposizione svariati elementi in grado di conferire colori e profumi agli ambienti. In tale contesto, vale la pena citare il potpourri, una meravigliosa risorsa decorativa che contribuisce a rendere gli spazi eleganti e raffinati.

In genere, ci limitiamo ad utilizzare elementi decorativi tradizionali quali dipinti, vasi, fotografie, sculture, statuette, ecc. Tuttavia, esistono anche altre risorse in grado di valorizzare gli spazi domestici.

Quando si tratta del bagno, in genere applichiamo solo i principi base della decorazione. D’altronde, sembra che ci si faccia qualche remora nel decorare questo spazio, anche se in realtà si presta a svariate soluzioni. Bisognerà lasciare da parte i timori e provare ad applicare nuove risorse per arricchire l’ambiente, come nel caso del potpourri.

Cos’è un potpourri?

Ciotole con potpourri

Per definire un potpourri, potremmo dire che si tratta di una risorsa composta da fiori e rami secchi, trattati con un colorante che gli conferisce il colore e il profumo caratteristici. È indubbiamente un elemento originale e particolare, che non si trova abitualmente nelle stanze da bagno.

Ne esistono di infinite varietà, dalle qualità vegetali ai colori più disparati. In genere trovano posto in una ciotola, solitamente di piccole dimensioni, ma se avete a disposizione una grande non esitate ad usarla.

 

Il linea di massima il potpourri si colloca vicino al lavandino, ma l’opzione migliore è quella di posizionarlo su un mobile o su una mensola. Ad ogni modo, c’è un solo dettaglio da considerare, ovvero che venga posto ad un altezza da cui sia visibile.

Il potpourri darà al vostro bagno il tocco di raffinatezza di cui aveva bisogno.

Create il vostro potpourri

Ciotola con fiori

In pratica, potete creare il vostro potpourri in modo artigianale, ottenendo così una profumazione naturale. Si tratta di un’attività semplice e estremamente divertente nella quale potete coinvolgere tutti i vostri familiari.

  • Raccogliete foglie e fiori di piante che avete in casa o che potete cogliere in un campo e lasciateli seccare. Potete utilizzare diversi colori, ma l’ideale è scegliere solo tre toni, così da definire in modo netto la palette cromatica del potpourri.
  • I petali di rosa sono quelli che si prestano meglio al caso, soprattutto se di specie diverse. L’importante è che si crei un certa varietà e ritmo. Non è consigliabile utilizzare un solo colore, in quanto creerebbe un effetto eccessivamente uniforme.
  • Raccogliere un’ampia varietà di fiori di campo può risultare un scelta divertente e molto interessante. Nei prati si possono trovare molte specie che non si coltivano a casa. Approfittate della primavera per contemplare le bellezze della natura e ottenere risorse per un potpourri davvero innovativo.
 

Il profumo è la chiave del successo

Fiori secchi in un recipiente di legno

Per conferire un aroma inebriante alla stanza da bagno, è fondamentale che il potpourri non si limiti al solo aspetto estetico, ma che possieda anche una buona profumazione, ricca di belle sensazioni. Così da trasmette un profondo senso di igiene e pulizia.

  • Cercate un’essenza che sia di vostro gusto, in quanto diventerà l’aroma predominante dell’ambiente. Che ci crediate o no, influenzerà notevolmente l’atmosfera dello spazio e creerà un clima di benessere.
  • Mettete le foglie e i petali secchi in un barattolo di vetro. Aggiungete qualche goccia di un’essenza dall’aroma piacevole e agitate il contenitore in modo che il contenuto si impregni bene con il profumo. Quindi, lasciate riposare il tutto nel barattolo ben chiuso per una settimana.
  • Trascorso tale tempo, disponete i petali, i rametti e le foglie in una ciotola. Noterete che emaneranno un buon profumo, giacché hanno avuto tutto il tempo per assorbire l’aroma.

Risorse estetiche per il bagno

Candela decorativa su ciotola di fiori

Come accennato in precedenza, il potpourri non è una risorsa che si trova comunemente nelle stanze da bagno, ma quando è presente, non si può evitare di notare quanto sia in grado di fornire un valore estetico caratterizzato da colori e aromi.

 

Infine, per la casa si presta ad essere accompagnato da una candela. Specialmente se artigianale, ma non solo.

Se invece avete un bar o un ristorante, potete far apprezzare ai vostri clienti la sensazione di pulizia del bagno, utilizzandolo come elemento decorativo davvero originale. Non esitate a creare il vostro potpourri personalizzato!