5 consigli per celebrare un matrimonio in giardino

· 28 Febbraio 2019
Se avete deciso di sposarvi e non sapete come fare, per celebrare un matrimonio in giardino, eccovi una serie di consigli utili per organizzarlo al meglio.

Se disponete di un ampio spazio all’aperto, a casa vostra o quella di un familiare, sicuramente potete celebrare un matrimonio in giardino. Approfittate delle giornate estive in modo che la festa sia perfetta! In questo articolo vi daremo alcuni consigli per decorare tutto alla perfezione, senza commettere errori.

Celebrare un matrimonio in giardino è un’esperienza davvero meravigliosa e molto personale. Pertanto, è necessario prendere in considerazione alcuni elementi chiave, come gli spazi e il tipo di elementi decorativi da usare.

Forse non vi piace l’idea di sposarvi in uno spazio chiuso. O, più semplicemente, non avete i soldi o non volete spenderne troppi per affittare una costosa location. Sicuramente avete un amico che ha una villetta fuori città e sarà felice di prestarvi il giardino per celebrare questo momento così importante. Potrebbe essere il suo regalo di nozze, per esempio!

Se vi piace la vita all’aria aperta e vi sposerete in estate, organizzare la cerimonia in giardino può essere senza dubbio un’alternativa eccellente. Specialmente se amate il bricolage e il fai-da-te! Prestate attenzione ai seguenti consigli e avrete certamente un matrimonio di successo.

Celebrare un matrimonio in giardino in 5 mosse

1. Decorate usando i fiori selvatici

Approfittate dell’estate per trovare tutti i tipi di fiori stagionali e ad un buon prezzo. Scegliete diversi colori per abbinarli a quelli che sono già presenti in giardino. È possibile dare maggiore importanza ad alcune zone come, ad esempio, lo spazio dove verrà allestito l’altare per la cerimonia o l’area per le fotografie. Qui, vi suggeriamo di optare per fiori con colori più speciali.

Inoltre, i fiori saranno i vostri alleati nella decorazione in generale. Serviranno per i centrotavola, per le sedie degli ospiti, andranno nel bouquet da sposa, li userete per l’occhiello del vestito dello sposo, per l’ingresso alla casa, ecc. Per evitare di spendere una follia, la cosa migliore da fare è recarvi al mercato locale dei fiori e scegliere le specie locali e di stagione.

2. Definite i colori principali

È vero che un matrimonio in giardino sarà sempre pieno di colore, perché l’ambiente naturale offre tante sfumature diverse. Tuttavia, è essenziale che ci siano al massimo tre toni predominanti nella decorazione. È molto importante che ci sia una combinazione tra i colori, in modo che tutto sia più bello e scandito da una chiara armonia.

Ricordate che i colori forti possono essere attenutati usandone altri, in modo da generare contrasti e sfumature più che interessanti. Il verde, il blu e il giallo si combinano molto bene. Anche il rosso e il viola sono anche perfetti per essere usati l’uno accanto all’altro. Fate delle prove, fino a quando non troverete la combinazione che vi piace di più.

3. Scegliete delle luci soffuse

Un matrimonio in giardino non deve essere necessariamente celebrato di giorno. Molte coppie scelgono di organizzarlo in un luogo naturale al tramonto, in modo che poi la festa possa continuare fino al giorno successivo. In tal caso, vi consigliamo di utilizzare candele e torce per illuminare gli spazi, in quanto daranno un tocco più accogliente a tutto il luogo.

Potrete anche usarli per creare spazi diversi, come il vialetto fino all’altare, per guidare gli ospiti verso i vari luoghi d’interesse, come la zona cocktail o la pista da ballo. E, naturalmente, non dovranno mancare le classiche candele sui tavoli. Daranno un tocco più romantico all’ambientazione.

Per celebrare un matrimonio in giardino serve poco

4. Usate ghirlande e tessuti

Le decorazioni fai-da-te sono molto alla moda per quanto riguarda i matrimoni, specialmente quelli che sono all’aperto dove potrete usarli liberamente. Le ghirlande possono essere realizzate rapidamente e con poco sforzo. Basterà usare della carta colorata, tagliata a forma triangolare e incollata su una corda sottile.

Nel caso dei tessuti, anche questi sono ampiamente utilizzati per decorare i soffitti o per creare spazi speciali come, ad esempio, l’area per le foto o per il brindisi. Andranno benissimo per abbellire il tavolo dei dolci, per il banchetto o per impreziosire il tavolo dove gli sposi pranzeranno.

5. Fate attenzione alle condizioni climatiche

Anche se avete deciso di celebrare un matrimonio in giardino in estate, non sottovalutate l’inclemenza del tempo. Non parliamo solo di un temporale inatteso, ma anche del sole eccessivo che potrebbe creare problemi, se vi sposate e mezzogiorno. Pertanto, vi raccomandiamo di allestire sempre delle zone coperte, in modo che gli ospiti possano ripararsi, sia dalla pioggia che dai potenti raggi solari.

Se avete intenzione di organizzare tutto da soli, probabilmente sarà una buona idea noleggiare delle strutture smontabili, come gazebo, pergole e ombrelloni. Sarà un ottimo escamotage sia funzionale che decorativo, dato che aggiungerà ulteriori elementi allo spazio scelto per la cerimonia. Inoltre, su Internet troverete molti servizi dedicati alle nozze low-cost.

Celebrare un matrimonio in giardino vi darà la possibilità di creare una festa scegliendo ogni dettaglio in base ai vostri gusti, approfittando della bellezza della natura come ulteriore elemento decorativo.