Ingresso pratico e bello: cosa serve per ottenerlo

· 20 Dicembre 2018
Sapete quanto sono importanti le prime impressioni? Per questo, dobbiamo creare un ingresso bello e pratico.

Un ingresso pratico e bello è il primo passo per far sì che la vostra casa parli bene di voi. È il primo spazio che si incontra entrando in casa. Infatti, attraversando la soglia, gli odori, l’illuminazione, i mobili e i colori che percepiamo formano una radiografia della vostra personalità in pochi secondi.

Le chiavi per un ingresso pratico e bello

Ditemi come siete e vi dirò cosa vi serve

La prima cosa è essere consapevoli dello spazio che abbiamo. Ci sono case che hanno un ingresso molto ampio, e altre che hanno invece solo una piccola zona di passaggio tra l’entrata e il resto della casa. Sia come sia, la cosa più importante risiede nel tenere molto chiare le nostre necessità e far sì che si accordino con il resto dell’arredamento.

Ingresso pratico e bello

Se avete una famiglia numerosa, potreste dover progettare un ingresso in cui ogni membro possa lasciare le proprie giacche, le borse e a volte le scarpe. Se di solito uscite per portare a spasso il vostro cane, converrebbe avere a portata di mano il suo guinzaglio. Ma se vivete soli, può darsi che un tavolino con gli oggetti personali sia sufficiente.

Che sia un ingresso pratico e bello

Una cosa non va contro l’altra e, senza dubbio, è uno spazio che si può sfruttare al massimo con mobili a cassetti per riporre le cose, una scarpiera e anche un portaoggetti dove mettere tutte le monete che vi trovate nelle borse quando tornate a casa.

Quello che non deve mancare

Anche il Feng Shui lo raccomanda, di mettere fiori freschi o piante nell’ingresso di casa. Questo ripulisce l’energia, attira la prosperità e, ovviamente, gli dà un bell’aspetto. Un tocco di colore che può rallegrarvi ogni volta che entrate in casa.

Un dettaglio personale

Se avete un tavolo poco profondo, metteteci sopra quegli oggetti personali che vi fanno sentire a vostro agio ogni volta che tornate a casa. È un buon punto da decorare con foto che vi suscitano bei ricordi.

Sfruttate le pareti

Se non avete molto spazio nell’ingresso di casa, mettete un attaccapanni a muro. Ce ne sono di bellissimi e super pratici che presentano uno spazio superiore dove riporre le cose. Sono ideali per avere la giacca a portata di mano, la sciarpa e anche la borsa. Non perderete tempo a girare per casa cercandoli e vi aiuterà a mantenere l’ordine.

Mobili versatili

Un’idea stupenda è di mettere una panca. Vi aiuterà ad avere un ingresso pratico e bello. Qui potete sedervi per togliervi le scarpe e anche poggiarvi le cose quando tornate carichi a casa.

Se avete pochi metri

Una mensola a vista è perfetta per ingressi piccoli. Non occupa che poco spazio e vi sarà molto utile per poggiarvi le chiavi, il cellulare, il portafoglio… Mettete un vaso di fiori, un paio di cornici di foto ed ecco fatto! Avrete un ingresso pratico e bello.

Che non odori di chiuso

L’olfatto è il senso che ci trasmette più emozioni in millesimi di secondi. Entrando in casa, dobbiamo notare un profumo di pulito, fresco, delicato, a darci il benvenuto. Evitate gli aromi artificiali. Sono troppo densi e caricano molto gli ambienti. Scegliete candele profumate o anche dei bruciatori con oli essenziali. Oltre a dare un ottimo profumo alla vostra casa, potrete godervi i benefici dell’aromaterapia.

E luce fu

L’illuminazione è uno degli elementi più importanti. Dato che dovete avere buona visibilità quando entrate in casa. Ma è comunque uno spazio che richiede una luce calda e accogliente. Usate delle lampade da tavolo e combinatele con le candele durante la notte. Creeranno un ambiente unico.

Specchio delle mie brame

Un altro dei favoriti di qualsiasi ingresso pratico e bello che si apprezzi, è lo specchio. Dà sensazione di ampiezza e arreda moltissimo. Per questo periodo, potete sceglierne uno dorato, perché la vostra casa abbia quel tocco di tendenza che non può mancare.